5 modi per eliminare le erbacce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo un giardino oppure un orto ed in entrambi i casi intendiamo tenerlo pulito e ordinato, tra le varie operazioni di manutenzione la più importante è di eliminare le erbacce che spesso sono infestanti, o quantomeno tendono a rallentare lo sviluppo delle coltivazioni. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui sono elencati 5 modi pratici e funzionali per risolvere il problema.

26

Con diserbanti non chimici

In commercio per rimuovere le erbacce che crescono a dismisura in superficie, ma anche al di sotto del letto della semina, si possono acquistare dei diserbanti non chimici. Questi ultimi infatti rispetto a quelli chimici, sono ugualmente efficaci e non nocivi per gli essere umani, e allo stesso tempo anche le piante e tutto ciò che viene coltivato assume un carattere tipicamente biologico.

36

Con un rastrello

Utilizzando un attrezzo di uso comune come un rastrello, per la pratica del giardinaggio o della coltivazione di un orto, si può ottenere un ottimo ed efficace risultato, liberando il terriccio dalle erbacce. In questo caso con l'attrezzo in oggetto, è possibile scavare nel terriccio e rimuovere le erbe infestanti che spesso si sviluppano in orizzontale, formando una sorta di ragnatela che impedisce al suolo di arricchirsi di humus, e nel contempo non avere neanche un ottimo drenaggio.

Continua la lettura
46

Con la rimozione di uno strato superficiale di terriccio

Sulla falsa riga di quanto descritto al passo precedente, utilizzando sempre qualche attrezzo di uso comune per il giardinaggio e le coltivazioni in genere, si risolve facilmente il problema legato alle erbacce. Nello specifico si può intervenire con la rimozione di uno strato superficiale di terreno, utilizzando in questo caso la vanga. A lavoro ultimato, si provvede poi a rifornire il suolo del quantitativo di terra asportato.

56

Con una falce

Anche la falce è uno strumento ideale per rimuovere le erbacce dal terreno; infatti, questo attrezzo avendo una forma ad uncino, consente di asportare delle tipologie di erbe infestanti che spesso sviluppano delle radici in profondità, e che possono risultare pericolose in quanto tendenti a strozzare quelle delle coltivazioni.

66

Con un vaporizzatore

Un altro modo funzionale e nel contempo geniale, ed in grado di asportare dal terriccio le erbacce infestanti, è di usare un vaporizzatore di tipo comune, ovvero quello che in genere utilizziamo in casa o in auto per pulire tappeti e moquette. Nello specifico il calore emanato dallo strumento, è ideale per ammorbidire le radice delle erbacce, e di conseguenza facilitandone l'estrazione addirittura manualmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come prevenire la proliferazione di erbe infestanti in modo ecologico

Le erbe infestanti, o malerbe, sono invasive e dannose. Crescono spontaneamente e non sono utili all'uomo. Si distinguono in annuali o perenni, e deturpano le aiuole, i giardini, gli orti come i prati. Solitamente, si utilizzano rimedi chimici per prevenire...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

Come togliere le erbacce

Una delle cose che bisogna fare in giardino è quella di togliere le erbacce. Per eliminarle solitamente vengono utilizzati dei prodotti chimici per la risoluzione del problema. Invece io vorrei proporre una soluzione salutare, senza l'utilizzo di tali...
Giardinaggio

Liberarsi delle piante selvatiche che infestano il giardino

Il giardinaggio è un hobby estremamente gratificante: avere anche pochi metri di terreno da coltivare, magari davanti casa, o da abbellire con fiori per ricreare uno spazio di pace e tranquillità, può rappresentare una grande fonte di soddisfazione...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce dal prato

Possedere un bel prato curato è il sogno di moltissime persone, ma per ottenerlo bisogna sudare e faticare molto, Curare il prato può essere considerato un lavoro, un hobby oppure un buon modo per rilassarsi in mezzo al verde. Ci sono al suo interno...
Giardinaggio

Come Evitare L'Invasione Delle Piante Infestanti Con Il Lapillo Vulcanico

Spesso chi possiede un giardino si trova alla prese con le aiuole infestate da erbacce le quali conferiscono al tutto un aspetto decisamente antiestetico e "poco curato"; inoltre non fanno respirare le piante. Nella guida che segue, a tal proposito, vedremo...
Giardinaggio

Come combattere le erbacce nel prato

Se avete un prato ed intendete mantenerlo sempreverde e privo di antiestetiche erbacce, potete intervenire con delle tecniche appropriate e soprattutto con prodotti naturali evitando in tal modo i diserbanti chimici. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
Giardinaggio

Manutenzione del giardino in estate: 5 cose da sapere

L'angolo di paradiso a portata di mano si chiama "giardino" e possederne uno ha i suoi vantaggi. Ampio spazio verde, possibilità di coltivare piante rare, realizzare un piccolo orto con prodotti 100% biologici. La manutenzione è fondamentale per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.