Come applicare i paraspifferi alle finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando sta arrivando l'inverno e fuori inizia a fare freddo, non c'è miglior cosa di chiudersi in casa, magari davanti al fuoco di un bel camino. Una finestra che non fa il suo dovere correttamente, però, potrebbe rovinare questa bell'immagine di una serata invernale o, più semplicemente, far alzare il costo della bolletta del gas, facendo lavorare più intensamente i riscaldamenti. Capita più spesso di quanto si creda, infatti, che un lato della finestra non sia ben allineato, lasciando entrare dei fastidiosissimi spifferi di vento. Bene, sappiate che potete risolvere il problema in poco tempo e spendendo pochi euro. Vediamo quindi come applicare i paraspifferi su porte e finestre.

28

Occorrente

  • Paraspiffero biadesivo di gomma piuma o con setole
  • Metro
  • Forbici
  • 5/10€ a pezzo
38

Dove comprare il materiale

Dopo aver individuato quale finestra lascia entrare l'aria fredda ed aver misurato con un metro la lunghezza del lato in cui si dovrà applicare il paraspiffero, basterà recarci in una qualsiasi ferramenta (od eventualmente acquistare il prodotto online). Questo genere di articoli si trova anche nei supermercati, ma è consigliato acquistarli da rivenditori specializzati che potrebbero anche rispondere ad eventuali ulteriori domande su ciò che state comprando.

48

Che cosa acquistare

In commercio esistono varie tipologie di paraspifferi e non tutti faranno al caso vostro. Come prima cosa misurate con cura il telaio in modo da avere una stima di quanto materiale vi occorra. Solitamente il nastro viene venduto in rotoli di 5m di lunghezza. Per una finestra sono più che sufficienti ma se dovrete applicarlo a tutti gli infissi in casa, avrete sicuramente bisogno di acquistare più rotoli. Prestate particolare attenzione anche allo spessore. Questo è un dettaglio fondamentale per l'acquisto. Se il paraspiffero sarà troppo sottile rispetto alla fessura, non risolverete il vostro problema, se, al contrario sarà troppo spesso, non riuscirete a chiudere la finestra. Per quanto riguarda la larghezza, invece, la dimensione standard, seppur con eccezioni, è di 2 cm.

Continua la lettura
58

Come applicare il paraspiffero

Il paraspiffero ha due superfici diverse: da un lato c'è la gommapiuma (o altro materiale sintetico) destinata ad impedire il passaggio del vento, dall'altra c'è il nastro biadesivo per fissare la striscia di materiale sul telaio. Come prima cosa si dovrà pulire con cura la superficie destinata al fissaggio del nastro, per evitare che la polvere, o altri detriti, impediscano al collante di fare correttamente il suo dovere. Successivamente si procederà a tagliare la giusta quantità di nastro che ci occorre con una normale forbice. Ovviamente è meglio eccedere nella porzione ritagliata, potremmo sempre aggiustare le misure in un secondo momento. Adesso viene la parte più difficile: fissare il nastro. Il lavoro dovrà essere fatto con cura e precisione per evitare che il nastro si deformi o venga applicato incurvato. Si consiglia di chiudere la finestra subito dopo aver sistemato il paraspiffero in modo da avere una maggiore aderenza. A questo punto il gioco è fatto e, se avete seguito i passaggi con cura, dovreste aver risolto il problema. Concludendo, è bene ricordare che in caso di porte finestre sarà consigliato acquistare (previa misurazione) un nastro più spesso, anche con spessore di 1cm.

68

Come risolvere il problema dello spiffero nella parte inferiore della porta

Per la parte inferiore delle porte esistono anche specifici paraspifferi con delle setole che vanno applicati direttamente sul legno, nella parte interna, allo stesso modo della variante di gomma piuma. Cioè basterà togliere il nastro adesivo ed applicare sulla porta. Anche in questo caso potrete trovare il materiale in ferramenta. Per i più creativi, sempre per problemi di spifferi provenienti dalla parte inferiore delle porte, esistono una sorta di cuscini dalla forma allungata e schiacciata da collocare davanti alla porta incriminata. Esteticamente pregevole, questa soluzione è tuttavia anche molto ingombrante.

78

In alcuni casi sarà necessario l'intervento di un esperto

Questo problema si verifica soprattutto sulle finestre di legno o su infissi molto vecchi. In caso la finestra sia attempata o malmessa, applicare un paraspiffero difficilmente risolverà il vostro problema e il vento continuerà ad entrare in casa. Purtroppo, in questo caso, sarà necessario consultare il parere di un esperto del settore che valuterà lo stato delle cerniere e delle chiusure dei vostri infissi. In tutti gli altri casi, possiamo darci da fare per risolvere il problema con le nostre mani!

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare dei paraspifferi artigianali

L'isolamento termico della nostra casa è molto importante. Oltre a garantire un ambiente sempre gradevole in cui soggiornare, permette un gran risparmio. L'isolamento ideale, infatti, consente di utilizzare in modo sapiente il riscaldamento artificiale....
Casa

Come evitare fughe di calore con i paraspifferi

È inverno e viviamo in una casa non ristrutturata di recente, con infissi che hanno ormai qualche anno e che col tempo hanno perso parte della loro tenuta. Accendiamo il riscaldamento per tenerci caldo, ma come passiamo davanti a una finestra ci accorgiamo...
Altri Hobby

Come fare un paraspifferi a uncinetto

È arrivato il freddo. - Finalmente! - Diranno alcuni, ma la stagione invernale non è amata da tutti: uggiosa, gelida ed a volte ventosa. Accade spesso, oltretutto, che la bassa temperatura esterna si insinui nelle nostre case, attraverso gli spifferi...
Cucito

Come Realizzare Dei Salsicciotti Paraspifferi Con Gli Asciugamani Vecchi

Durante la stagione autunnale, ma soprattutto durante quella invernale, ci troviamo difronte all'inconveniente degli spifferi. Per ovviare a ciò, in commercio vi sono diversi paraspifferi di ogni forma e colore, da poter appoggiare vicino alle finestre...
Cucito

Come realizzare un paraspifferi con vecchie t-shirt

Alcune abitazioni non sono sempre a prova di inverno: molte posseggono porte e finestre che hanno bisogno di sistemi antispifferi. E allora si fa come un tempo per ovviare al problema, quindi si devono realizzare dei paraspifferi che consentano di mantenere...
Casa

Come Aumentare L'Efficienza Del Riscaldamento Casalingo

Quando arriva l'inverno stare al caldo, specie in casa propria, diventa una vera e propria necessità. A volte, infatti, sembra che i termosifoni non bastino per riscaldare l'abitazione e bisogna ricorrere all'utilizzo di stufe elettriche esterne per...
Casa

Come eliminare gli spifferi dalle finestre

Quante volte vi è capitato di stare comodamente seduti in casa sulla poltrona, oppure sul divano, e sentire degli spifferi d'aria che entrano da qualche serramento e, in modo particolare, dalle finestre? La causa è dovuta principalmente alla poca aderenza...
Bricolage

Collant: 10 riutilizzi creativi per le vecchie calze

Se frugate nei cassetti degli armadi di ogni donna, troverete sicuramente tanti collant inutilizzati, perché bucati o sfilati. Alcune donne, quelle più ordinate, ripongono tutti i collant rotti in un unico cassetto, oppure in un sacchetto, in attesa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.