Come Collegare Alla Corrente Un Lampadario

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Durante i lavori di restauro di un'abitazione o di una qualunque stanza con illuminazione, capita di trovarsi a sostituire o collegare un lampadario. Questo tipo di procedura si utilizza per sostituire una luminaria danneggiata oppure per dare una svecchiata alla stanza, installando un nuovo complemento di arredo a lampadine.
In questi casi, occorre ricordare che si stanno maneggiando dei cavi elettrici, dunque bisogna lavorare in tutta sicurezza e prestare molta attenzione. Non è necessario possedere competenze specifiche, però bisogna sapere come collegare alla corrente un lampadario in modo corretto e con la giusta accortezza. Vediamo come fare seguendo ciascun passo della piccola guida che mi appresto ad illustrarvi qui di seguito.

27

Occorrente

  • Tester
  • Cacciavite
  • Morsetti appositi
  • Trapano
  • Tassello ad ancora
  • Lampadario
37

Prima di effettuare gli allacciamenti elettrici necessari per collegare un lampadario, occorre necessariamente disattivare la corrente dal quadro generale. In questo modo si potrà lavorare senza alcun rischio.
Ora si può iniziare con il procedimento vero e proprio. Andate a praticare un foro in prossimità dell'uscita dei fili elettrici. Utilizzate un trapano, prestando la massima attenzione. Ora dovrete inserire un "tassello ad ancora" nel foro e stringerlo saldamente. Assicuratevi di aver bloccato questo componente in modo corretto, al fine di evitare che eventuali sollecitazioni possano farlo fuoriuscire e danneggiare la struttura elettrica.

47

In questa fase, con il sostegno di entrambe le mani, apprestatevi ad appendere il lampadario all'apposito gancio che pende dal soffitto. Mentre fate ciò, lasciate un po' di lunghezza ai cavi facendo volume all'interno del lampadario stesso. Ricordatevi che non dovrete assolutamente toccare i fili elettrici, è estremamente pericoloso.
Dopo aver portato a termine questo passaggio, proseguite spellando e torcendo i fili. Ovviamente dovrete cercare di non danneggiarli, altrimenti rovinerete completamente tutto il lavoro che avete svolto fino ad ora.
Adesso è il momento di collegare il vostro nuovo lampadario alla corrente. Vediamo come fare nel prossimo passo.

Continua la lettura
57

Tramite gli appositi morsetti, collegate i cavi del lampadario a quelli della corrente che sporgono dal punto luce del soffitto. Nel caso in cui vi trovaste dinanzi dei cavi in più, non dovete utilizzarli. Chiudetene le estremità nei morsetti, così eviterete di farli entrare in contatto con altri fili.
Accertatevi che sia tutto a posto, quindi ripristinate la corrente tornando al quadro generale. Ora provate ad accendere il vostro nuovo lampadario: se avete seguito per filo e per segno la guida, allora si accenderà immediatamente.
Come vedete, il procedimento è tutt'altro che complicato, occorre solo lavorare con estrema attenzione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate molta attenzione durante lo svolgimento del lavoro, giacché, seppur in una minima possibilità, i cavi potrebbero trasmettere eventuali scariche elettriche anche in mancanza di corrente.
  • Praticate il foro con il trapano con estrema cautela, per evitare di danneggiare irreparabilmente il soffitto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come montare il lampadario

La sostituzione di vecchi lampadari obsoleti è un modo semplice ed efficace di aggiornare l'aspetto e l'atmosfera di una stanza. Nuove luci possono aggiungere nuovo stile e creare un punto focale architettonico, o semplicemente fornire una migliore illuminazione....
Bricolage

Come nascondere i fili di un lampadario

Scegliere un lampadario comporta diverse valutazioni oltre ad un esborso economico spesso di non poco conto. La scelta, che va fatta in maniera assolutamente ponderata e non impulsiva, non deve essere vanificata da un montaggio del lampadario approssimativo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un lampadario in legno

Il lampadario è senza dubbio l'elemento chiave per quanto riguarda l'arredamento di una stanza. Infatti, un eventuale ospite, entrando nella sala, volgerà inevitabilmente lo sguardo al lampadario che, dovrà essere in sintonia con tutto l'arredamento...
Bricolage

Come collegare i fili elettrici di un lampadario

Il lampadario di casa fa parte di quegli oggetti che tendono ad essere sostituiti con maggior frequenza nelle case delle persone. Per risparmiare qualche soldo evitando di chiamare un professionista elettricista e per pura soddisfazione personale, seguite...
Bricolage

Come eseguire la smaltatura a un vecchio lampadario

La smaltatura è un'operazione che consiste nel rivestimento a caldo con lo smalto di materiali metallici o di prodotti ceramici; tale operazione, ha una funzione prevalentemente protettiva, impermeabilizzante e decorativa. La smaltatura, o strato vetroso...
Casa

Come installare un lampadario

I lampadari costituiscono un elemento davvero fondamentale all'interno di una casa. Essi infatti non solo servono ad illuminare l'ambiente quale sono disposti, ma rappresentano anche un oggetto d'arredo estremamente importante. Installare un lampadario...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con una grattugia

Se possedete una gran dose di creatività e fantasia, allora potrete realizzare tanti oggetti decorativi e funzionali per la vostra casa. Infatti, se ad esempio siete abili a trasformare degli oggetti riciclati, potrete creare strutture eleganti ed originali....
Casa

Come cambiare il portalampade di un lampadario

Il portalampade costituisce il supporto per le lampadine che vengono montate sui lampadari, sulle piantane, ed anche sulle lampade da tavola o le appilque da parete. Nel portalampade viene avvitata la lampadina e da esso, dipende il funzionamento della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.