Come applicare il velcro sui tessuti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un materiale come il velcro facilita senza ombra di dubbio molte attività nell'ambito delle telerie. Ideato da Georges de Mestral nel 1941, il brevetto si ebbe poi nel 1955. Proprio con il nome "Velcro", attribuito anche alla società di produzione, la "Velcro SA". Il sistema di chiusura del velcro è talmente pratico da usarsi anche per il fissaggio di oggetti nelle capsule spaziali. Nel campo dei tessuti e delle loro cuciture, il velcro si usa in disparati tipi e dimensioni. Questo elemento risulta perfetto in sostituzione di cerniere o bottoni. Ogniqualvolta questi ultimi risultano antiestetici o poco pratici per la chiusura di abiti e telerie. Il velcro garantisce infatti un bloccaggio ermetico e poco visibile. È disponibile soprattutto nelle mercerie, in diversi colori. Anche se i più richiesti e venduti sono il nero ed il bianco. È possibile applicare il velcro sui tessuti, pur senza l'utilizzo di ago e filo. Vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • Striscia di velcro; colla a caldo liquida; tessuti; strisce biadesive.
37

Usare la colla adatta

Per applicare facilmente la striscia di velcro sui tessuti, possiamo utilizzare della colla specifica. La più consona all'uso è quella a caldo. Prima di proseguire, dovremo controllare la consistenza del tessuto. La stoffa deve presentarsi liscia e piana, per una perfetta adesione del velcro. Dopo le opportune verifiche, possiamo scaldare la pistola a caldo. Quando si raggiunge la giusta temperatura, potremo applicare il velcro rapidamente. Concentreremo lo strato di colla al centro della striscia, in tutto il senso della sua lunghezza. Questo per evitare che la colla trasbordi dai lati. E fuoriuscendo, rovini la zona circostante. Poi potremo premere il velcro, per farlo aderire ai tessuti.

47

Utilizzare le strisce di velcro biadesive

Come già indicato, il metodo per applicare il velcro sui tessuti appena esposto è un po' rischioso. Esiste tuttavia un sistema molto pratico: applicare le strisce biadesive al velcro. Alcuni di questi tipi in commercio sono perfetti per lo scopo. Disponendo le strisce biadesive fra il tessuto ed il velcro, potremo incollare entrambi i loro lati. Il velcro è disponibile anche in strisce adesive, semplicemente da applicare. Comunque questa tipologia di velcro, nel tempo, ha la tendenza a distaccarsi dai tessuti.

Continua la lettura
57

Pulire il velcro prima del lavaggio

Con una valutazione obiettiva, il metodo più stabile per applicare il velcro ai tessuti è quello della colla a caldo. Poniamo però molta attenzione nella stesura della colla lungo la striscia. Il velcro, pur nella sua praticità, crea comunque qualche problema nel momento del lavaggio. Il suo materiale finemente aggrovigliato intrappola spesso della sporcizia: capelli, polvere e fili di ogni tipo. Prima di lavare il velcro, dovremo eliminare tutto lo sporco imprigionato. Possiamo eseguire la rimozione con le dita. Ma anche con l'aiuto di uno spillo, di una pinzetta o di uno spazzolino. Con questi utensili, solleveremo la sporcizia fra le varie file di uncini del velcro e la elimineremo. Potremo quindi procedere al lavaggio del capo. http://www.velcro.it/support/application-instructions.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chi ha un pò di pratica con ago e filo, può anche cucire le strisce di velcro sui tessuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare una tracolla per il tappetino yoga

Lo yoga, nato nell'oriente migliaia e migliaia di anni fa, a scopo puramente meditativo e spirituale, è ormai diventata una disciplina molto diffusa anche in occidente. Nel mondo occidentale, oltre a scopi religiosi, viene praticata anche come ginnastica,...
Bricolage

Come realizzare un porta tappetino per lo yoga

Nato in oriente migliaia di secoli fa, a scopo meditativo e spirituale, lo yoga è ormai diventato una disciplina largamente diffusa anche in occidente. Nel mondo occidentale, oltre che a scopo religioso, esso viene praticato come forma di ginnastica,...
Casa

Come decorare le tende a Natale

L'arrivo delle festività natalizie fa nascere il desiderio di rendere la propria casa ancora più accogliente e festosa. Ed allora via libera a decorazioni, stelle luccicanti, palline colorate, paesaggi innevati sparsi qua e là... E perché non decorare...
Materiali e Attrezzi

Come fare in casa un creaclip

Sono sempre più le persone che per necessità i per gestirsi da soli preferiscono il metodo fai da te, sostituendo con dei semplici accessori i professionisti veri e propri. A tal riguardo, soprattutto le donne non vogliono apparire sciatte nonostante...
Cucito

Come realizzare una trousse per il trucco

Una trousse per il trucco è uno degli oggetti di uso quotidiano più importanti che una donna possa avere. Tutte le donne, infatti, hanno bisogno di una soluzione per poter trasportare il loro make-up da un posto all'altro. Una delle caratteristiche...
Cucito

Come realizzare i cuscini del divano con gli strofinacci

A volte basta rinnovare alcuni elementi presenti nella nostra casa per avere una visuale dell'ambiente in questione completamente diversa. Non serve sostituire l'arredamento, basta appendere un quadro, cambiare le tende o semplicemente rinnovare i cuscini...
Cucito

Come creare un cuscino decorativo con forme diverse

È noto che i cuscini non sono solo una piccola comodità che ci concediamo, ma sono anche dei complementi d'arredo che possono dare al divano o al letto quel "tocco in più". È possibile tuttavia ravvivare veramente la casa provando a realizzarne qualcuno...
Casa

Come realizzare un cassettone

In tutte le case è necessario dare un posto a indumenti, scarpe, libri, giocattoli, ma spesso ci si ritrova ad avere armadietti, cassetti e contenitori completamente pieni, e lo spazio per riporre nuove cose, a volte, viene a mancare. Può anche capitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.