5 modi per utilizzare i fiori di lavanda freschi e secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I fiori di lavanda forniscono una meravigliosa fragranza ed un assoluto relax. Alcune varietà di lavanda mantengono quasi intatto il loro profumo, anche quando vengono totalmente essiccate. Le diverse specie di fiori hanno un'ottima profumazione per cui, in questa semplicissima guida, illustrerò 5 modi per utilizzare i fiori di lavanda sia freschi che secchi.

26

Occorrente

  • Fiori freschi e secchi di lavanda
  • Olio extravergine d'oliva
  • Ago e filo
  • Stoffa
  • Nebulizzatore
36

Mescolare i fiori di lavanda secchi all'olio extravergine d'oliva

Iniziamo dunque parlando del modo in cui è possibile utilizzare i fiori secchi di lavanda. Quest'ultimi, potranno essere mescolati con dell'olio extravergine d'oliva e lasciati riposare in un luogo asciutto per almeno una settimana. Trascorso il tempo necessario bisognerà schiacciarli, mentre l'olio con l'essenza potrà essere utilizzato per la pulizia, l'idratazione ed il massaggio del corpo. Inoltre, se si è abili nel cucito, si potranno realizzare dei sacchetti o delle bustine di stoffa e riempirli con manciate di fiori di lavanda essiccati. Quest'ultimi, andranno posti sotto il cuscino per combattere l'insonnia, appesi in armadi per profumare camicie, vestiti e cappotti, o nei cassetti per allontanare le tarme.

46

Realizzare un'acqua profumata

In presenza di calore, i fiori secchi di lavanda profumano molto di più, per cui d'estate converrà porli al sole sul davanzale della finestra, mentre d'inverno sopra il termosifone. Per quanto riguarda i fiori freschi di lavanda, essi si prestano alla realizzazione di un'acqua profumata utile sia per il corpo che per il lavaggio di indumenti, in particolare per la biancheria intima, in quanto si tratta di un potente disinfettante naturale. Il secondo metodo per sfruttare al meglio le proprietà dei fiori freschi di lavanda si può sintetizzare in tre usi strettamente concatenati tra loro.

Continua la lettura
56

Utilizzare i fiori freschi di lavanda come repellente per le zanzare

I fiori freschi di lavanda, infatti, sono ideali per profumare una stanza da letto nebulizzandoli dopo averli fatti macerare per un paio d'ore in acqua, oppure prendendone un buon quantitativo, e mettendolo sulla finestra come repellente per le zanzare, ed infine come un meraviglioso disinfettante naturale per la casa. Per concludere, i fiori di lavanda anche essiccati trovano una loro particolare collocazione e modalità d'uso, e si possono quindi utilizzare in bustine o disposti in ciotole, come aggiunta ad altri profumi rilassanti, oppure in un bagno per eliminare i cattivi odori dell'ambiente. Inoltre, per via del loro profumo inebriante, possono essere impiegati per l'aromaterapia nella vasca da bagno, così come per ricette ed applicazioni domestiche varie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 consigli per coltivare la lavanda

La lavandula, meglio conosciuta con il nome di lavanda, è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Ne esistono specie differenti da quella più diffusa in natura, la lavanda Latifolia, a quella più comunemente coltivata dall'uomo,...
Giardinaggio

Come piantare e curare la lavanda

Senza dubbio, la lavanda è una bellissima e profumatissima pianta dai fiori violacei. In Francia la Provenza è diventata una meta ambita dai visitatori proprio grazie alle grandissime stupende coltivazioni di lavanda che vengono estese per interi campi....
Cucito

Come Creare Appendiabiti Alla Lavanda

Spesso potrà succedere che i propri vestiti, che li avrete messi nell'armadio per il cambio della stagione, prendano un cattivo odore di chiuso. Come sarà possibile trovare rimedio a tale inconveniente spiacevole situazione? Sarà possibile trovare...
Altri Hobby

Come ottenere l'olio essenziale di lavanda

La natura, oltre a regalarci dei panorami mozzafiato ed un ecosistema davvero unico e complesso, si compone principalmente di tanto verde, come ad esempio di piante e fiori. Quest'ultimi, oltre che belli da ammirare, sono anche profumatissimi, e spesso...
Casa

Come decorare la casa con la lavanda

Piante e fiori sono tutti bellissimi, e sono quasi tutti adatti a decorare la nostra casa. In particolare la lavanda, un fiore meraviglioso con un profumo molto bello e particolare, e per questo molto amato come decorazione. È un fiore molto diffuso...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda al profumo di lavanda

La lavanda era una pianta preziosa già per gli antichi romani che mettevano mazzetti di fiori nell'acqua dei bagni termali e veniva utilizzata già allora come base per raffinati profumi e per preparare decotti e infusi usati per la bellezza dei capelli...
Giardinaggio

Come coltivare la lavanda a casa

Tra i fiori più profumati che si possono trovare tranquillamente in Italia uno di questi è sicuramente la lavanda, pianta decorativa che viene all'occorrenza utilizzata per alcune ricette di cucine e nell'erboristeria, nonché per profumare gli ambienti...
Giardinaggio

Come coltivare lavanda in terrazza o in giardino

Se siamo degli amanti del giardinaggio e abbiamo a disposizione un piccolo spazio dove poter coltivare delle bellissime piante, ma siamo alle prime armi con questo mondo, per imparare le vari tecniche non dovremo fare altro che provare a ricercare su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.