Come asciugare rapidamente il silicone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ben sappiamo, rispetto ad altri prodotti, il silicone non è una sostanza che ha come scopo primario quello di incollare gli oggetti bensì quella di sigillare e isolare. Per tale motivo, visto che questo adesivo è così utile vediamo come utilizzarlo al meglio. Ecco perché oggi in questa guida cercheremo di capire come asciugare rapidamente il silicone dopo averlo utilizzato al fine di ottenere subito il risultato voluto.

26

Occorrente

  • acqua
  • controllo della temperatura
  • tubo
  • asciugacapelli
36

Un aspetto importante del silicone è anche quello di resistere alle alte temperature, il che lo rende una scelta ideale per le applicazioni che sono esposte a calore elevato. Lo stesso calore, ma moderato, è quello che vi permetterà di farlo asciugare rapidamente. Però ricordatevi che in tutto questo influiscono vari fattori, quali: la temperatura, l'umidità e lo spessore. Non disperate però perché esistono vari modi per accelerare questo processo e fare quindi asciugare rapidamente il silicone. Sappiate che uno dei modi più semplici per far asciugare rapidamente il silicone è quello di utilizzare un ventilatore, anche ad aria calda distante circa 15 cm.

46

Se il sigillante è esposto a temperature elevate nella fase di polimerizzazione, ci possono essere alcuni effetti negativi, mentre va bene un getto di aria caldo-tiepida, come avviene per esempio con l'asciugacapelli. Non preoccupatevi se il silicone assume un aspetto lucido perché vi basta verificare l'asciugatura toccandolo leggermente con un dito. Potete usare anche dei catalizzatori di essiccazione che sono facilmente reperibili nei negozi di ferramenta o per il bricolage. Poi esiste, la miscelazione che vi permetterà di far asciugare il silicone molto più rapidamente del normale, visto che il processo di polimerizzazione viene appunto accelerato. Ridurrete quindi il tempo di asciugatura miscelando l'acqua distillata con una piccola parte di prodotto.

Continua la lettura
56

Quindi si dovrà aggiungere un quantità di acqua pari a un cucchiaino, per ogni mezzo chilo di prodotto. Miscelate il composto per anticipare l'indurimento e applicatelo direttamente sul silicone. Usate con accortezza il tubetto di silicone ed inoltre evitiate lo stoccaggio in ambienti con temperature elevate. Il tubo del silicone in ambienti troppo caldi tende al surriscaldamento del prodotto all'interno, provocandone lo scioglimento e allungando. Cosi facendo i tempi di asciugatura del silicone aumenterebbero molto. Infine controllate la data di scadenza ed evitate di applicare il silicone su superfici non è del tutto asciutte.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate le fine aperte per qualche ora per favorire l'asciugatura
  • Il silicone è un ottimo adesivo ed è un prodotto versatile che si presta per essere utilizzato in varie applicazioni.
  • Bisogna tenete presente che l'asciugatura può richiedere tempi diversi in base alla qualità del silicone e all'ambiente dove è stato applicato.
  • Infine è giusto sapere che la sua flessibilità si mantiene anche quando è completamente essiccato o indurito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come incollare il plexiglas all'alluminio

Tra i tanti materiali utili e che vengono maggiormente acquistati dalla popolazione ed utilizzati sia in casa che anche in uffici e fabbriche, di ogni genere, c'è il Plexiglass. Esso è una materia plastica ed è in sostanza un materiale molto più sottile...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la gommapiuma

La gommapiuma risulta essere esattamente un materiale spugnoso formato da fibre sintetiche che deriva dalla polimerizzazione di un derivato del petrolio. Per le sue principali caratteristiche quali la leggerezza, resilienza, vale a dire la capacità...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno sulla vetroresina

Prima di iniziare il lavoro, è bene sapere che bisogna svolgerlo in un ambiente adeguato. Tutte le resine epossidiche devono essere esercitate quando la temperatura ambientale è fra i 15 e i 25 gradi. Una temperatura troppo bassa, può dare dei mutamenti...
Bricolage

Come installare un tubo in pvc per fognatura

Scegliere un buon tubo in PVC significa scegliere una resina con potenzialità altissime di rigidità. Installare un tubo composto di questo materiale significa sostanzialmente assicurarsi la buona riuscita di un lavoro, poiché, la polimerizzazione spontanea...
Bricolage

Come creare fiori di gommapiuma

Quando si ama il fai da te e ci si diletta a costruire oggetti, si ha la possibilità di utilizzare i più svariati materiali per dar vita a ciò che si desidera. Ne sono un esempio pratico la creta, il fimo, le resine, il gesso, il feltro e via dicendo....
Materiali e Attrezzi

Come sigillare i pannelli di fibra a media densità

I pannelli di fibra a media densità sono dei materiali ricavati dal legno. Mentre, loro struttura viene costituita da fibre pressate e resinate. Queste li rinforzano in tutte le sue parti. Sono resistenti e si possono lavorare facilmente. Infatti, è...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere la tinta silossanica

Quando si parla di tinta silossanica si intende un tipo di pittura protettiva che si ottiene mediante la polimerizzazione della silice insieme ad altri prodotti organici. Si tratta di una pittura per esterni molto resistente, che è in grado di assicurare...
Casa

Come Rivestire Una Parete Con Resine Sintetiche

Le resine sintetiche sono materie plastiche ad uso industriale e residenziale. Resistenti, impermeabili, duttili si applicano su qualsiasi superficie, interna od esterna, assicurando qualità estetica e funzionale. Sono molto utili per proteggere e ricoprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.