Come codificare un telecomando per apertura automatica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È possibile avere dei problemi con il cambio della batteria del telecomando della propria automobile. Si tratta di malfunzionamenti che non permettono la corretta apertura e chiusura automatica dell’automobile. Ciò può portare a ritardi e perdite di tempo durante una giornata lavorativa. Il problema più grave però non riguarda specificamente come decodificare la chiave. Infatti il costo da pagare per aggiustare il telecomando all' autofficina autorizzata non è basso. Esistono metodi più veloci e da eseguire da soli per codificare un telecomando per l' apertura automatica. L'importante è non pensare che il telecomando non funzioni più e non perdere la pazienza.

27

Occorrente

  • Chiave classica
  • Chiave con telecomando
  • Batteria per telecomandi
  • Automobile
37

Usare una prima chiave senza telecomando

Per codificare un telecomando per apertura automatica è necessario usare due chiavi dell'auto funzionanti. Una chiave serve per accendere il quadro della macchina e la seconda per aprire e chiudere la portiera. Prendere la prima chiave classica, cioè priva di telecomando, ed inserirla adeguatamente nell'apposito quadro dell’auto. Accendere il quadro senza però azionare il motore della macchina. Ora uscire dall'automobile.

47

Usare una seconda chiave con telecomando

Chiudere la portiera ed inserire la seconda chiave da codificare all'interno della fessura presente sulla portiera di guida. A questo punto ruotare la chiave nel verso di chiusura. Allo stesso tempo senza muovere la chiave premere il tastino della chiusura presente sul telecomando. La procedura deve essere molto veloce.

Continua la lettura
57

Verificare il funzionamento del telecomando

Se la procedura appena eseguita è andata a buon fine, si udirà un segnale acustico proveniente dal cruscotto. Adesso si devono togliere la chiave dalla portiera e la chiave dal quadro. Verificare che adesso tutto funzioni. Quindi posizionarsi ad una distanza di circa 10 metri. Provare a cliccare sul tasto d'apertura automatica della chiave con telecomando. In questo caso, se la nostra automobile eseguirà l’accensione delle luci, vorrà dire che il segnale ripristinato funziona. RIpetere al massimo una seconda volta l'accensione e lo spegnimento dell'auto.

67

Codificare un telecomando de-programmato

Può accadere di compare un telecomando de-programmato. Ogni qualvolta si dovesse possedere un telecomando de-programmato, è necessario semplicemente riprendere la propria chiave-telecomando. Poi, ripetere le azioni appena spiegate. Ricordare inoltre che un telecomando non si decodifica mai, perché il codice per il segnale dell’apertura automatica viene memorizzato all'interno dell’automobile e non dentro il telecomando stesso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante l'inserimento della chiave all'interno della portiera la macchina ti consentirà di eseguire il tutto in circa 15 secondi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Riparare Un Telecomando Cancello

Se anche a voi è capitato almeno una volta che il telecomando di un cancello si fosse rotto lasciandovi fuori, ecco una breve e semplice guida per imparare a ripararlo da soli e senza l'aiuto di un tecnico. La maggior parte dei telecomando per i cancelli...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un telecomando

Il telecomando è uno degli oggetti più importanti che ognuno ha in casa, poiché permette di pilotare il televisore a distanza senza doversi alzare dal divano o dal letto per accenderla, spegnerla e per cambiare canale. Ma come qualsiasi altro apparecchio,...
Altri Hobby

Come realizzare un porta telecomando in legno

Il telecomando è un accessorio indispensabile, non vi è apparecchio elettrico che non si accende o spegne con questo oggetto, e molto spesso, è necessario possederne più di uno: per il decoder, per la televisione e per il videoregistratore. Quante...
Altri Hobby

Come costruire un supporto per cellulare con un vecchio telecomando

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di fai da te, in quanto ci concentreremo nello spiegarvi i passaggi che vi porteranno a comprendere Come costruire un supporto per cellulari con un vecchio telecomando. Vediamo insieme come fare.Se...
Cucito

Come Creare Un Porta Telecomando

Preservare il proprio telecomando affinché non si danneggi risulta essere estremamente importante. Invece di acquistare la solita custodia in gomma, è possibile realizzare con le proprie mani un porta telecomando in stoffa per il vostro televisore....
Altri Hobby

Fotografare i fuochi d'artificio con la Reflex

Se sei un appassionato di fotografia e hai da poco acquistato una reflex probabilmente sarai alla ricerca di qualche scatto più particolare del solito. Immortalare momenti speciali con la macchina fotografica non è sempre facile. Per alcuni scatti è...
Casa

Come imballare un televisore

Al giorno d'oggi, grazie alle nuove tecnologie, sempre più persone effettuano acquisti e vendono oggetti su internet. Tuttavia, se siamo noi stessi degli abili venditori, dobbiamo sempre assicurarci che la merce più delicata giunga al nostro acquirente...
Cucito

come cucire un portatelecomandi in tessuto per il bracciolo del divano

Il telecomando è uno degli oggetti che quando ci serve non riusciamo mai a trovarlo. Quante volte ci sarà capitato di sederci comodamente sul divano per guardare la tv e, rilassarci un po' e non riuscire a trovare il telecomando da nessuna parte. Senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.