Come aprire una busta sigillata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Aprire una busta sigillata non significa che bisogna necessariamente strapparla e poi buttarla via. Se si desidera leggere il contenuto della busta e richiuderla nuovamente oppure riutilizzarla in futuro, esistono alcuni metodi per aprirla senza rovinarla e senza far capire che avete preso visione del suo contenuto. Questo può essere particolarmente utile se ci sono dei sospetti che la busta possa contenere del materiale potenzialmente pericoloso. Vediamo allora come aprire una busta sigillata.

26

Occorrente

  • taglierino, colla, tampone, una pentola con acqua bollente
36

Se avete dei dubbi in merito ad un dipendente sospettato di portare fuori dall'ambiente di lavoro informazioni che non dovrebbe rivelare a terzi, potete ispezionare la posta senza lasciare alcuna traccia. In tal caso, mettete la busta contro luce, giratela su un lato e battetela su una superficie liscia per fare in modo che tutti i fogli all'interno si depositino da una sola parte. In questo modo si creerà un piccolo spazio su un lato dove potrete, mediante un piccolo taglierino, eseguire una piccola incisione e piano piano procedere per tutta la lunghezza fino ad aprire la busta lungo il lato.

46

In questo modo avrete aperto la busta senza danni, potete ispezionare il contenuto, fotocopiarlo se ci sono documenti che ritenete utili ai fini di una denuncia o altro, e rimettere tutto a posto.
Adesso dovete procurarvi un piccolo pennellino e un po' di vinavil e richiudere la busta.
Se siete stati abili non ci dovrebbe essere traccia alcuna della manomissione anche perché di solito, ai lati della busta, si trovano le incollature o le pieghe della stessa; agendo su queste non sarà visibile alcuna lacerazione o forzatura.

Continua la lettura
56

Un altro metodo un po' più difficile è quello del vapore. Bisogna mettere una pentola su un fornellino e far bollire l'acqua. Una volta fatto questo chiudere il fornellino e porre sulla pentola a una certa distanza la busta da aprire con la parte incollata nella direzione del vapore. Bisogna però fare attenzione che il vapore non danneggi la busta e il suo contenuto. Ma se siete abili vedrete che il vapore in pochi minuti scioglierà o per lo meno ammorbidirà la colla usata per chiudere i lembi della carta. In questo modo, sempre con molta delicatezza, aprite la busta, procedete nell'analizzare il contenuto e poi rimettete tutto al proprio posto. Adesso rimettete un po' di colla per la carta lungo i lembi e richiudete esercitando una leggera pressione ed assorbire eventuali eccessi di colla con un tampone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • usate molta cautela
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una busta da lettera

La lettera cartacea è ormai in disuso, salvo qualche eccezione per chi ancora possiede quel pizzico di nostalgia e vuole ancora lasciare una vera impronta nella persona che la riceve. Tuttavia per i più romantici, ricevere una busta magari profumata,...
Cucito

come cucire tu stessa una busta porta lettera in stoffa

Ti serve una busta porta lettere, dove conservare quelle che ritieni più importanti? Se hai dei vecchi jeans e della stoffa di cotone, è possibile realizzarla e cucirla da se, in maniera davvero semplice. In questa guida è spiegato passo dopo passo,...
Altri Hobby

Come fare una busta da lettere in feltro

Il feltro è una stoffa dalle antiche origini, già usato ai tempi dell'antica Roma e dell'antica Grecia per confezionare indumenti, apprezzato per le sue caratteristiche di impermeabilità, leggerezza e calore. Viene ottenuto dall'infeltrimento di fibre...
Cucito

come fare una busta porta bavaglino ricamata

Se sai cucire sarai in grado di realizzare un utile accessorio per il tuo bambino (o per quello di un'amica: è un regalo molto apprezzato): in questa guida capirai come fare una busta porta bavaglino in stoffa ricamata. Potrai usare materiale semplice...
Bricolage

Come creare un elegante portalettere e una busta coordinata

Anche se non si è amanti del fai da te i lavoretti fatti in casa sono alla portata di tutti. Essi inoltre garantiscono un risultato unico ed originale, basta avere un po' di pazienza e tanta fantasia. Questo tutorial dà degli utili consigli e delle...
Altri Hobby

Origami: come realizzare una busta per lettere

Da qualche a questa parte, le email hanno preso il posto delle comuni lettere. In questo modo, si è persa l'abitudine di acquistare fogli e buste, anche se, il più delle volte, capita di dover inviare delle lettere particolari o biglietti di auguri...
Bricolage

Come Creare Una Busta Da Regalo

Quando si avvicinano le festività natalizie, oppure delle ricorrenze speciali o qualsiasi festa di compleanno, possiamo decidere di acquistare delle confezioni per i regali, buste scatole e varie oggetti, o in alternativa, possiamo creare con le nostre...
Cucito

Come realizzare una busta portabiancheria all'uncinetto

Le buste portabiancheria sono davvero ottime per conservare in maniera ordinata i propri capi. Se si è bravi nel cucito e si sa lavorare all'uncinetto o ai ferri, confezionare autonomamente una busta portabiancheria, diventa un vero e proprio gioco da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.