Come collegare le telecamere di sicurezza alla tv di casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La videosorveglianza domestica è diventata una consuetudine comune nella maggior parte della case italiane. Le telecamere possono riversare le immagini e i filmati memorizzati su un smartphone collegato tramite wifi e applicazioni al circuito di videosorveglianza. In alcuni casi è possibile acquistare in dotazione un monitor che permette di osservare in diretta ciò che stanno filmando le nostre videocamere. Inoltre esiste una possibilità aggiuntiva, quella di poter osservare tutto quello che accade collegando alla vostra televisore un modulatore. In questa guida scoprirete come collegare le telecamere di sicurezza alla tv di casa.

27

Occorrente

  • Tv
  • Impianto antenna attivo
  • Modulatore Tv
37

Connesione


Prima di procedere è necessario precisare, che effettuando il collegamento tra televisore e modulatore, potrete osservare le immagini solo sul monitor televisivo e non su altri eventuali dispositivi. Il primo passo per effettuare la connessione consiste nell'acquistare un modulatore TV in un negozio di elettronica oppure su uno store online. Dopo averlo comprato, procuratevi un cavo RCA e collegatelo al segnale audio e video del modulatore. Infine collegate il modulatore alla centralina della televisione con il cavo di antenne, scegliete un canale ed allacciate il relativo morsetto. Per quel che riguarda le impostazioni del modulatore, avrete la possibilità di scegliere il canale analogico dal quale visualizzare le immagini delle telecamere.

47

Ricezione e quadrivisore

Un modulatore può ricevere il segnale di una sola telecamera e riversarlo su una o più televisioni all’interno dell’appartamento come in figura Un modulatore può controllare e ricevere il segnale di più telecamere e riversarle su più televisori della propria abitazione, collegati allo stesso impianto TV. L’installazione del modulatore è associabile anche a un quadrivisore oltre che alle singole televisioni. Questo apparecchio vi permetterà di vedere in piccolo le immagini di tutte le telecamere associate, in un’unica schermata, sempre sullo stesso canale analogico.

Continua la lettura
57

Collegamento in parallelo

E’ possibile inoltre associare e utilizzare più modulatori collegati in parallelo. Disponendo così di diversi canali analogici per la visione, tanti quanti sono i modulatori utilizzati. Nel caso non siano disponibili posti liberi per effettuare l’allaccio nel centralino TV, potreste collegare il modulatore tagliando il cavo dell’antenna che esce dal centralino. Così facendo porteremo il segnale in casa e interponendo in quel punto il modulatore. Interrompete più volte il cavo se dovete utilizzare più modulatori. La frequenza di questo apparecchio è intorno ai 70 dB, non vi è perdita di segnale in uscita e non disturba le frequenze del centralino TV.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un ottimo prodotto: modulatore MTV9000
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire una telecamera nascosta

Al giorno d'oggi la sicurezza è diventata una necessita' impellente. Difendersi in qualsiasi modo da maleintenzionati è diventata la fobia del nuovo millennio. Non sono poche infatti le persone che vogliono recare danni, a volte per necessita', altre...
Bricolage

Come rilevare fughe di calore in casa

Nella stagione invernale è davvero fondamentale avere una casa accogliente e calda. Infatti, tornare nella propria abitazione dopo una giornata fredda e trovarsi immersi in un piacevole calore non ha prezzo. A volte però, ci accorgiamo che la nostra...
Altri Hobby

Come fare uno striscione da stadio

Il calcio, si sa, è una passione che viene dal cuore. Per chi è da sempre un tifoso appassionato, è difficile non desiderare di manifestare il più possibile la propria passione e solidarietà. Per questo motivo hai sempre desiderato di realizzare...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un distanziometro

Il distanziometro è uno strumento elettronico utilizzato da molti architetti e geometri, per ottenere in maniera rapida e precisa, la misura indiretta della distanza esistente tra due punti ben focalizzati. Per comprendere come scegliere un distanziometro,...
Casa

Sistemi antifurto: guida alla scelta

Il fenomeno dei furti in casa ha subito negli ultimi anni un incremento eccezionale.I ladri oltre a colpire indistintamente ville signorili e appartamenti di cittadini "comuni", si abbandonano spesso ad episodi di violenza inaudita, anche verso anziani....
Casa

Come impostare una telecamera di sorveglianza

Il modo migliore per impostare una telecamera di sorveglianza è quello di rete wireless. Essa può essere una webcam USB standard o un dispositivo iOS (o Android). Le telecamere di rete wireless sono più facili da impostare in quanto occorre solo la...
Casa

10 trucchi per scoraggiare i ladri d'appartamento

Negli ultimi anni il numero di furti negli appartamenti è aumentato notevolmente. Questo aumento si deve anche al fatto che in molte abitazioni non vi siano degli accorgimenti atti ad aumentare la sicurezza della casa rendendola meno accessibile ai ladri....
Casa

Come rimuovere la sabbia in un pozzo trivellato

La pulizia di un pozzo trivellato dalla sabbia è uno dei problemi più ricorrenti per chi voglia garantire sempre una perfetta efficienza dello stesso. Si tratta di operazioni tecniche non sempre semplici da effettuare in quanto richiedono l'utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.