Come appendere i vasi al muro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In casa possiamo sbizzarrirci nel creare degli oggetti simpatici per abbellire le stanze. Gli elementi che rendono profumata e colorata la casa sono certamente i fiori. Il contenitore adatto per tenere le piantine di fiori, sono i vasi. I vasi di solito vengono appoggiati ad un tavolino, o ad un mobile, ma per rendere particolare la casa possiamo decidere di appenderli. In questa guida semplice e velocissima, vedremo come appendere i vasi al muro.

26

Occorrente

  • Vasi
  • Viti
36

Un'idea simpatica, originale ed economica per creare un vaso da appendere alle pareti consiste nell'impiegare dei vasetti di vetro inutilizzati. Ad esempio quelli dove viene conservata la salsa oppure i sottaceti o altre verdure. Scegliete vasetti di diversa dimensione, se verranno appesi singolarmente, altrimenti ricorrere a vasi della stessa forma e dimensione, e metterli, senza coperchio. Nel recipiente inserite dell'acqua abbondante tiepida. Dopodiché lasciateli in ammollo per qualche ora, in modo che le etichette vengano rimosse facilmente. Una volta tolte queste ultime lavare i vasi con normale detersivo per i piatti. Questo aiuterà ad eliminare i residui. Dopodiché lasciate asciugare i recipienti ponendoli rovesciati sullo scolapiatti.

46

Nel frattempo munirsi di un paio di pinze e tagliare dei pezzi di filo di ferro, la cui lunghezza dovrà essere leggermente maggiore della circonferenza del vaso. Piegare ogni filo a metà e realizzare nella piega un anello torcendo il filo. Quindi avvolgerli su ogni vaso torcendo le estremità, per chiuderle attorno ai barattoli di vetro. Successivamente riempire i vasi con del terriccio e sistemarvi le piantine desiderate preferendo quelle grasse. Queste ultime possono vivere tranquillamente anche senza avere la possibilità di respirare dalla parte inferiore. A questo punto, per appendere i vasi singolarmente, utilizzare semplicemente dei chiodi. Scegliere la lunghezza e la consistenza di questi ultimi in base al peso del vaso.

Continua la lettura
56

Per appendere più vasi assieme, è preferibile usare delle apposite fascette. Queste devono presentare dei buchi alle estremità. Questo per inserire le viti per avvolgere ogni vasetto. Successivamente avvitare i vasi, ancora vuoti, su una tavola di legno ponendoli uno accanto all'altro, facendo attenzione a lasciare una distanza costante tra un vaso e l'altro. Una volta terminato il lavoro riempirli con la terra e con le piantine, inchiodando l'asse alla parete. In questa guida abbiamo visto come appendere i vasi al muro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di scegliere dei fiori colorati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Coltivare Il Coleus Blumei

I Coleus sono piante erbacee annuali, coltivabili in piena terra o in vaso. Possiedono un fogliame molto ornamentale, colorato, variegato, ricco di screziature o macchie, con margini molto frastagliati. Proprio per questo, sono tra le specie più decorative...
Giardinaggio

10 idee creative per decorare la casa con le piante

Le piante sono in grado di donare luce e armonia all'ambiente domestico. Sono davvero poche e persone che in casa non possiedono neppure una piantina: anche chi non ha il pollice verde, infatti, può scegliere di coltivare le piante grasse, che richiedono...
Bricolage

10 idee per i segnaposto con piantine grasse

Le piantine grasse sono resistenti e molto ornamentali. Si prestano a tante simpatiche idee e decorazioni per eventi speciali, mondani o informali. Sono ideali come segnaposto per una cena tra amici o un matrimonio. Con grande sorpresa, si trasformeranno...
Giardinaggio

Come alimentare le piantine con le lampadine fluorescenti

Per far crescere una pianta è essenziale che essa si nutra di acqua e sole, ma questo non è sempre possibile, infatti dipende anche dalle stagioni. Quando le nostre giornate sono grigie e ci sono pochi raggi di sole, si possono avere gli stessi effetti...
Bricolage

Come trasformare i gusci vuoti delle uova in simpatici vasetti

Le uova in cucina sono uno degli alimenti che si utilizzano più spesso. Pensiamo per esempio agli antipasti: non sono buonissime le uova ripiene? Golose e fresche, perfette per l'estate. E tra i primi piatti? Non posso non citare l'amatissima carbonara!...
Bricolage

realizzare vasetti pensili di vetro

Se in casa hai dei vasetti in vetro, è importante sapere che puoi riciclarli per creare delle ottime ed innovative decorazioni; infatti, ad esempio puoi realizzare dei vasetti pensili per contenere delle piantine grasse o da fiore, sia da interno che...
Giardinaggio

5 bulbose da piantare a settembre

Settembre è il periodo ideale per piantare i semi e i bulbi di numerose piante stagionali che si svilupperanno circa 5 o 6 mesi dopo, ovvero in concomitanza con l'arrivo della primavera. Si tratta per lo più di piante fiorite che durante questo arco...
Giardinaggio

Come Seminare I Nasturzi

I Nasturzi, per chi non li conoscesse, sono fiori meravigliosi che possono donarci un davanzale ricco di colore anche durante i mesi invernali. I suoi fiori, che tra l'altro sono anche commestibili, vengono apprezzati sopratutto per gli splendidi colori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.