Come aggiustare l'anta di un armadio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un montaggio frettoloso, un trasloco repentino o un urto improvviso possono determinare la fuoriuscita di un'anta dal proprio asse ideale. Saper aggiustare sportelli sbilenchi e battenti inclinati può sembrare un'impresa titanica alla portata solo di provetti carpentieri od esperti falegnami. Leggete, dunque, questa guida per apprendere come aggiustare l'anta di un armadio.

27

Occorrente

  • Cacciavite a stella, cacciavite a taglio, filo a piombo/livella a bolla.
37

Fattori di disturbo

Innanzitutto, dobbiamo controllare che il mobile sia perfettamente orizzontale impiegando il filo a piombo o una livella a bolla. Anche il più perfetto degli armadi può infatti presentare ante basculanti o sportelli cadenti se sono presenti spessori estranei lungo il suo piano di appoggio o se grava su piedini rotti. Sinceriamoci quindi che il mobile sia a livello e che non siano presenti fattori di "disturbo" lungo il suo basamento. Applichiamo infine una leggera pressione sui quattro angoli superiori, così da verificare che l'armadio sia ben piantato a terra e non "zoppichi" a causa di un piedino di differente altezza.

47

I cardini

Solitamente, i cardini sono composti da una cerniera con meccanismo slide, le cui estremità vengono fissate -attraverso viti- sia al corpo principale dell'armadio, sia allo sportello. Nella maggior parte dei casi, il posizionamento errato delle ante è proprio dovuto ad un fissaggio poco preciso dei tasselli che reggono la cerniera.

Continua la lettura
57

Regolabile

L'estremità di cerniera fissata alla struttura portante dell'armadio è detta "regolabile" e si contrappone alla cerniera fissa avvitata lungo l'interno della sportello. Questo tassello presenta un'intelaiatura a croce sorretta da 4 viti. Le viti non hanno meramente funzione di sostengo, ma ciascuna di essa può influire su un differente aspetto dell'angolazione dell'anta. A seconda del problema che affligge il nostro sportello, quindi, dovremo agire su di esse.

67

Allineamento dell'anta

Per farlo, lavoriamo con l'armadio aperto e chiediamo ad un amico di sorreggere lo sportello mentre allentiamo leggermente le quattro viti della cerniera. Allineiamo l'anta nella sua nuova sede e provvediamo ad avvitare nuovamente i tasselli esercitando maggiore forza sulla vite opposta al meccanismo della cerniera: ovviamente dovremo avvitare tutte le viti per evitare che l'anta sforzi e finisca col caderci addosso, ma lo scopo dell'operazione è far avvicinare lo sportello all'armadio stringendo la vite in questione più forte delle altre.

77

Il distanziale

Se invece le ante appaiono come divaricate lungo l'asse verticale e non sono perfettamente allineate né tra di loro, né con la sponda dell'armadio, il problema probabilmente consiste in un errato posizionamento del distanziale. Questo errore può essere facilmente bypassato operando sulla vite più vicina alla cerniera. Con l'armadio aperto agiamo quindi sull'elemento in questione ruotando la vite in senso orario oppure antiorario fino a correggere il difetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come montare una cerniera su un'anta

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, troverete utili consigli e suggerimenti su come montare una cerniera su un'anta di un armadio. Molte volte infatti può capitare di avere dei problemi con le ante degli armadi e questo può essere dovuto...
Casa

Come regolare le ante della cucina

Spesso capita che le ante della cucina, ma anche di altri mobili, siano disallineate e bisogna intervenire per regolarle. Ad esempio un'ala spostata nella mortasa può provocare un disallineamento delle cerniere, che provoca un fastidioso scricchiolio...
Bricolage

Come montare le cerniere a scatto

Le cerniere a scatto, conosciute meglio come cerniere a molla, sono degli accessori estremamente utili e, generalmente li troviamo per sostenere un'anta alla base di un mobile, nei pensili della cucina, in modo che questi possano aprirsi e chiudersi senza...
Bricolage

Come montare le cerniere sui pensili

Quante volte nell'acquistare dei mobili “low cost” ci imbattiamo nel temibile “fai da te” e, armati di cacciavite, trapano e istruzioni, dobbiamo dedicarci nel montaggio completo del mobile della cucina, della sala, o della vostra camera da letto....
Casa

Come riparare la cerniera di un armadio

Spesso avviene che il proprio armadio inizi a cigolare, soprattutto gli sportelli, portando la situazione a non poterli chiudere adeguatamente proprio perché c'è qualcosa che non funziona. I battenti infatti tendono a rimanere bloccati o ad aprirsi...
Bricolage

Come regolare le cerniere dei pensili

In ogni cucina si presenta sempre il solito problema: l'irregolarità dei pensili. Spieghiamoci meglio. Col passare del tempo le cerniere che tengono il controllo dei pensili, tendono a perdere stabilità, per questo molte volte rischiamo che non siano...
Casa

Come installare cerniere a scomparsa per porte

Hai deciso di cambiare le porte interne del tuo appartamento ma non vuoi spendere una fortuna? Niente paura! Potrai, in totale autonomia, installare infissi di ultima generazione, dando un tocco innovativo alle tue stanze. Le cerniere a scomparsa sono...
Casa

Come costruire e montare le porte di un armadio scorrevole

I nostri ambienti domestici presentano spesso zone “morte” che possono essere facilmente trasformate in meravigliosi armadi a muro contenitori. Caratteristica di questa tipologia di armadio è il fatto di poter sfruttare al meglio l’intera altezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.