Come bucare i tappi di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I tappi di plastica sono ormai un oggetto di uso comune: li troviamo quotidianamente sulle nostre tavole, in ufficio, in palestra, a scuola e così via. Ma possono essere anche riciclati e raccolti a scopo di beneficenza. Bisogna comunque precisare che il materiale plastico di cui sono fatti i tappi si chiama Polietilene (PET), ed è diverso dal materiale utilizzato per le bottiglie di plastica, pertanto va riciclato con modalità differenti. In questa guida andremo a trattare, appunto, il riutilizzo dei tappi delle bottiglie di plastica e dei contenitori per bevande in tetrapak. Ed in particolare vedremo in modo dettagliato come bucare un tappo di plastica.

26

Occorrente

  • Punteruolo o succhiello
  • Tappetino di gomma
  • Guanti di protezione
36

Bucare il tappo in due punti

La prima ed importante cosa da tenere in considerazione è proprio quella di procurare il foro al centro del tappo di plastica. Potrà succedere che il centro si ritrovi già segnato da un piccolo rilievo sulla superficie del tappo stesso. In alternativa, potremo anche scegliere di bucare il tappo in due punti, a seconda del tipo di uso che desideriamo farne, tenendo presente che appendendo il tappo una volta forato, in base alla distanza tra i fori, esso assumerà una particolare inclinazione.

46

Diversi modi per bucare il tappo

Per effettuare il buco esistono vari modi, in base anche all'attrezzo usato per effettuare il foro.
Il consiglio, per ottenere un buco con precisione, è quello di utilizzare un succhiello, un piccolo utensile che viene usato in falegnameria e che consente di effettuare dei fori manualmente. Un altro metodo è quello di utilizzare un punteruolo, come quello che viene usato per rompere il ghiaccio. Infine, il buco, può essere fatto con un ago grosso, la cui punta deve essere riscaldata prima della foratura. In quest'ultimo caso, l'utilizzo di una protezione per le mani eviterebbe di scottarsi, considerata la propagazione del calore nell'ago.

Continua la lettura
56

Utilizzare un ripiano con superficie rigida

Per effettuare la foratura del tappo sarà bene utilizzare un ripiano con superficie rigida e protetta da un tappetino di gomma. Ricordiamo anche di indossare dei guanti di protezione e di mantenere una distanza di sicurezza dal viso poiché, considerata la durezza del tappo, si potrebbe incorrere in qualche spiacevole incidente. Questo tipo di operazione dovrebbe essere eseguita esclusivamente da persone adulte; essendo molto pericolosa, i bambini potrebbero ferirsi seriamente. Una volta forato, il tappo trova svariati utilizzi; per esempio, infilando diversi tappi con del filo di nylon si potrebbero realizzare dei portachiavi personalizzati, e ancora degli strumenti musicali per bambini, delle cornici per disegni o portafotografie, delle collane, dei bracciali, dei tappeti e tanti altri oggetti ancora.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggere le mani durante la foratura.
  • Durante la lavorazione prestare molta attenzione per non incorrere in qualche spiacevole incidente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come bucare le conchiglie senza romperle

Le conchiglie, sempre più di frequente vengono utilizzate per abbellire mobili, tavolini e mensole; ma oltre a questo, c'è chi le usa per realizzare dei veri e propri gioielli. In particolare, le conchiglie possono essere impiegate per la creazione...
Materiali e Attrezzi

Come bucare il granito

Uno dei materiali maggiormente utilizzati in campo edile e nel mondo dell'arredamento è sicuramente il granito. Esso è di fatto una roccia, fra le più diffuse al mondo, che permette di realizzare pavimenti, piani di lavoro e davanzali per finestre...
Casa

Come appendere senza bucare il muro

In ogni casa è presente almeno un quadro, un attaccapanni, delle mensole, o qualsiasi altra cosa richieda di essere appesa al muro. Purtroppo però questo tipo di operazioni richiede spesso e volentieri un processo che porta con il tempo a rovinare la...
Bricolage

Come Giocare Con I Tappi E Le Bottiglie

C'era un tempo in cui non esistevano computer e console. I programmi TV iniziavano alle ore 17 e i giocattoli a pila erano quasi una rarità, eppure ci si divertiva un sacco. Il gioco dei tappi nacque in Italia, nel secondo dopoguerra, quando iniziarono...
Bricolage

Come riciclare i tappi di bottiglie

Ormai il riciclo è sempre più presente nella nostra vita di tutti i giorni, e rappresenta il modo di oggi di fare ecologia evitando inutili sprechi. Infatti sono moltissime le creazioni che si possono ottenere semplicemente riutilizzando oggetti che...
Altri Hobby

Come fare lampade riciclando i tappi di bottiglia

Tutto può essere riciclato. Dalle bottiglie, ai cartoni, le latte e anche i tappi delle bottiglie. Con oggetti semplici da buttare, si possono realizzare degli oggetti belli da vedere ma anche molto utili. Oltre alla soddisfazione di aver creato qualcosa...
Bricolage

Consigli per riciclare i tappi delle bottiglie

È una bottiglia di plastica quella che vedo dietro di te? Sì lo so è talmente ovvio al giorno d'oggi... Eppure ti stupirai leggendo quanto segue! Ormai la plastica è ovunque! E dunque la cosa migliore è farne buon uso finché dura... E ti assicuro...
Materiali e Attrezzi

Come conservare i tappi di sughero

Quante volte avete visto delle bellissime bottiglie di vino pregiato, chiuse con un tappo non appropriato che, oltre a non essere magari esteticamente gradevole, non era nemmeno adatto alla conservazione del vino stesso? Purtroppo in questo campo gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.