Come accendere Il Fuoco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Senza dubbio, trovandoci in talune situazioni come: per organizzare un bel campeggio o semplicemente per cucinare della carne alla brace, accendere un bel fuoco è un'operazione davvero indispensabile. Tuttavia, non avendo gli attrezzi indicati non è per niente facile. Ciò che ci serve e, come accendere Il Fuoco, ce lo spiegheranno i passi di questa guida, in maniera piuttosto chiara.

27

Occorrente

  • Legna e rami secchi
  • Cartone o foglio di giornale
  • Tavolette di legno piccole
  • Accendino
37

La prima cosa da fare per accendere un fuoco in modo corretto, è quella di sistemare la legna in modo accurato e preciso. Tuttavia, per consentire alla legna di iniziare a bruciare velocemente potrete sfruttare dei pezzi di cartone, come ad esempio le scatole delle pizze o dei semplici fogli di giornale. Trovate quindi un semplice luogo sul terreno asciutto e, non secco "onde evitare di rischiare di dare fuoco anche a ciò che circonda il vostro fuoco" ed iniziate a creare il focolare. Ovviamente dovrete prendere la legna, e mettere ogni pezzo in piedi, di modo che gli stessi puntino verso l'alto, come a formare una sorta di piramide.

47

In questo modo, al centro della legna, dovendola incastrare in modo verticale, resterà dello spazio a sufficienza in cui potrete posizionare il cartone. Mettete quindi alcuni pezzi di cartone all'interno dello stesso e anche tra i diversi tronchi di legna. Negli stessi spazi vuoti inserite anche delle tavolette di legno e, qualche ramo di pianta di piccole dimensioni. Quest'ultimo deve essere molto secco e consentirà al fuoco di accendersi in modo estremamente veloce. In questo modo potrete accendere semplicemente il fuoco e, creandosi una fiamma viva di grandi dimensioni, potrete consentire anche ai pezzi di legno più grandi "e magari un po' umidi" di iniziare a bruciare o perlomeno di creare una brace viva". A questo punto, servendovi di un accendino, accendete quindi un foglio di giornale e, mettetelo vicino ai pezzi di cartone. In alternativa, se avete finito la carta, potrete anche accedere direttamente il cartone.

Continua la lettura
57

Eseguita correttamente quest'operazione noterete che il cartone prenderà fuoco, e successivamente prenderanno fuoco subito anche le tavolette e i rami secchi. Solo in quel momento anche la legna inizierà a prendere fuoco senza problemi. Qualora il fuoco non dovesse attecchire,, aggiungete un batuffolo di cotone imbevuto d'alcool o, in alternativa, spruzzate l'alcol direttamente sulla fiamma di giornale prestando molta attenzione a non bruciarvi. Quest'operazione è estremamente rischiosa ma vi consentirà anche di bruciare la legna inumidita o comunque bagnata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Scegliere La Legna Per Il Camino

Il camino contribuisce senza dubbio a rendere l'ambiente casalingo più caldo ed accogliente. Esso infatti è molto apprezzato da chi lo possiede e desiderato da chi invece non ce l'ha. Affinché però il camino sia ottimale, bisogna scegliere la legna...
Casa

Come sostituire il barbecue a legna con quello a gas

Se sei stanco di utilizzare la cara ma fin troppo vecchia legna, che dopo tanti e tanti anni si è evidentemente usurata e non funziona più come una volta per fare una semplice grigliata, è possibile praticare un soluzione alternativa. Stiamo parlando,...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i tubi per la stufa a legna

Il focolare domestico porta con sé un retaggio antico, carico di folklore e tradizioni. Anche se oggi buona parte della sua essenza è andata dispersa, resta ancora quel desiderio atavico di riunirsi difronte al calore di una fiamma viva. Per chi non...
Bricolage

Come costruire un barbecue a legna o carbonelle con pochi euro

Per creare il barbecue a legna o a carbonella non devi essere né un falegname né un carpentiere. Devi seguire solo una serie di regole generali per raggiungere un ottimo risultato. Certo, potresti chiamare un muratore che lo componga per te, ma questo...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
Bricolage

Come costruire una lampada effetto fiamma

Per interni o esterni, la lampada effetto fiamma garantisce un'illuminazione suggestiva ed autentica. In base alle esigenze ed alle dimensioni, si può collocare in un presepe come in un caminetto. Con un adeguato supporto, si presta perfettamente all'arredamento...
Materiali e Attrezzi

Come asciugare la legna umida

La maggior parte del legname in vendita in un deposito contiene il 15-20% di umidità. Questa percentuale è accettabile per gli arredi di casa. Tuttavia è inadatta per la lavorazione del legno fine e anche per la combustione. I mobili d'alta qualità,...
Giardinaggio

Come fare legna da ardere

Il caminetto rappresenta uno dei piaceri più grandi che possiamo avere dentro la nostra abitazione (soprattutto quella di montagna). Questa costruzione è in grado di riscaldare in modo ottimale gli ambienti di casa, ma è anche sinonimo di romanticismo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.