Come allargare le scarpe nuove

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato almeno una volta di acquistare un paio di scarpe che ci piacciono moltissimo, ma dopo averle indossate ci rendiamo conto che queste risultano essere un po' strette.
ub">Questo problema è dovuto al fatto che le scarpe vengono realizzate utilizzando delle forme standard di piede, ma ovviamente ogni piede ha una forma differente per cui può capitare che pur avendo scelto il numero corretto di scarpe, queste risultino comunque strette.
Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad allargare le nostre bellissime scarpe nuove, utilizzando alcuni semplici trucchetti.
In questo modo riusciremo a risolvere questo fastidioso problema in maniera molto semplice e potremo indossare comodamente le nostre nuovissime scarpe.

25

Occorrente

  • Scarpe nuove.
  • Phon.
  • Giornali o calzini umidi.
  • Patate.
  • Allarga-scarpe in legno.
35

Se le nostre scarpe non sono eccessivamente strette, potrebbe davvero essere sufficiente usarle un po' perché cedano. In caso contrario dovremo usare qualche stratagemma per "forzare" la tomaia a lasciare un po' di spazio in più. Se le nostre scarpe nuove sono in pelle, indossiamo delle calze spesse, invernali, poi indossiamo anche le scarpe nuove. Ora dovremo esporre la zona più stretta delle scarpe ad una fonte di calore diretta. Il getto d'aria calda di un phon va più che bene. Utilizziamo dunque l'asciugacapelli sulle scarpe e nel frattempo muoviamo il piede avanti e indietro, per 20 o 30 secondi. Lo scopo è di far "rilassare" la pelle con l'azione congiunta di calore e attrito.

45

Spegniamo il phon e teniamo le scarpe fino al loro raffreddamento. Ripetiamo il processo finché non sentiremo maggior comfort. Stiamo molto attenti ad eventuali parti incollate: il calore potrebbe sciogliere la colla. Un altro metodo utile per allargare le scarpe nuove prevede l'uso di carta di giornale o di calzini umidi. Riempiamo le scarpe con uno di questi due elementi. Non esageriamo col riempimento, non dovremo deformare la scarpa. Rimuoviamo carta o calzini dopo qualche minuto e facciamo asciugare le scarpe. Proviamole per verificare la vestibilità, se non notiamo differenze ripetiamo il processo dal principio.

Continua la lettura
55

Un altro metodo "naturale" di cui potremo servirci è quello della patata. Sbucciamo due patate, abbastanza grandi da entrare nella scarpa e forzarne un po' i limiti. La patata è inoltre utile per assorbire i cattivi odori, dunque non preoccupiamoci per questo aspetto. Rimuoviamo le patate dopo qualche minuto e verifichiamo eventuali cambiamenti indossandole. Se rimangono residui di amido, potremo rimuoverli facilmente con un panno umido. Naturalmente potremo utilizzare anche un comune allarga-scarpe in legno, è un utensile che potremo trovare dal ferramenta. Potremo regolarne ampiezza e lunghezza in base alla nostra taglia. Gli effetti non sono immediati e potremmo dover ripetere il procedimento per qualche giorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allargare dei pantaloni da uomo

L'arte della sartoria è molto affascinante. Essa permette di riparare anche abiti che altrimenti andrebbero buttati. Un ottimo modo per ridurre gli sprechi. In questa guida ci focalizzeremo su un particolare tipo di lavorazione su un determinato capo...
Cucito

Come allargare il punto vita di un abito

Quante volte avete comprato un vestito che sul momento vi sembrava perfetto, ma una volta tornate a casa risultava troppo attillato e avvolgente? O, ancora, quante volte volte tirate fuori dall'armadio un vecchio vestito che una volta vi stava d'incanto,...
Materiali e Attrezzi

Consigli per allargare un foro nel legno

Spesso, mentre ci dilettiamo nel bricolage, dobbiamo eseguire dei fori nel legno, un'operazione che non sembra molto facile, se non si hanno alcune conoscenze di base. Inizialmente bisogna segnare con una matita, il punto dove è necessario forare, per...
Cucito

Come allargare un paio di pantaloni da donna

Allargare un paio di pantaloni da donna è un compito che richiede molta dimestichezza nel cucito e abbastanza pazienza. Se il pantalone non presenta un margine di cucitura sufficiente, è necessario l'aggiunta di alcuni tasselli (è possibile anche aggiungere...
Cucito

Come allargare dei jeans sui fianchi

Ci sono degli indumenti ai quali siamo così legati che non vorremo mai rinunciare, neanche se sono troppo sciupati o se purtroppo abbiamo messo su qualche chilo in più e non riusciamo più ad abbottonarli. Perché troppo stretti. Certo bisogna trovare...
Cucito

Come allargare le gonne con le giunture di stoffa

Almeno una volta, a quasi tutte le donne, è capitato di non poter indossare più una gonna perché troppo stretta. A questo proposito, avrete pensato di buttarle via e di non metterle più, anche se erano le vostre preferite o le più costose. Le cause...
Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Casa

Come allargare un vestito ristretto dal lavaggio

Con l'utilizzo e i vari lavaggi, i nostri capi di abbigliamento potrebbero rovinarsi o restringersi e generalmente in questi casi, tendiamo a gettare via questi indumenti per acquistarne altri nuovi. Tuttavia, in alcuni casi, potremo provare ad aggiustare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.