Come applicare il fondo prima di intonacare angoli della parete

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati, del metodo del fai da te, a capire come poter applicare il fondo, prima di intonacare, gli angoli della parete della propria casa. Sono in tanti coloro i quali, decidono di dedicarsi da soli al ripristino o anche alla creazione di elementi del tutto nuovi, nel proprio appartamento, ricorrendo appunto all'utilizzo del metodo del fai da te, in modo da poter risparmiare ed anche mettere in pratica la propria manualità e la propria voglia di fare. Iniziamo subito dicendo che durante il lavoro di intonacatura delle pareti, prima o poi è necessario occuparsi anche degli angoli. Queste sono una parte difficile e particolare ed infatti bisogna eseguire procedimenti particolari. Con questa guida, semplice e veloce, a tal proposito, potremo imparare ad applicare il fondo prima di intonacare questa parte delle pareti. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

26

Occorrente

  • malta
  • intonaco
  • frattazzo
  • listello
  • staggia di legno
36

La prima cosa, che dovremo fare, sarà quella di passare la malta di fissaggio sull'angolo e, quando questa avrà fatto presa, dobbiamo passare su di essa la mano di fondo, regolandola al giusto spessore, con l'aiuto di un frattazzo. A questo punto, per livellare l'intonaco sui due lati dell'angolo, dovremo cercare di servirci di una corta staggia di legno, facendola scorrere dal basso verso l'alto. Adesso appoggiamo il frattazzo di piatto ed in obliquo, rispetto allo spigolo dell'angolare, facendolo scorrere sempre verso il basso per delimitare nettamente il margine.

46

Giunti a questo punto, per intonacare un angolo interno, dobbiamo mettere un po d'intonaco alla base del muro e premiamoli dentro un bel pezzo di listello. Una volta fatto, ciò dobbiamo appoggiare una staggia contro il listello e la superficie dell'intonaco originale, quindi controlliamo anche che la stessa sia perfettamente verticale. A questo punto, dopo aver applicato una prima striscia d'intonaco, livelliamo con la staggia, che andrà tenuta in verticale, muovendola dall'alto verso il basso, poi finiamo di intonacare il tutto.

Continua la lettura
56

Ora, sull'altro lato dell'angolo, se non è già intonacato, eseguiamo pure le operazioni già descritte sopra della nostra guida e poi pareggiamo la superficie, con l'aiuto della staggia tenuta in orizzontale. A questo punto, lisciamo, con l'utilizzo del frattazzo bagnato, l'intonaco applicato, ruotando l'attrezzo sulla superficie piana, ma facendolo scorrere in direzione verticale lungo tutto l'angolo. Quindi passiamo con il bordo della manara, dall'alto verso il basso, in modo da pareggiare la superficie dello strato fresco con quello originale. Ed ecco che con il metodo del fai da te, saremo riusciti ad applicare il fondo prima di intonacare, gli angoli di una parete!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come intonacare un muro di mattoni

Se all'interno dell'abitazione o all'esterno della stessa si hanno uno o più muri di mattoni si può decidere di intonacarli. È un lavoro apparentemente difficile da realizzare, ma in realtà richiede solamente alcune conoscenze tecniche a proposito...
Casa

Come Stendere L'Intonaco Di Malta Sulle Fasce A Muro

L'intonaco è un rivestimento composto dalle malte che si utilizzano per le murature, ma esse hanno una dose maggiore di leganti. L'intonaco oltre ad avere una funzione estetica, protegge ed assicura la necessaria traspirabilità della muratura. Infatti,...
Casa

Come intonacare le pareti

In casa, molto spesso, è necessario effettuare interventi di riparazione sulle pareti, talvolta bastano piccoli ritocchi ma, altre volte, è indispensabile l’intonacatura totale delle pareti stesse. Per ottenere un intonaco liscio e senza bozze è...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un soffitto in polistirolo

Cresce sempre più il numero di abitazioni che vengono realizzati con soffitti in polistirolo. Questa scelta può essere dettata da una migliore efficienza energetica, dall'isolamento termico, dall'evitare formazione di condensa e umidità. Sicuramente...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in blocchi di cemento

Se nella nostra casa o in giardino abbiamo appena innalzato un muro in blocchi di cemento, del tipo illustrato in figura, ed intendiamo intonacarlo su ambo i lati, lo possiamo fare utilizzando dei materiali appropriati, ed alcuni attrezzi da muratore....
Casa

Come intonacare un muro umido

Eseguire lavori d'intonacatura, aiuta a mantenere la propria casa in ottime condizioni. Oggi,Il gesso è un materiale ampiamente usato nelle abitazioni. Le parti in legno delle pareti vengono ricoperte di intonaco. Successivamente, tramite un foglio di...
Casa

Come Riparare Un Architrave

L'architrave, detta anche epistilio, sopraccolonnio o soprassoglio, è un elemento architettonico orizzontale, non spingente e portato (cioè che non tocca il suolo, ma scarica il suo peso su altri elementi), anche se molto spesso è a sua volta portante...
Casa

Come realizzare l'isolamento termico per una vecchia parete

L'isolamento termico per una vecchia parete è molto importante a livello economico. Ci fa risparmiare sui consumi per riscaldare la casa in inverno. Inoltre, ci fa risparmiare i consumi, dovuti a condizionatori o ventilatori, per rinfrescare la casa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.