5 modi per realizzare degli scaldamuscoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi fare sport è davvero importante per mantenere il fisico perfetto e stare bene. Ma per continuare ad allenarvi anche d'inverno col freddo, avrete bisogno di strumenti necessari. Parlo degli scaldamuscoli che, se indossati, vi proteggeranno dal gelo ed eviteranno formazioni di crampi muscolari. Un altro problema però attanaglia la vostra testa. Non trovate mai la vostra giusta misura o non ne trovate mai comodi. Ecco quindi 5 modi per realizzare degli scaldamuscoli. Con questi potrete finalmente andare a correre per i parchi, facendo bella figura.

26

Riciclare i maglioni

Il primo modo per realizzare degli scaldamuscoli è proprio quello di riciclare i vecchi maglioni. I maglioni si fanno con ottimi tessuti perfetti per tenere il muscolo sotto sforzo. Senza ovviamente che questo si lesioni. Pertanto prendete un maglione e all'altezza delle maniche, tagliatelo trasversalmente. Il maglione quindi potrà diventare un ottimo scalda muscoli per i vostri polpacci. Infatti, non vi resta che indossare le maniche infilando le gambe e rimodellarle a vostro piacimento.

36

Utilizzare la lana

Un ottimo modo per realizzare degli scaldamuscoli è sicuramente quello di farseli da sé. Quindi se avete la passione della lana all'uncinetto, questa è la vostra occasione. Utilizzate la lana per creare dei pratici scaldamuscoli più adatti alle vostre esigenze. Potrete provare anche diversi colori per la lana da lavorare.

Continua la lettura
46

Cucire i calzini

Questa potrà sembrarvi un modo bizzarro per realizzare degli scaldamuscoli, ma non lo è affatto. Non è un'idea folle. Anzi è tutt'altro. Infatti, vi basterà prendere dei calzini vecchi. Se possibile, dovrete prima lavarli per bene e pulirli togliendo il pulviscolo. Successivamente assicuratevi che non si buchino e che si compongano di cotone o lana. Insomma, i calzini dovranno essere di un tessuto morbido. A questo punto prendete due calzini e legateli alle due estremità fino a formare un collare. Una volta finito potrete indossarlo ad esempio attorno al bicipite, facendo due giri.

56

Allargare i polsini

I polsini sono dei piccoli scaldamuscoli. Ma se uniti ad altri polsini potranno sostituire scaldamuscoli veri. Infatti, un altro modo per realizzare degli scaldamuscoli è proprio quello di tagliare due polsini e congiungerli alle estremità.

66

Modificare le sciarpe

Ecco l'ultimo modo per realizzare degli scaldamuscoli. Modificare le sciarpe. Le sciarpe si costituiscono da materiali elastici e morbidi. Queste caratteristiche conferiscono alla sciarpa calore e resistenza. Pertanto, cercate di sfruttare queste caratteristiche per i vostri muscoli. Prendete una sciarpa e avvolgetela attorno al muscolo interessato. Prendete le misure e tagliate nel punto desiderato. A quel punto cucite il tutto e lo scaldamuscoli è pronto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Uncinetto: il punto peruviano

Il punto peruviano o "broomstick lace" è un punto molto d'effetto e soprattutto molto semplice da realizzare. La resa migliore con questo punto si ottiene lavorando filati caldi e spessi, molto adatti per realizzazioni a maglia larga. È adatto a quei...
Cucito

Come fare un costume da pupazzo di neve

Il periodo invernale oltre a portare eventi comuni, il Natale, il Capodanno, ecc, rappresenta pure un momento importante per ritrovare le persone care, mettere da parte vecchi litigi e discussiini passate. Geberalmente il periodo invernale fa della riflessione...
Cucito

Come confezionare un costume da ragazza pom pom

Benché in Italia le famose cheerleader comunemente dette 'ragazze pom pom' non siano diffuse, sono piuttosto note per via della vasta filmogradia ad esse dedicata. Il costume che indossano è quasi sempre multicolore e nonostante le misure particolarmente...
Cucito

Come realizzare un paio di calzini da un vecchio maglione

Con il tempo e i numerosi lavaggi i maglioni possono infeltrirsi e formare quei fastidiosissimi "pallini" che ne rovinano il tessuto. Spesso però siamo molto affezionati ai nostri indumenti e ci dispiace privarcene buttandoli via. A tutto questo c'è...
Cucito

Come trasformare maglioni e calzettoni in pupazzi

Con il passare del tempo si cresce e gli indumenti vecchi tendono a stingere oppure a logorarsi in qualche punto, perciò si tende a gettarli via. Tuttavia può svilupparsi un certo affetto nei loro confronti, rendendone difficile il distacco. Se avete...
Cucito

Come creare sciarpina e cappuccio con un maglione

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare sia la sciarpina e il cappuccio, con un maglione, che magari non utilizzaimo più o che magari non ci piace.In ogni casa c'è un armadio con un angolo riservato al vestiario,...
Cucito

Come stringere un maglione di lana

Se hai un maglione di lana che ti va piuttosto grande o magari perché si è allargato a seguito di un lavaggio mal effettuato, anziché buttarlo via, puoi rimediare adottando delle tecniche sartoriali ben precise, oppure altre che consistono in alcune...
Bricolage

10 costumi di Carnevale da creare a casa

Carnevale si sta avvicinando e con lui la ricerca frenetica ed incessante del costume da indossare. Ma perché non realizzarlo da sè? Sicuramente potrete contare sull'originalità e tanta fantasia, e allora perché non provare? In questa guida verranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.