10 cose da fare in giardino in estate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Quello estivo, si sa, è un periodo particolarmente caldo. Anche in giardino tante sono le cose da fare per mantenerlo nelle migliori condizioni. È questo il momento adatto per potare le siepi, combattere i parassiti ed eliminare le erbacce. Vediamo dunque qui di seguito, nel dettaglio, quali sono le principali 10 cose da fare in giardino in estate.

211

Potare le piante

Durante il periodo estivo, sarà necessario potare le piante annuali e perenni rimuovendo lo sfiorito in modo da mantenerle folte e sane. Dovrete poi occuparsi delle rose per dar loro nuova spinta. Infine, potate gli arbusti che sono fioriti in tarda primavera e che quindi possono ricominciare la nuova crescita per la prossima primavera.

311

Occuparsi degli insetti

Un problema molto diffuso in estate è quello degli insetti. Prima che questo diventi fuori controllo, dovrete prestare attenzione ad afidi e mosche bianche che tendono a divenire numerosi quando le piante crescono e circola quindi meno aria. Spruzzate pertanto sulle foglie dei prodotti appositi, meglio se naturali, in modo da non uccidere insetti utili come le coccinelle.

Continua la lettura
411

Annaffiare il terreno costantemente

Durante il periodo estivo, dovrete annaffiare il terreno in maniera ripetuta. Se il terreno non riceve acqua a sufficienza, le radici restano in prossimità della superficie e ciò le espone maggiormente al calore. Ricordate di non innaffiare di sera in quanto l'alta umidità estiva può causare problemi di funghi.

511

Effettuare la semina

All'inizio dell'estate, siete ancora in tempo per seminare piante a rapida fioritura estiva come ad esempio il girasole. L'estate è inoltre il periodo perfetto per seminare piante perenni rustiche; potrete inoltre, in tale periodo, effettuare la semina di biennali, come i non-ti-scordar-di-me.

611

Eliminare le erbacce

Tra le cose da fare in giardino, ricordiamo l'eliminazione delle erbacce. Dovete quindi eliminare le piante infestanti prima che spargano i propri semi in tutto il giardino. Il momento migliore per estrarre le erbacce è immediatamente dopo una precipitazione, quando potranno essere strappate con maggiore facilità.

711

Eseguire la raccolta

È inoltre fondamentale tenere il passo con il raccolto in quanto le verdure sono particolarmente suscettibili agli insetti e agli agenti atmosferici. Alcune piante poi, se non regolarmente raccolte, diminuiscono la propria produzione. Dedicate dunque alcune ore a tale attività.

811

Concimare il terreno

Prima di eseguire la semina, è bene concimare il terreno. A tal fine, si consiglia di ridurre l'utilizzo di fertilizzanti chimici e prediligere prodotti naturali. Evitate di eccedere in tale attività, per evitare una crescita rapida ma vulnerabile a parassiti e malattie.

911

Scegliere piante estive e colorate

Dopo la fioritura primaverile, l'estate può apparire prima di colori. Pertanto, potrete abbellire il vostro giardino scegliendo delle piante estive e decisamente colorati come le graminacee ornamentali. Esse richiedono una bassissima manutenzione e sono particolarmente resistenti.

1011

Raccogliere la lavanda

Durante l'estate, la lavanda si trova nel periodo di massima fioritura. Approfittatene quindi per raccogliere le spighe ed utilizzarle per profumare armadi e cassetti. Eseguite tale operazione di mattino presto quando i fiori non saranno del tutto aperti: conserverete così il profumo più a lungo.

1111

Eliminare i fiori appassiti

In estate è necessario eliminare i fiori appassiti per evitare che questi si trasformino in bacche: ciò porta ad un indebolimento della pianta con diminuzione della durata della fioritura. Compiendo tale operazione favorirete la produzione di nuovi rami, con conseguente nuova fioritura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare le echinacee

Le echinacee sono delle piante perenni ornamentali che richiedono pochissima cura. Tuttavia, come con tutte le piante, anche le echinacee hanno bisogno di occasionali operazioni di potatura e manutenzione. La potatura, in particolare, è uno dei più...
Giardinaggio

Come avere un giardino in fiore tutto l'anno

I giardini fioriti, soprattutto quelli che presentano una grande varietà di fiori perenni in ogni stagione, creano uno spazio vitale di cui godere tutto l'anno. Con una vasta gamma di forme, dimensioni e colori, un giardino perenne crea un ambiente mutevole...
Giardinaggio

Come potare la surfinia

La surfinia è una pianta appartenente alla famiglia delle Solanaceae che cresce in modo molto rigogliosa, e la sua fioritura abbondante è ideale per decorare balconi, terrazze e aiuole. Tuttavia, la sua caratteristica strutturale e la crescita a cascata,...
Giardinaggio

Come gestire l'orto in maggio

In questo articolo che stiamo per proporre, vogliamo parlare di un argomento del tutto attuale come tempo stagionale e cioè nello specifico, vogliamo capire meglio come fare, per poter gestire al meglio, l’orto in Maggio.  Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Come coltivare l'erba cornetta

L'erba cornetta, chiamata anche Consolida regalis, è una pianta annuale bella e popolare, disponibile in diversi colori, tra cui blu, giallo, bianco e rosa, anche se il blu è il colore più usuale. Ha del fogliame di pizzo con fiori altamente compattati...
Giardinaggio

Come curare e potare il glicine

La pianta di glicine possiede dei fusti erbacei, delle foglie alterne ed appartiene alla famiglia delle Papilionaceae. Si tratta di una specie asiatica che viene maggiormente coltivata per il suo profumo intenso e caratteristico, ma anche per la sua bellezza...
Giardinaggio

Come piantare dei girasoli

I girasoli sono dei fiori molto diffusi per la loro facilità di semina e coltivazione, oltre naturalmente per la bellezza di forma e colore. In questa guida vi spiego come fare per farli crescere al meglio. Il girasole, detto anche Helianthus annuus...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta di Astro

Astro, nome scientifico Aster: ossia stella, dal greco antico. La scelta non è casuale, bensì un omaggio alla forma dei suoi fiori. Una pianta di astro si può descrivere così: bellissima, facile da coltivare, generosa nelle sue fioriture dai colori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.