Come arrotare coltelli in ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In cucina ci sono una una serie di attrezzi indispensabili per preparare ricette e pietanze piuttosto elaborate, quindi è importante anche la loro qualità. Gli utensili molto usati sono i coltelli, che ci permettono di fare vari tagli a seconda se si tratta di formaggi, carne o dolci. Oggi in commercio esistono anche quelli in ceramica, che però a causa del loro uso eccessivo perdono il taglio in quanto il filo tende a consumarsi. A tale proposito in questa guida, vediamo quindi in pochi e semplici passi come arrotare i coltelli in ceramica.

26

Occorrente

  • Affilatrice
  • Pietra in ceramica
36

Usare un'affilatrice

Se abbiamo dei coltelli in ceramica e dopo un po' di tempo non tagliano perfettamente, quindi non sono più adatti per preparare i nostri pranzi, possiamo arrotarli anziché gettarli via. Una prima tecnica e anche molto efficace, è quella di usare un’affilatrice (acquistabile in un negozio di ferramenta o qualcuno specializzato del settore) costituita da un disco formato da due parti, di cui su una si ritrova della polvere doppia che serve per sfaccettare, sull'altra invece, ritroviamo della polvere fine ottima per la lucidatura del coltello. Se non siete molto abili nell'arte del fai da te, vi conviene leggere le istruzioni che ci sono all'interno dell'affilatrice, oppure chiedere delle informazioni al negoziante che vi darà tutte le spiegazioni in merito.

46

Utilizzare la pietra in ceramica

Un’altra soluzione invece anch'essa molto efficace e adatta anche per i principianti, è di utilizzare la classica pietra in ceramica, acquistabile sempre in un negozio di ferramenta. Un consiglio prima di usarla è di lasciare la pietra a riposo nell'acqua fredda per almeno un'ora, in modo che il materiale si compatti alla perfezione. Trascorso tale tempo, prendete il coltello e fate aderire perfettamente il filo della lama alla pietra, avendo però l'accortezza di mantenere sempre la stessa inclinazione, per evitare che la lama si frantumi. Adesso fate scorrere la lama del coltello avanti e indietro inumidendola con dell'acqua, fino ad ottenerla tagliente al punto giusto.

Continua la lettura
56

Richiedere l'intervento di personale esperto

Se invece non siete in grado di fare questo tipo di lavoro perché non molto esperti, allora potete sempre rivolgervi ad un centro specializzato in grado di affilare il coltello e ad arrotondare le punte rotte, in modo da farlo sembrare del tutto nuovo. Infine un consiglio è di fare questo intervento quando avete più coltelli da arrotare, perché se dovete acquistare l'utensile per effettuare il lavoro, il costo diventa eccessivo e quindi non vale più la pena.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come levigare un pavimento in marmo

Il marmo è un materiale molto pregiato e talvolta costoso che, spesso, viene utilizzato per la pavimentazione di grandi e piccoli edifici. L'effetto collaterale è che il calpestio ed i fattori ambientali rendono il marmo opaco ed antiestetico. Per...
Casa

Come affilare coltelli in modo accurato

Tra i tanti accessori che si si utilizzano in cucina per preparare i più svariati manicaretti, i coltelli ricoprono un ruolo fondamentale per la loro riuscita. Chi lavora dietro ai fornelli, sa bene che è molto importante avere delle lame affilate e...
Bricolage

Come Rinsaldare Le Lame Dei Coltelli

A volte succede che nei vecchi servizi di posate si staccano le lame dei coltelli o stanno per staccarsi dai rispettivi manici (di plastica, di ferro, di alluminio, di legno, ecc.). In questi casi è indispensabile rinsaldare con cura il codolo (la parte...
Bricolage

Come realizzare un portacoltelli di sicurezza in legno

In cucina si usano diversi tipi di coltelli, sia lunghi che corti ed ognuno con una sua specifica funzione. Inoltre è importante sottolineare che la messa in sicurezza di questi oggetti, specie in presenza di bambini è indispensabile, per cui è necessario...
Materiali e Attrezzi

Come levigare i coltelli

In ogni occasione nella quale siete costretti ad utilizzare un coltello affilato, dopo che lo avete lavato e asciugato, dovreste raddrizzare il suo bordo con l'ausilio di un "acciaino". Lo strumento dell'acciaino non servirà a rendere il vostro coltello...
Bricolage

Come creare un portacoltelli di legno

Se avete appena comprato dei coltelli nuovi da cucina senza custodia, o se siete intenzionati ad acquistarli, una domanda molto semplice è dove custodirli per non rischiare di tagliarvi? La miglior soluzione è quella di metterli in un posto pratico...
Materiali e Attrezzi

Come affilare un coltello seghettato

I coltelli che presentano una specifica lama seghettata, hanno un aspetto ondulato, la cui dentellatura riesce a rendere maggiormente semplice ad esempio il taglio di oggetti o cibi duri. La lama di questi coltelli, risulta essere molto più richiesta...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un coltello a scatto

Già dalla sua uscita il coltello a scatto ha rappresentato una novità e un'attrazione per tutti gli appassionati. Essendo piuttosto pericoloso, comprende anche un meccanismo che ne blocca l'apertura improvvisa; questa tipologia di coltelli sono poco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.