Come accorciare una porta in legno

Difficoltà: media
Come accorciare una porta in legno
sewwoodsy.com
16

Introduzione

Se hai appena posato un nuovo rivestimento oppure installato per la prima volta il parquet o la moquette, è possibile che le porte di casa sfreghino sul pavimento e non si aprano più correttamente. Procedere alla loro sostituzione è certo impegnativo e dispendioso, ma aspetta a disperare: se possiedi una buona manualità e te la cavi con le opere di fai da te, puoi provvedere tu stesso a carteggiarle o a tagliarle quel tanto che basta per restituire loro la massima funzionalità.
Vediamo, quindi, come è possibile accorciare una porta in legno, seguendo alcuni passaggi relativamente semplici e rapidi.

26

Prima di procedere al taglio, puoi provare una soluzione meno drastica. In alcuni casi, infatti, è sufficiente sostituire, ai maschietti presenti, dei maschietti elicoidali. Questi ultimi sollevano la porta durante la sua apertura, impedendo, così, il suo sfregamento sulla nuova pavimentazione.

36

Qualora la sostituzione dei maschietti non si rivelasse sufficiente a risolvere la situazione, puoi passare alla fase di carteggiatura. Per svolgere al meglio questa operazione, scardina la porta e appoggiala su un cavalletto o un bancone da falegname; quindi, inizia a carteggiare la parte inferiore, aiutandoti con una squadra affinché i bordi risultino dritti. Infine, spazzola con cura, rimuovendo qualsiasi traccia di polvere derivante dalla carteggiatura.

46

Hai sostituito i maschietti, effettuato la carteggiatura, ma la porta è ancora troppo alta? Allora, non ti resta che procedere alla vera e propria opera di taglio. La fase preliminare consiste nel prendere con precisione le misure: ricorda che una porta necessita di uno spazio di almeno 5 millimetri dal bordo inferiore e da quello superiore, affinché possa aprirsi correttamente. Presta particolare attenzione alle porte in pannello tamburato, che non possono essere segate oltre l'altezza di 1 centimetro.

56

Armati quindi di una matita e segna i punti dove è opportuno tagliare; infine, con una riga, traccia una retta perfettamente dritta, che rappresenti la linea di taglio. Passa sopra a quest'ultima un taglierino e realizza un'incisione poco profonda, così da limitare il rischio di possibili scheggiature successive.

66

Siamo giunti alla fase in cui mettere mano alla sega circolare: indossa gli occhiali di sicurezza e posiziona quest'ultima all'altezza dell'incisione, quindi procedi a tagliare fino a raggiungere il fondo opposto. A lavoro ultimato, lima e leviga con cura l'estremità appena tagliata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide