Come coltivare i finocchi

di Rosanna Di Paolo difficoltà: facile

Come coltivare i finocchi   valexvalex77.blogspot.it Come i cetrioli, anche i finocchi sono tra gli alimenti a più basso contenuto calorico: meno di 10 calorie per 100 grammi. Questo rende il finocchio un alimento adatto alle diete ipocaloriche. Il finocchio è peraltro ricco di sali minerali e vitamine. In questa guida, vedrai che coltivare questo ortaggio è un'operazione abbastanza facile, ti occorre solo un po' di attenzione e dedizione ma alla fine ne sarai pienamente soddisfatto.

Assicurati di avere a portata di mano: Pot o terriccio ben drenante Semi o piantine di finocchio

1 Come coltivare i finocchi   valexvalex77.blogspot.it Puoi seminare da giugno e se ti trovi in zone temperate, puoi continuare a seminare fino a settembre inoltrato. Puoi iniziare a coltivare sia partendo dal seme che dalla piantina. Le prime si trovano facilmente dai vivai e persino su internet, ma hanno bisogno di tempi più lunghi, attieniti a ciò che troverai scritto sul retro della bustina in cui sono contenute. Le piccole piante, basta acquistarle nei loro contenitori e trapiantarle in terreno appositamente preparato.

2 Decidi in che modo preferisci coltivare e metti in conto le spese da sostenere: una bustina di semi non costa più di 2 €, mentre dovrai sborsare circa 5 € per numerose piantine pronte alla coltivazione. La differenza di prezzo non è così significativa: compra la bustina, preferibilmente di provenienza biologica e ti garantirai un ortaggio naturale al 100%.

Continua la lettura

3 Come coltivare i finocchi Se inizi dai semini, scava dei solchi profondi, lasciando dello spazio tra le fila, il terriccio deve essere ben drenato e possibilmente concimato, fai attenzione ai ristagni d'acqua.  Per una maggior riuscita e per accorciare i tempi di germogliazione, puoi utilizzare il metodo dello sprout box Approfondimento Calendario delle semine per l'orto (clicca qui) Ti raccomando di seminare sempre in eccesso.  Nell'ipotesi che tutti i semi dovessero germogliare, ti consiglio di togliere le piantine che ti sembrano più esili, sfoltendo, darai modo a quelle che restano di allargarsi e crescere più forti.. 

4 Se inizi la coltivazione dalla piantina, toglila dal polistirolo facendo attenzione a non fare staccare il cilindro di terreno dall'apparato radicale, per evitare questo inconveniente, bagnale prima, si estrarranno con più faciltà. Con molta delicatezza puoi depositarla nel tuo orticello, in un foro appositamente praticato. Alcuni vivai vendono le piantine di finocchio in appositi pots organici che somigliano a fogli di cartone. Se i finocchi sono posti in pots organici puoi immettere nel terreno la piantina senza separarla dal contenitore.

5 Come coltivare i finocchi L'irrigazione è di fondamentale importanza perché da questa dipenderanno le dimensioni del finocchio che andrai a raccogliere. Fai in modo che il terreno sia spesso umido ma evita la creazione di ristagni d'acqua: il finocchio è sensibile e potrebbe marcire. Raccogli il finocchio quando noterai che ha raggiunto una certa dimensione: vedrai fuoriuscire dal terreno, oltre la vegetazione verde, anche una parte bianca e compatta. Dopo ciò, non ti resta che gustarti con un bel pinzimonio, i frutti del tuo lavoro.

Non dimenticare mai: Due settimane prima della raccolta rincalzate il terriccio lasciando solo l'apice fuori dal terreno Alcuni link che potrebbero esserti utili: Proprietà del finocchio

Come coltivare lattuga Come piantare il basilico Come coltivare i broccoli Come seminare il finocchio

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili