Come aggiustare una sedia traballante

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente anche voi a casa avrete come me almeno una sedia traballante che non ne vuole saperne di star ferma. È una cosa molto fastidiosa ma, come a tutto, c'è un rimedio anche per questo! Se volete risolvere il problema senza l'aiuto di qualche esperto, seguite questa piccola guida per avere un risultato ottimo ed aggiustare la sedia.. Inoltre occorre poco tempo ed è molto semplice.

27

Occorrente

  • colla vinilica
  • carta vetrata a grana fine
  • cordino di nylon
  • sottopoedi per sedie
  • carta o cartone
37

Iniziate recandovi in un ferramenta ed acquistando della colla vinilica, della carta vetrata a grana fine e un cordino di nylon. Tornati a casa procedete in questo modo: prendete la sedia traballante e smontatela pezzo per pezzo. Servendovi della carta vetrata eliminate del tutto i residui di colla che tenevano uniti i pezzi.

47

A questo punto pulite accuratamente i singoli pezzi della sedia per rimuovere eventuali tracce di segatura e polvere. Applicate uno strato sottile ed omogeneo di colla vinilica sulle due parti da attaccare (fate attenzione a non metterne troppa poiché colerebbe sulle altre parti della sedia mentre la riassemblate!).

Continua la lettura
57

Infilate nuovamente i pezzi della sedia nei relativi alloggiamenti dopo averli spalmati di colla. Ora, tagliate vari pezzi di cordino di nylon della lunghezza adatta e legateli attorno alle parti della sedia che avete appena rimontato, nel modo più stretto possibile. Utilizzando della carta assorbente imbevuta di acqua, rimuovete la colla in eccesso di modo che non si secchi rovinando il materiale della sedia. Attendete almeno che passi un giorno per far asciugare la colla e reputare così terminata l'operazione.

67

Questo è un metodo "definitivo" per aggiustare la sedia. Molte volte però ci sono sedie fatte in un unico pezzo e che quindi non sono smontabili. In questo caso il procedimento descritto sopra non è valido per cui bisogna trovare un'alternativa. La cosa importante è controllare i piedi della sedia per capire sul quale bisogna lavorare. Una volta individuato dobbiamo riportarlo a livello degli altri quindi se il "piedino" è in gomma possiamo acquistare un pezzo di gomma simile e di un'altezza adeguata ad arrivare al pari degli altri. In altri casi possiamo acquistare degli appositi "sottopiedi" per sedie che creano uno spessore tale da risolvere il nostro problema.

77

Se proprio non possiamo uscire di casa e non sopportiamo quella sedia traballante possiamo creare uno spessore con un pezzo di carta o cartone in modo da risolvere il problema momentaneamente per poi procedere definitivamente appena si ha tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare un buco su una sedia in legno

Le sedie in legno, sono un oggetto d'arredamento davvero pregiato ma spesso a causa dell'usura o di piccole distrazioni possono danneggiarsi. Per rimediare ai danni causati accidentalmente sul legno, è possibile con un pochino di pazienza aggiustare...
Bricolage

Come impagliare una sedia rotta

Nell'epoca moderna del consumismo sfrenato, ogni qual volta qualcosa si rompe, si corre subito al primo negozio sotto casa per ricomprarla. Un tempo non era così: ogni oggetto aveva una lunghissima vita, perché si tentava di ripararlo all'infinito....
Bricolage

Come creare palline di Natale e una sedia portaregali con ali

L'atmosfera natalizia è senza ombra di dubbio una delle più suggestive ed accoglienti dell'anno. In occasione della festività santa, potete realizzare un angolo magico nel quale un grande albero di Natale possa brillare con luci ed ali di angeli. Sotto...
Bricolage

Idee per realizzare una sedia con i bancali

I bancali, dal nome anche di "pallets" o di "pedane", sono delle strutture leggermente sopraelevate da terra con degli appositi piedini. Dalla forma piana e rettangolare, si compongono solitamente in legno. Servono per il sostegno ed il trasporto delle...
Casa

Come realizzare una sedia a dondolo

La sedia a dondolo è un oggetto abbastanza comune nelle case, una poltrona particolarmente indicata per godersi momenti di relax e di assoluto riposo. Questa sedia è un particolare tipo di sedia che si distingue per la particolarità di potersi dondolare....
Bricolage

Come tappezzare e imbottire una vecchia sedia

Sicuramente sarà successo almeno una volta a ognuno di noi di ritrovare vecchi oggetti che appartenevano ai nostri nonni. Magari ci ritroviamo in soffitta e non riusciamo proprio a buttare via la vecchia sedia del nonno. Ebbene, non dobbiamo necessariamente...
Cucito

Come realizzare una sedia a dondolo in policotone

Il solo pensiero di una sedia a dondolo suscita immediati desideri di relax. Chi non vorrebbe in casa un angolo tutto proprio, con una sedia a dondolo dove distendersi? Magari con un buon libro da leggere o della musica in sottofondo. La sedia a dondolo...
Cucito

Come realizzare dei copri sedia ad uncinetto

Le sedie in casa vengono utilizzate quotidianamente ed assiduamente, se in casa poi ci sono dei bambini, succede che durante il pranzo sporcano la sedia e poi è non è proprio possibile smacchiarla. Per evitare che accada questo è meglio coprire le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.