Come collegare i tubi in rame ai tubi in polietilene

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un impianto idraulico realizzato con delle tubazioni in rame ed intendiamo sostituire una parte danneggiata, oppure decidiamo di creare una nuova diramazione, è importante sapere come collegare i suddetti tubi a quelli in polietilene. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vediamo come procedere per ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Tubo in polietilene
  • Seghetto per metalli
  • Lima a grana doppia
  • Tela abrasiva
  • Collante epossidico per metalli
35

Usare i tubi in polietilene oggi è indubbiamente la scelta ideale, poiché si tratta di condotte che sono facilmente piegabili e che si adattano alla perfezione sia su pareti che a terra. Inoltre ci consentono di creare dei raccordi o semplicemente fare delle giunture senza necessariamente usare un saldatore, cosa invece indispensabile se si tratta di congiungere tra loro quelli in rame.

45

Fatta questa doverosa premessa e nel contempo la presentazione dei tubi in polietilene, vediamo nel dettaglio come procedere per collegarli in modo semplice e funzionale a quelli in rame. Per prima cosa dopo aver chiuso la chiave d'arresto del contatore dell'acqua, con un seghetto eliminiamo lo spezzone di tubo di rame da sostituire. Fatto ciò in corrispondenza dei tagli, usiamo prima una lima a grana doppia per eliminare le sbavature createsi, dopodichè utilizziamo della tela abrasiva da lucido proprio per rendere le zone del tubo di rame perfettamente levigate, e pronte per la giuntura con quello in polietilene. Quest'ultimo lo tagliamo quindi attenendoci alla misura di quello asportato dalla parte dell'impianto preesistente, e lasciando un margine di circa 3 centimetri per ogni lato, in modo che possa consentirci l'inserimento in profondità della tubazione in rame.

Continua la lettura
55

A questo punto prendiamo del collante epossidico specifico per congiungere le tubazioni di qualunque genere specie in metallo, e lo applichiamo sulle due parti del tubo in rame in precedenza tagliato. Adesso possiamo inserire in entrambi i lati, quello in polietilene. L'operazione avviene in modo semplice e veloce; infatti, prima che il collante epossidico si essicchi, ci consente di rendere oleata la parte, il che significa poter inserire il tubo in polietilene agevolmente e alla giusta profondità. Infine avendo necessariamente piegato quest'ultimo per farlo entrare tra le due estremità del tubo di rame, lo possiamo poi raddrizzare con le mani. Adesso non ci resta che lasciare essiccare la resina epossidica per circa un paio di ore, e alla fine il collegamento tra il tubo di rame e quello in polietilene diventa un tutt'uno, e ci garantisce la massima sicurezza dal punto di vista dell'impermeabilità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una serra da giardino con fogli di polietilene

Si vedono moltissime serre percorrendo la campagna del nostro bene paese. Ma è possibile costruirle anche di dimensioni ridotte e adatte alle nostre esigenze, nel nostro giardino Esistono diversi modi per poter realizzare fisicamente una serra, uno di...
Casa

Come realizzare un sistema di raccolta delle acque piovane

L’acqua viene considerata femminilità e di conseguenza fertilità. Essa è un bene prezioso ed indispensabile per tutti gli esseri viventi. Infatti, è fondamentale sia per l’uomo che per tutto ciò che lo circonda. L'acqua non deve essere...
Giardinaggio

Come coltivare i tuberi senza la rincalzatura e la zappatura

Ormai gli orti sono arrivati anche in città, sfruttando minuscoli spazi ottimizzati al meglio. Questo accade perché il gusto e i benefici offerti dai prodotti naturali sono imparagonabili. La rincalzatura e la zappatura rappresenta due processi importanti...
Casa

Come isolare una parete

In questo articolo, vogliamo darvi una mano, a capire bene in che modo è possibile isolare una parete, nella propria abitazione. Può infatti accadere d'avere la necessità di isolare un muro, che è presente in casa, in modo da poter per bene ed in...
Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Bricolage

Come impermeabilizzare la cisterna dall'acqua piovana

Sempre più famiglie scelgono di acquistare una cisterna per raccogliere l'acqua piovana, acqua che verrà utilizzata per l'igiene domestico o per innaffiare le piante, consentendo un notevole risparmio sulla bolletta del servizio idrico.Con il passare...
Giardinaggio

Come realizzare una serra in terrazzo

L'orto è la nostra passione ma purtroppo non disponiamo del terreno necessario. Quindi abbiamo ripiegato per sistemare dei vasi di terra nel nostro terrazzo, in cui coltivare verdure di vario tipo. D'estate l'operazione risultava abbastanza semplice...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare i tubi flessibili in PVC

Il cloruro di polivinile, conosciuto con la corrispondente sigla "PVC", è un materiale adoperato principalmente nel campo edilizio, in particolare per la creazione di tubi, finestre, pavimenti e in alcuni casi anche per la realizzazione di fibre tessili....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.