Come cambiare il disco della smerigliatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete una smerigliatrice elettrica dotata quindi di un apposito disco, quando quest'ultimo si consuma va ovviamente sostituito. L'operazione non è affatto difficile, ma tuttavia richiede alcune accortezze sia per quanto riguarda lo smontaggio che il montaggio di quello nuovo. In riferimento a ciò, nei passi successivi della guida, ci sono alcuni consigli utili su come cambiare correttamente il suddetto disco.

25

Occorrente

  • Cacciavite
  • Chiave per smerigliatrice
35

Svitare il disco

Innanzitutto per evitare che la lama subisca delle lesioni durante il cambio del disco, prima di procedere accertatevi di scollegare la smerigliatrice dalla presa a muro, e di rimuovere poi la batteria per rendere l'attrezzo più maneggevole. La rimozione del disco in sostanza, consiste nell'utilizzare le due chiavi che in precedenza troverete incluse nella confezione della smerigliatrice, e inserirne le punte nei fori sul bullone dell'unità per poi svitarla lentamente.

45

Stringere il nuovo disco

A questo punto, bisogna prendere il nuovo disco ed inserirvi al centro il bullone svitato in precedenza da quello vecchio. Anche in questo caso va usata una delle due chiavi, e far ruotare il disco nella direzione opposta a quella della freccia che di norma, è inserita nella parte bassa. Con la seconda chiave invece terrete fermo il disco mentre ruota su se stesso, in modo da poterlo poi alla fine avvitarlo del tutto. In alcuni casi sulle smerigliatrici moderne, c'è un apposito pulsante che premendolo consente di serrare direttamente il bullone, semplicemente inserendo un cacciavite nel foro del mandrino collegato al motore. In questo modo potrete allentare o stringere il disco, ma tuttavia se nonostante la pressione del giravite non riuscite a farlo ruotare, allora basta utilizzare un martello e dare un colpo secco sul manico del giravite stesso.

Continua la lettura
55

Riposizionare la protezione

Il disco di una smerigliatrice si può tuttavia cambiare anche senza le chiavi; infatti, basta semplicemente utilizzare il palmo della vostra mano, e nello specifico agire in un modo tale da tenere fermo il dado che lo blocca, e nel contempo ruotare nel senso opposto della freccia. Una volta tolto il disco, basta poi inserire quello nuovo seguendo le istruzioni descritte nei passi precedenti. A margine di questa guida prima di rimettere in funzione la smerigliatrice, è fondamentale riposizionare l'apposita mezza luna di protezione, importante quest'ultima per garantire a chi usa l'attrezzo la massima sicurezza, nel caso il disco si rompa o si sviti dalla sua calettatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare una smerigliatrice angolare

La smerigliatrice angolare è un elettro-utensile utilizzato per il taglio, la molatura e la lucidatura. Tale strumento, viene alimentato da un motore elettrico, a benzina o ad aria compressa ed indipendente dalla sua alimentazione, aziona una cremagliera...
Materiali e Attrezzi

Come rifinire le piastrelle di marmo

Rifinire una superficie composta da piastrelle di marmo può essere un'operazione meno improbabile da eseguire con il fai da te di quanto possa sembrare. Siano esse delle mattonelle che compongono un pavimento, una parete o magari un altro tipo di rivestimento,...
Bricolage

Come confrontare smerigliatrici angolari

Per eseguire lavori in casa che siano di precisione, o anche per quanto riguarda i lavori più professionali, utilizzare gli attrezzi giusti è indispensabile e necessario. Tra gli attrezzi utili per la lavorazione del legno o per levigare le superfici,...
Bricolage

Come fare una saldatura con la saldatrice ad arco

La saldatura, senza dubbio, può risultare un lavoro complicato e pericoloso per i meno esperti, ma chiunque con un po' di attenzione e manualità, può riuscirci. Cimentarsi in questo tipo di lavoro oltre a dare delle soddisfazioni utili, consente di...
Bricolage

Come saldare a filo continuo senza gas

Esistono diversi tipi di saldature che permettono di unire materiali in metallo in modo permanente e senza particolari problemi. Tra queste c'è quella senza gas comunemente chiamata a filo continuo, che avviene in un modo davvero particolare, e che...
Bricolage

Come montare una mola elettrica con spazzola per uso hobbistico

Tutti coloro che amano l'arte del fai da te, in particolare hanno l'hobby di realizzare e costruire oggetti di legno, o di metallo e così via, oppure amano riparare e sistemare i propri oggetti andati rotti, sanno bene quanto vale e che aiuto può dare...
Bricolage

Come incidere le piastrelle

Incidere le piastrelle è un'antica arte che si svolgeva fin dall'antichità. La delicatezza della ceramica ne fa purtroppo un materiale facilmente danneggiatile, per questo incidere una piastrella richiede maestria e molta pazienza, oltre ad un tocco...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare la lamiera ondulata

La lamiera ondulata può essere utilizzata per numerosi progetti di costruzione, dai capanni per lo stoccaggio degli attrezzi alle coperture per il terrazzo, e offre numerosi vantaggi. Tuttavia, il metallo utilizzato può essere difficile da tagliare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.