Come coltivare il cardo

di Claudia F. difficoltà: facile

Come coltivare il cardoLeggi Le piante e i fiori sono degli elementi fondamentali per contornare un ambiente oppure per avere compagnia e qualcosa di cui curarsi. Si può scegliere tra una grande varietà di essi in base ai propri gusti. Se si decide di coltivare il cardo, è bene saperne qualcosa in merito per poterlo fare al meglio.

1 Il cardo è originario dell'area meridionale e mediterranea dell'Europa, delle Isole Canarie e dell'Africa boreale. Questo ortaggio appartiene alla famiglia delle composite come l'indivia, la lattuga, il radicchio e il carciofo. Solitamente quando viene gustano, ha la particolarità di nutrire senza appesantire eccessivamente.

2 Per coltivare il cardo, avrete bisogno di un terreno abbastanza sciolto e profondo, in modo da favorire la penetrazione della radice nel terreno. Esso deve essere ben drenato perché teme molto i ristagni. Inoltre, è necessario che sia fresco, fertile e con una buona componente organica, a pH leggermente acido. Per migliorare il terreno si può ricorrere ad una energica letamazione.

Continua la lettura

3 Per la coltivazione del cardo, bisogna tener presente che per ogni metro quadrato di terreno, si possono aggiungere circa cinque chilogrammi di letame maturo.  Si dovrebbe effettuare una vangatura doppia per poter sfruttare il terreno in maniera più profonda.  Approfondimento Come Realizzare Dei Piccoli Alberelli Per Presepe Con Il Cardo (clicca qui) I cardi devono essere seminati nel periodo incluso tra i mesi di aprile e di maggio.  Le buche devono distanziarsi l'una dall'altra di ottanta oppure cento centimetri all'incirca.. 

4 Dopo avere preparato il terreno, i semi devono essere distribuiti contandone circa tre per ogni buca. Successivamente, ognuna di esse deve essere ricoperta con quattro centimetri di terra soffice. Essa deve essere appositamente messa da parte in precedenza. La germinazione può variare, in funzione della temperatura, dai dieci ai venti giorni. La temperatura minima per farla avvenire deve essere di circa 16°.

5 Queste sono tutte le informazioni da avere per la coltivazione dei cardi. Seguendole si potrà avere la certezza di veder crescere i cardi in tutto il loro splendore. Si tratta di un ortaggio proveniente da particolari zone del mondo ed è proprio per questo che tutte le indicazioni dovrebbero essere seguite alla lettera. Facendo attenzione alla coltivazione e alla temperatura, di sicuro, non si sbaglierà nessun passaggio. A questo punto non vi resta che iniziare le semina per vederli crescere rigogliosi.

Come decorare un canestro di bambù con i fiori essiccati Come seminare e coltivare i carciofi Come costruire un orto in città Come realizzare un giardino delle farfalle

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili