Come Collegare I Fili Conduttori Ai Connettori E Ai Morsetti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per poter collegare tra loro i capi di un qualunque impianto in cui passa la corrente elettrica (anche quella a basso voltaggio), è necessario impiegare dei particolari connettori che siano dotati di morsetti capaci di realizzare un'unione non solamente stabile, ma anche sicura. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna collegare efficacemente e velocemente i fili conduttori ai connettori ed ai morsetti.

26

Occorrente

  • Connettori e morsetti
  • Forbici da elettricista
  • Saldatore elettrico
  • Stagno
  • Cacciavite
  • Taglierino (o cutter)
36

Procurarsi un taglierino per ritagliare i diaframmi d'unione

Innanzitutto, le semplici operazioni iniziali che dovrete eseguire sono le seguenti: procurarsi un qualsiasi taglierino (che, spesso, viene chiamato anche con il termine cutter), per poter ritagliare i diaframmi d'unione, staccando solamente gli elementi di connettore che servono per collegare tra loro i diversi cavi; spezzare, attraverso un paio di forbici da elettricista, le estremità di quest'ultimi (specificatamente, a sette oppure otto millimetri), in modo da eliminare l'isolante, ma facendo estrema attenzione a non incidere la trecciola di rame. Per riuscire ad ottenere un capo abbastanza resistente, è conveniente che ne stagniate l'estremità attraverso l'utilizzo di un saldatore elettrico, impiegando uno stagno contenente un flussante.

46

Inserimento dell'estremità dei conduttori stagnati all'interno dei morsetti del connettore

Successivamente, quello che dovrete effettuare consiste nell'inserimento delle estremità dei conduttori stagnati precedentemente all'interno dei morsetti del connettore e nello stringere molto bene tutte le viti esistenti, affinché vengano bloccate saldamente. I connettori a nastro frazionabile, invece, li potrete fissare su un qualunque supporto, per mezzo di una vite applicata attraverso i fori predisposti sul corpo. Inoltre, dovete assolutamente sapere che potrete anche collegare due elementi di connettore mediante degli spinotti, che dovrete inserire nei morsetti.

Continua la lettura
56

Collegare due cavi in connettori in cappellotto

Dopo essere arrivati a questo punto, affinché possiate collegare effettivamente due cavi in connettori in cappellotto, le semplici operazioni finali che dovrete eseguire per portare a termine il vostro lavoro sono le seguenti: spellare le estremità ed attorcigliarne strettamente le trecciole del conduttore; passare, poi, ad inserire i terminali appena attorcigliati all'interno del morsetto ed a bloccarli, serrando la vite passante, la quale attraversa il cappellotto isolante, solidale con il morsetto medesimo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mi raccomando di stringere molto bene le piccole viti dei connettori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un interruttore a pedale

Per chi, molto spesso lavora con attrezzi elettrici, "tipo trapano" l'interruttore a pedale è un accessorio utilissimo e indispensabile. Questo tipo di interruttore, lo si può trovare in commercio ma se vuoi imparare a costruire da solo un vero...
Casa

Come cambiare un interruttore

In casa ci sono tantissime cose che potete fare senza chiamare un esperto; infatti, se ad esempio dovete cambiare un interruttore, non è necessario rivolgervi ad un elettricista, bensì potete intervenire in modo semplice usando alcuni semplici attrezzi...
Bricolage

Come unire i fili di rame in modo stabile o volanti

Se in casa intendi fare delle riparazioni sugli impianti elettrici, di fondamentale importanza è il corretto assemblaggio dei fili di rame, in modo da renderli stabili e sicuri, indipendentemente se si tratta di cavi fissi o volanti. In entrambi i...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un ohmmetro

L'ohmmetro o resistometro, è uno strumento con schermo digitale o con una lancetta analogica, con la quale è possibile misurare la resistenza in un circuito elettrico, in parole povere, lo strumento è in grado di fornire il valore della misura. Tale...
Bricolage

Come eseguire delle giunte

Quando si parla di congiungere due cavi, il discorso può sembrare banale, ma non è così, in quanto una giunzione ben fatta, richiede un po' di attenzione e manualità. Il lavoro deve essere eseguito nel massimo rispetto delle norme di sicurezza, perché...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un gruppo continuità

Spesso si sente parlare di gruppo di continuità, ma cosa sono realmente? In pratica, i gruppi di continuità, sono delle macchine indispensabili in una casa, in un edificio di pubblico servizio come ospedali ecc., per sopperire alle mancanze di energia...
Casa

Come Applicare Un Campanello A Trasformatore

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti quei lettori che vogliamo imparare come applicare un campanello a trasformatore, per poterlo utilizzare quando ce ne sarà bisogno. Iniziamo subito con il dire che il campanello di casa spesso è costituito...
Bricolage

Come applicare le luci ad un cancello da giardino

Il cancello di ingresso è uno degli elementi più importanti della nostra casa, in quanto costituisce una barriera contro l'esterno e contro i malintenzionati piuttosto efficace. Oltre ad essere anche un elemento di arredo che definisce in qualche modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.