5 consigli per prevenire la condensa dalle finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le finestre della nostra casa, sia in estate quando accendiamo il condizionatore d'aria, che in inverno con i termosifoni e il freddo esterno, sono soggette a generare condensa, che non solo tende ad opacizzare i vetri, ma spesso sgocciola e va ad imbrattare i muri adiacenti ai battenti. Per ovviare a questo inconveniente, ci sono alcuni rimedi, per cui nei passi successivi di questa lista, troviamo 5 consigli per prevenire la condensa dalle finestre.

26

Isolare le chiusure

La condensa che si verifica sulle finestre e nelle immediate adiacenze, è dovuta a normali sbalzi di temperatura; infatti, se fuori fa freddo e dentro caldo e viceversa, i flussi d'aria entrando a contatto provocano questo inconveniente. Il sistema migliore è di isolare i battenti delle finestre in particolare quelli corrispondenti al vano chiusura, in modo da impedire all'aria interna di entrare a contatto con quell'esterna. La soluzione migliore è la spugna adesiva vendibile a rotoli, che si dimostra particolarmente efficace per ottimizzare il risultato.

36

Controllare le guarnizioni

Le finestre specie quelle moderne in PVC, sono dotate all'interno di guarnizioni (nere o bianche) che servono proprio per evitare l'entrata e l'uscita di aria, e comunque di spifferi di vento specie in inverno. Queste guarnizioni, se si deformano oppure si sciolgono a causa di una pulizia dei vetri fatta con dei solventi, vanno controllate e nel caso sostituite, in modo da risolvere il problema legato al fenomeno della condensa.

Continua la lettura
46

Utilizzare prodotti anticondensa

Come per i vetri della nostra auto, anche per quelli delle finestre è possibile utilizzare dei prodotti spray, che servono ad evitare che si appannino, e di conseguenza a generare la condensa. L'applicazione in questo caso è ideale, poiché dopo aver pulito i vetri con il detergente tradizionale ed asciugati con un panno, si spruzza questa sostanze che è inodore, incolore e garantisce delle ottime performance, in grado di non far generare più la condensa sui vetri delle finestre.

56

Far montare il doppio vetro

Se le finestre sono di tipo tradizionale quindi in legno, ma anche moderne in PVC, e non sono dotate di doppi vetro, conviene farli montare, poiché servono ad evitare la formazione della condensa, grazie all'intercapedine naturale che si crea tra le giunture (circa 0,8 mm). Infatti, rappresentano anche un ottimo modo per ottenere un sostanziale risparmio energetico, oltre che fungere da isolante acustico.

66

Rifinire i battenti con il silicone

Il silicone sigillante è ideale per ottimizzare il risultato, e risolvere in modo adeguato il problema legato alla condensa delle finestre. Se infatti viene applicato sui laterali dei muri e precisamente nel punto di giuntura tra il muro e i battenti, evita l'inconveniente, poiché tende ad isolare la parte, specie se ci sono delle feritoie che consentono all'aria di entrare o di uscire. Tuttavia in commercio, ci sono delle vernici della stessa natura che consentono di applicarla per intero sui lati del muro, in modo da evitare che tutta la parte diventi nerastra, classico sintomo di umidità generata dalla condensa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come isolare un tetto in legno

In questa guida, pratica e molto utile, che stiamo per proporre, abbiamo deciso di andare ad affrontare un temo, molto diffuso e cioè quello del tetto in legno. Sono veramente tante le case, che decidono di avere come copertura un tetto costituito prevalentemente...
Casa

Come isolare un muro

La condensa è un problema che affligge i più. Sono molti gli appartamenti che si ritrovano con questo problema ostico e che infastidisce molto i padroni di casa, specialmente per quanto riguarda le parti esposte al nord, dove batte il sole. Risolvere...
Casa

Come sostituire un condizionatore

Senza dubbio la presenza di un condizionatore in casa è ormai diventata una necessità per coloro che, con l'arrivo dell'estate soffrono l'eccessivo caldo. Visto che ogni anno le estati diventano sempre più roventi. Certo può succedere che di botto...
Materiali e Attrezzi

Come impermeabilizzare i pannelli di compensato

Se per esigenze di arredo o per gusto personale, abbiamo installato sulle pareti di una stanza come ad esempio di una mansarda dei pannelli di compensato, è importante impermeabilizzarli prima dell'eventuale verniciatura con aniline, in modo che a queste...
Casa

Come coibentare un tetto

Il tetto ha la specifica funzione di preservare l'ambiente interno della struttura dagli agenti atmosferici e, dall'ingresso di animali. Altri scopi fondamentali dei tetti sono quello di impedire la formazione di umidità all'interno della struttura,...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un soffitto in polistirolo

Cresce sempre più il numero di abitazioni che vengono realizzati con soffitti in polistirolo. Questa scelta può essere dettata da una migliore efficienza energetica, dall'isolamento termico, dall'evitare formazione di condensa e umidità. Sicuramente...
Casa

Come sigillare le fughe delle mattonelle

Per realizzare i pavimenti di casa, il più delle volte si ricorre alle mattonelle. Si tratta di una serie di tessere di varie misure e materiali che si posano a terra o anche sulle pareti delle cucine e dei bagni. Quando si vanno ad applicare, si devono...
Bricolage

Come creare la nebbia

La nebbia rappresenta una condizione atmosferica naturale in grado di causare poca visibilità all'ambiente circostante. Precisamente la nebbia costituisce una nuvola posizionata alla medesima altezza del suolo. Di conseguenza questa condizione atmosferica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.