Cavo coassiale: consigli per la sostituzione

tramite: O2O

Introduzione

Anche se il suo nome può suonare abbastanza strano, il cavo coassiale è solo un mezzo di trasporto usato per trasferire segnali elettrici come quelli tv terrestri o satellitari: sebbene le due tipologie di segnale siano molto diverse, possono entrambe essere trasportate con cavo coassiale. Per poter fruire immagini fluide e senza interruzioni sul proprio televisore, è necessario scegliere con attenzione il cavo che si vuole utilizzare, tenendo presente alcune caratteristiche importanti. Niente paura, quindi, per orientarsi nel modo giusto ecco a voi la guida dal nome "cavo coassiale: consigli per la sostituzione".

15

L'attenuazione del segnale

Una delle caratteristiche più importanti che un cavo coassiale deve avere è la capacità di ridurre l'attenuazione del segnale. Questo parametro basilare è utile a capire quanti decibel vengono persi ogni cento metri di cavo. Di solito, più una frequenza è alta e più l'attenuazione è forte. Nella scelta di un buon cavo coassiale, quindi, bisogna tenere a mente la capacità di ridurre al minimo l'attenuazione del segnale.

25

L'efficienza di schermatura

Con l'avvento del digitale terrestre, avere un cavo con un'alta efficienza di schermatura è diventato molto importante: i dati digitali, infatti, tendono ad essere influenzati maggiormente dalle distorsioni di segnale generate da altre apparecchiature elettriche. Un cavo con una bassa efficienza di schermatura rende il segnale più suscettibile alla distorsione, che si tramuta poi sul televisore nelle tipiche "immagini a scatto" e in quelle distorte. Quando è necessario sostituire il cavo coassiale bisogna sceglierne uno con efficienza di schermatura A++, che certifica la migliore resa de segnale.

Continua la lettura
35

La costanza di impedenza

L'impedenza è in poche parole una grandezza fisica che rappresenta quella forza che si oppone al passaggio di una corrente alternata all'interno di un circuito. Può sembrare difficile da capire, ma basta ricordarsi che qualsiasi danneggiamento del cavo coassiale potrebbe causare un disadattamento d'impedenza, e di conseguenza l'impossibilità di trasmettere alcune bande di frequenza. Il cavo coassiale, quindi, va scelto resistente e va sempre maneggiato con attenzione.

45

La velcità dei dati

Un altro parametro utile a scegliere un ottimo cavo coassiale da sostituire a uno vecchio è La velocità di propagazione. Questa caratteristica del cavo coassiale non è altro che la velocità con cui il segnale elettrico viaggia all'interno del cavo stesso. Questo parametro è una percentuale che si basa sulla velocità della luce: più è alta questa percentuale, migliore sarà il cavo che si andrà a scegliere.

55

I materiali

Un cavo coassiale costruito con materiali di alta qualità è più durevole nel tempo. Nella scelta del cavo coassiale bisogna tenere a mente che il conduttore centrale debba essere al 99% di rame e con una buona flessibilità; l'isolante elettrico, invece, dovrebbe essere di polietilene espanso e dotato di una struttura alveolare. Per quanto riguarda il nastro che ricopre l'isolante elettrico, bisogna sceglierne uno di alluminio o rame a cui sia stato aggiunto uno strato di poliestere: in questo modo è più facile che il cavo coassiale resista alle sollecitazioni e non si strappi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare una prolunga per antenna

Arredando il nostro appartamento capita di non fare molta attenzione alla presenza delle prese elettriche e degli spinotti dell'antenna, che finiscono inevitabilmente dietro ad ...
Casa

Come collegare il decoder di sky

I mezzi di comunicazione hanno subito negli ultimi decenni innumerevoli cambiamenti che ne hanno migliorato la fruibilità e soprattutto l'offerta. La televisione satellitare, forse ...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un conduttivimetro

La tecnologia odierna, ha raggiunto il massimo dello sviluppo. Infatti tra telefoni cellulari, e computer, diciamo che la comunicazione risulta migliorata a pieno. Oggigiorno possiamo ...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un generatore di funzioni ad impulsi

Dagli appassionati agli scienziati, quasi chiunque con un interesse attivo per l'elettronica può beneficiare dell'uso di un generatore di funzione ad impulsi. Questo ...
Bricolage

Come realizzare un'antenna TV omnidirezionale

Vista la situazione economica altamente grave che colpisce ormai praticamente chiunque, è bene incominciare ad imparare a costruirci letteralmente parlando, le cose che ci possono ...
Bricolage

Come saldare un jack

Chi usa spesso strumenti musicali elettronici o apparecchiature elettroniche può talvolta avere necessità di dovere saldare un jack per poter riparare una rottura. Con un ...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un'antenna wi-fi satellitare

Sfruttando il wireless è possibile attingervi per navigare in internet ad altissima velocità e senza cadute di connessione nonchè per captare trasmissioni in digitale ad ...
Casa

Come sdoppiare cavo dell'antenna TV

Con il passaggio al digitale terrestre, ogni apparecchio elettronico ricevente il segnale della TV deve avere una tecnologia di tipo digitale. Se avete ancora un ...
Bricolage

Come portare il cavo TV da una stanza all'altra

Chiunque di noi ama guardare la televisione, e ama farlo nella totale comodità e rilassatezza, magari sdraiati sul proprio divano preferito o dentro al letto ...
Materiali e Attrezzi

Come sdoppiare un cavo elettrico

I cavi sono dei componenti essenziali per un circuito elettrico, insieme alla resistenza ed al generatore di elettricità, se venisse a mancare soltanto uno di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.