Come cambiare un interruttore a muro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente elettrica nelle nostre case. Se di buona qualità hanno lunga vita ma a volte, per sovraccarichi di tensione o sbalzi di corrente, è possibile che si danneggino e che siano da sostituire. In questi casi ci si rivolge a un elettricista professionista perché non si sa bene come muoversi. Tuttavia, cambiare un interruttore a muro è un'operazione semplicissima. L quindi possibile anche perché non ha mai neanche maneggiiato un cacciavite banale. Seguite i passaggi di questa guida per risparmiare e fare il lavoro da soli.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Attrezzi da lavoro
37

Innanzitutto avremo bisogno di utensili che chiunque ha nella propria abitazione: un cacciavite (a stella o a taglio, a seconda delle viti), un paio di pinze e una torcia elettrica in caso di scarsa visibilità o se stiamo operando di sera. Inoltre, ci occorre un nuovo interruttore da sostituire a quello danneggiato. In commercio ce ne sono alcuni compatibili ma se vogliamo essere sicuri che vada bene è meglio acquistarne uno della stessa marca e dello stesso modello: si trovano facilmente a un prezzo esiguo.
Come ultima operazione, ricordiamo di staccare la corrente elettrica. Il lavoro che ci accingiamo a fare è semplice, ma occorrono alcune accortezze per evitare rischi inutili, come quello di prendere una scossa. Ecco un sito dove è possibile leggere qualche dettaglio in più circa i passaggi per sostituire l'interruttore a muro.

http://www.lavorincasa.it/sostituzione-di-un-interruttore-della-luce/.

47

Staccata la corrente siamo pronti per iniziare.
Eliminiamo la placca esterna dell'interruttore, che può essere fissata con due viti oppure semplicemente incastrata; in quest'ultimo caso, basterà fare leva su uno dei quattro angoli per staccare la placca.
Svitiamo le viti che tengono l'interruttore in posizione, al quale sono collegati tre fili di diversi colori: il primo (blu) è il cavo della fase mentre il secondo (marrone) è quello del neutro. Il più importante è quello della messa a terra, di colore giallo e verde. La posizione dei cavi è estremamente importante, poiché da essi dipende il corretto funzionamento dell'interruttore. In questo link è possibile integrare la seguente guida per avere tutte le componenti esatte per cambiare in tranquillità l'interruttore. http://faidatemania.pianetadonna.it/come-cambiare-un-interruttore-elettrico-da-parete-10627.html.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Sostituiamo con estrema delicatezza il pezzo danneggiato con quello nuovo. Riposizioniamo i cavi nell'ordine corretto: per non dimenticarcene, possiamo riportare su un foglio la posizione corretta oppure scattare una foto con lo smartphone.
Attenzione al cavo della messa a terra, la cui freccia stampata sopra va posizionata verso il basso.
Avvitiamo le viti che tengono l'interruttore in posizione e riposizioniamo la placca. Non resta altro che riattaccare la corrente e provare l'interruttore, per controllare che la luce si accenda, segno che abbiamo fatto un buon lavoro.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenersi ai passaggi indicati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un interruttore della luce

Col tempo, anche i migliori interruttori della luce possono andare in tilt, e quando ciò accade si pensa subito di chiamare l'elettricista per farli ...
Casa

Come cambiare un interruttore

In casa ci sono tantissime cose che potete fare senza chiamare un esperto; infatti, se ad esempio dovete cambiare un interruttore, non è necessario rivolgervi ...
Casa

Come cambiare un interruttore elettrico da parete

Nonostante sia omologato per far fronte al continuo utilizzo, un sovraccarico di energia o un uso troppo frequente, potrebbero causare un danno irreversibile all'apparecchio ...
Casa

Come Sostituire E Testare Un Interruttore Di Circuito

Nelle nostre case, l'elettricità è un elemento di fondamentale importanza, di cui ormai non si può più fare a meno e di conseguenza, lo ...
Bricolage

Come Sostituire Un Interruttore Unipolare Con Uno Bipolare

Gli interruttori più comuni sono, sicuramente, quelli unipolari, che svolgono la funzione di accensione o spegnimento delle luci. Ciò che caratterizza principalmente questo interruttore, infatti ...
Materiali e Attrezzi

Come cablare un doppio interruttore

Quando si parla di elettricità la costante sempre presente deve essere quella della sicurezza. Basta infatti un cavo non sistemato o una messa a terra ...
Bricolage

Come creare una presa di corrente da un interruttore

Saper fare lavori di elettricista non è da tutti. Infatti occuparsi dell'impianto elettrico richiede una certa abilità e conoscenza che, se mancante può portare ...
Casa

Come riparare un interruttore mal funzionante

Per quanto riguarda i lavori di casa la popolazione si divide in due grandi categorie: chi si cimenta in tutti lavoretti come un vero aggiusta ...
Casa

Come sostituire un interruttore nell’impianto elettrico di casa

Se nella propria abitazione si ha realizzato da pochissimo tempo un impianto elettrico secondo le normative vigenti, cambiare una presa o un interruttore è molto ...
Casa

Come montare o cambiare un interruttore

Montare o cambiare un interruttore non è tanto difficile se si eseguono dei semplici passi. Per svolgere questa operazione si possono usare o le cassette ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.