Come cambiare una lampada alogena

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le lampade alogene, sono delle lampade che emanano una luce più chiara rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza. Queste lampade sono sempre più utilizzate nelle case ma anche negli uffici. Tuttavia, le lampade alogene, generano una quantità di calore maggiore rispetto alle lampade normali, quindi, è necessario fare molta attenzione quando si smontano perché, ci si potrebbe scottare, inoltre, è necessario tenerla lontana dai materiali infiammabili. Il montaggio di una lampada alogena, non è semplice come quella di una normale lampadina. Di seguito, vedremo come cambiare una lampada alogena in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • asciugamano o un fazzoletto di cotone
  • lampada alogena nuova
  • cacciavite
37

Accorgimenti per la rimozione

Innanzitutto, la prima cosa da fare, per effettuare la rimozione di una lampada alogena, è sicuramente, quella di staccare la lampada alogena dall'alimentazione. Se la lampada alogena è rimasta accesa per molto tempo, occorre attendere qualche minuto in modo che, la lampada si raffreddi prima di provare a sostituirla. Una volta che, la lampada si sia raffreddata, possiamo iniziare a togliere il coperchio in vetro temperato che si trova sopra la lampada alogena. Per questa azione, potrebbe tuttavia, essere necessario rimuovere dei piccoli morsetti o viti che tengono il coperchio di vetro in posizione.

47

Come rimuoverla

Successivamente, con l'aiuto di un asciugamano o di un fazzoletto di cotone, facendo molta attenzione, possiamo afferrare la lampada alogena e rimuoverla dal dispositivo. Alcune piccole lampadine alogene hanno dei perni dritti nelle loro basi, ed in questo caso, si può semplicemente spingere e poi tirare verso l’esterno, altre lampade, invece, hanno bisogno di una torsione per fuoriuscire o un supporto a molla, quindi, sarà necessario premere per poi poterle estrarre del tutto. Prima di procedere con il montaggio della nuova lampada alogena, è opportuno assicurarsi chela nuova lampada sia della stessa dimensione e potenza di quella precedentemente montata.

Continua la lettura
57

Come montarla

Le lampade alogene, sono molto delicate e particolarmente fragili, per cui, facendo molta attenzione, le prendiamo dal contenitore di cartone utilizzando un fazzoletto per una buona presa, per poi avvitarle nel loro alloggio. Una volta che, la lampada alogena è saldamente ancorata ed in posizione, basterà soltanto riagganciare di nuovo la copertura in vetro temperato, riposizionando nel loro alloggio, le viti o i morsetti rimossi in precedenza. Una volta rimontato il tutto, non ci resta che, collegare la lampada alogena alla fonte energetica ed effettuare la prova di accensione per verificarne l’effettivo funzionamento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire ogni passaggio con precisione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare i faretti da incasso

In commercio esistono diversi tipi di faretti da incasso (spots) caratterizzati tutti dal fatto che emettono luce concentrata. Essi sono impiegati per valorizzare suppellettili, quadri, arredi particolari oppure per corridori o atri. Inoltre, sono anche...
Altri Hobby

Come fare una lampada stile faro

Se per il nostro salotto intendiamo realizzare una lampada da tavolo del tutto originale, possiamo divertirci creandola come un faro. Per la realizzazione della struttura esterna, scegliamo diversi materiali tra cui il più indicato è sicuramente il...
Altri Hobby

Come progettare un rettilario

Se desiderate costruire un rettilario in casa vostra, dovrete prima pensare a quali animali intendete ospitare, in modo tale da scegliere il materiale adatto. Ad esempio, se sono animali di palude, sarete obbligato ad utilizzare il vetro, mentre se vorrete...
Casa

Come scegliere la luce giusta in cucina

Qualsiasi attività domestica necessita di un livello di illuminazione specifico e misurabile, dal momento che lo scopo è quello di ottenere un'illuminazione confortevole e sufficiente, armoniosamente distribuita. La cucina è una delle stanze della...
Bricolage

Come costruire una lava lamp

Le lava lamp, o lampada a lava, sono quelle fantastiche lampade che ci incantiamo ad osservare perché contengono una emulsione di liquidi che ci regalano uno spettacolo sensuale e fluttuante ed uno stato di benessere e tranquillità. Negli ultimi anni...
Casa

Come cambiare le lampadine alogene

Uno degli aspetti più importanti nell'arredamento di una casa è sicuramente l'illuminazione. Esistono diversi parametri da rispettare, ad esempio un'illuminazione che si adatti bene all'interior design e che garantisca una buona qualità di illuminazione....
Altri Hobby

Come conservare banconote d'epoca

La collezione delle banconote d'epoca è un hobby interessante per gli appassionati di storia e per le persone affascinate dall'arte che adorna la moneta cartacea. Purtroppo la fragilità della carta e i numerosi segni di invecchiamento dovuti ai molteplici...
Bricolage

Come costruire una lampada effetto fiamma

Per interni o esterni, la lampada effetto fiamma garantisce un'illuminazione suggestiva ed autentica. In base alle esigenze ed alle dimensioni, si può collocare in un presepe come in un caminetto. Con un adeguato supporto, si presta perfettamente all'arredamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.