Come agire se la lavatrice perde acqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più comodi e che più aiutano nei lavori di casa. Qualsiasi casalinga il momento in cui nota che la propria lavatrice perde acqua, vive con molta probabilità uno stato di panico, proprio perché a conoscenza dell'utilità rappresentata da questo macchinario, nella gestione del bucato familiare, sicuramente non potrà mai farne a meno. Per evitare delle inutili ansie, sarebbe bene conoscere meglio questo elettrodomestico, cercando di risolvere quindi problemi di inceppamento o qualsiasi altro "fastidio" senza bisogno di rivolgersi per ogni minimo intoppo al proprio tecnico di fiducia. Di seguito troverai qualche piccolo consiglio per capire bene come agire in maniera autonoma se la lavatrice perde acqua.

25

Uno dei problemi che generalmente può presentare la lavatrice, è la perdita di acqua improvvisa. In questo caso, risulta decisivo capire l'origine del problema, cercando di localizzare l'eventuale guasto tramite una rapida analisi delle parti meccaniche dell'elettrodomestico. Una delle cause più consuete, potrebbe essere quella che segnala il bisogno di manutenzione del porta-detersivo. Una volta accertato che è qui il problema, basterà tirare il porta-detersivo verso l'esterno e inclinarlo verso il basso. Per eseguire la pulizia dalle incrostazioni di detersivo che molto probabilmente si saranno depositate nel tempo, si dovrà fare uso di un cacciavite, cercando di rimuovere tutto il materiale di scarico, prestando molta attenzione a non danneggiare i tubi.

35

Un'altra causa della perdita d'acqua potrebbe essere causata dal filtro intasato. In tal caso si dovrà agire smontando il filtro semplicemente svitandolo. Fatto ciò, basterà una bacinella d'acqua in cui immergere il filtro per pulirlo con un pennellino o con una spazzola non troppo dura. Una volta eliminate eventuali incrostazioni, o pelucchi che si sono depositati col tempo, il lavoro sarà completato e la perdita dovrebbe essere sparita. L'unico accorgimento dev'essere legato alla presenza di bottoncini o corpi estranei che potrebbero essere i colpevoli della perdita. Naturalmente quando fate questi tipi di lavori è bene sempre togliere, prima, la spina dalla presa di corrente.

Continua la lettura
45

Nel caso in cui il tubo di carico presenti delle strozzature e, necessariamente si deve sostituire, con l'aiuto di una pinza a becchi lunghi, si dovrà aprire la fascetta metallica che fissa il tubo alla pompa per poi staccarlo. Non resterà altro che sostituirlo, possibilmente con tubi di plastica semi-rigida, fatti a soffietto, poiché sopportano meglio i movimenti della lavatrice. Quelle elencate in questa guida, sono dunque le cause più comuni e di più semplice risoluzione, anche senza l'intervento di un tecnico. Nel caso non fosse possibile individuare autonomamente la causa della perdita, bisognerà contattare un professionista che senza dubbio saprà come risolvere il problema!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimenticate mai di togliere la spina della lavatrice dalla presa ogni qualvolta vi apprestate ad eseguire questi lavori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare un tubo che perde con la resina

Sembra incredibile ma gli imprevisti in casa avvengono sempre nei momenti più inopportuni. Vi siete accorti di una perdita nell’impianto idraulico e non potete rivolgervi subito ad un tecnico? Se vi ritrovate nella situazione di dover provvedere immediatamente...
Casa

Come riparare lo scarico del lavello che perde

I problemi all'impianto idraulico in casa possono capitare anche quando si presta molta attenzione a non crearli. Purtroppo però oggi è molto difficile poter contare sull'aiuto di una persona esperta e specializzata nel settore, per una ragione in particolare:...
Casa

Come Riparare Temporaneamente Un Tubo Che Perde

Se notate che qualche tubazione della vostra casa perde, non è il caso si drammatizzare in quanto è importante sapere che ci sono molti rimedi semplici per ovviare a ciò; Infatti, come vedremo nei passi successivi di questa guida, ci sono delle valide...
Bricolage

Tubatura che perde acqua: errori da evitare

In un'abitazione non è infrequente che vi siano dei problemi idraulici; tra questi, quello che si manifesta con maggiore frequenza, è senza dubbio il tubo che perde acqua. In tali situazioni è necessario osservare delle attente procedure, per evitare...
Giardinaggio

Cosa fare se il bonsai perde le foglie

Se a casa abbiamo un bonsai e notiamo che esso perde foglie, ciò, può essere dovuto a diverse cause. Quelli a foglie caduche, perdono normalmente le foglie quando il clima è più fresco, ad iniziare dall'autunno. Se invece possediamo un bonsai sempreverde,...
Bricolage

Come sistemare la scatola sifonata che perde acqua

All'interno di questa guida andremo a occuparci di perdite d'acqua. Nello specifico, ci dedicheremo, come avrete già letto inizialmente dal titolo della guida, di come sistemare la scatola sifonata che perde acqua. La guida sarà composta da un primo...
Casa

Come riparare un tubo che perde

I problemi idraulici in casa sono all'ordine del giorno, e tra tutti il caso del tubo che perde è decisamente un classico. In questa situazione, normalmente, ci si premura di contattare un idraulico per provvedere alla perdita, anche se è possibile...
Casa

Cosa fare se il ferro da stiro perde acqua

Tra le svariate faccende che possiamo fare in casa, stirare i capi è sicuramente una delle più noiose, oltre che faticose. Certi tessuti richiedono più attenzione rispetto agli altri, e alcune pieghe sono difficili da appianare. Magliette, camicie,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.