Come abbellire il vostro acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come abbellire il vostro acquario? Il segreto è guardarlo per quello che è: un piccolo mondo che riproduce un ecosistema totalmente naturale. Tuttavia, i pesci non sono i soli protagonisti, poiché tanti altri esseri ed elementi della natura meritano la dovuta attenzione. I vantaggi di un approccio d'insieme non risiedono nel solo equilibrio biologico, ma anche nell'aspetto dell'acquario, che apparirà sano e curato. A tal proposito, vediamo quali sono i componenti indispensabili per migliorare l'estetica del vostro acquario.

26

Occorrente

  • piante acquatiche
  • sassi
  • sabbia
  • tronchi
36

Decorazione dell'acquario.

Anzitutto, in un acquario, non possono certamente mancare alcuni materiali inerti, per movimentare il paesaggio subacqueo e migliorare la vita dei pesci. Dopo aver predisposto gli strati di base necessari per l'inserimento delle piante, decorate la superficie del fondo con della sabbia bianca. Una volta fatto ciò, inserite sassi di diversa grandezza e tronchi dalle forme articolate. Immancabili sono anche i vegetali, incantevoli ed utili ad ossigenare l'habitat e ad assorbire l'anidride carbonica prodotta dai rifiuti organici. Ricoprite sassi e tronchi con i muschi, ed inserite sul fondo specie variegate, prediligendo sul retro le specie che sviluppano in altezza.

46

Consigli sul corretto mantenimento dell'acquario.

La scelta delle piante acquatiche segue il vostro gusto personale, anche se è preferibile attenersi ai consigli di un esperto acquariofilo per non realizzare una piantagione eccessiva o troppo scarsa. L'acquario, per conservare equilibrio e bellezza, necessita di attenzioni e cure costanti. La negligenza non tarda a manifestarsi con l'insorgenza di alghe infestanti ed il proliferare di lumache. Cambiate quindi l'acqua ogni 2-3 volte al giorno e potate le piante con regolarità. Attraverso la potatura delle punte, favorirete la ramificazione, accrescendo così l'effetto decorativo. Vediamo ora alcune piante indicate per abbellire il vostro acquario.

Continua la lettura
56

Piante da aggiungere all'acquario.

Bacopa Amplexicaulis: è una delle più graziose, ma meno comuni pianticelle da acquario, caratterizzata da foglioline carnose dal colore verde chiaro. La Bacopa ha una crescita rapida e sviluppa in piccoli cespugli dal grande effetto decorativo. Salvinia Natans: felce acquatica, volgarmente chiamata erba pesce, è molto resistente e si adatta con facilità alle diverse temperature e condizioni chimiche dell'acqua. La pianta presenta foglie ovali e vellutate, riunite in gruppetti di tre. Elodea Canadensis: caratterizzata da fusti fragili e ramificati, è considerata un'ottima fonte di ossigenazione. Le foglie, disposte in ciuffetti, sono lineari e verde scuro, da accostare a piante dai colori brillanti, per un vivace effetto a contrasto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come scegliere il fondo per un acquario

Un acquario può diventare un meraviglioso e sorprendente elemento di arredo per un appartamento moderno ed affascinante. Curare un acquario con tanti pesci colorati è rilassante ed interessante, e di certo un acquario curato e ben decorato può veramente...
Altri Hobby

5 accessori indispensabili per l'acquario

Il mondo acquatico ha, da sempre, attirato e affascinato l'uomo. Qualcuno ha provato a ricrearlo e così sono nati gli acquari. Contrariamente a quello che si può pensare, allestire un acquario degno di essere chiamato con questo nome, non è così facile...
Giardinaggio

Come Mettere Le Piante Nell'Acquario

Se abbiamo appena allestito un acquario tropicale, è importante sapere che affinché sia funzionale al massimo, è necessario aggiungere le piante che rappresentano il fulcro dell'intero dell'ecosistema. Le vegetazione infatti serve a creare l'ossigeno,...
Altri Hobby

Come potare le piante d'acquario

Le piante d'acquario sono un elemento decorativo d'importanza biologica. Si sviluppano in altezza ed abbastanza rapidamente, pertanto vanno controllate con regolarità. L'eccessiva crescita renderebbe il paesaggio poco attraente e pieno di insidie per...
Altri Hobby

Come fertilizzare le piante dell'acquario

Chi non vorrebbe un bell'acquario pieno di pesci tropicali? Per molti rappresenta un sogno! Ancora meglio, un acquario pieno di pesci e piante rigogliose. Mica vorrete usare delle orribili piante finte, vero? Come per le piante da terra, però, anche...
Altri Hobby

Come scegliere l'acquario

Molte sono le persone appassionate di pesciolini da tenere in casa e se ci piace l'idea di voler arredare un angolo della nostra casa con un acquario di piccole, medie o grandi, non dobbiamo fare altro che leggere questa guida per sapere come sceglierlo,...
Bricolage

Come costruire un acquario in pochi passi

Un acquario dona eleganza alla stanza in cui viene posizionato, sia che ospiti dei pesci che altri animali acquatici. Solitamente non richiedono eccessive cure, ma è raccomandabile una certa manutenzione periodica. Di acquari ne esistono di grandezze...
Casa

Come fare un acquario a filtrazione naturale

L'acquario è un bell'accessorio per arredare la casa. Spesso però l'acquario necessita di molte attenzioni e di manutenzioni accurate per salvaguardare il benessere dei pesci che lo abitano e la sua pulizia. Scoprite come fare un acquario a filtrazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.