Come Coltivare Il Luppolo

Difficoltà: facile
Come Coltivare Il Luppolo
15

Introduzione

Tutte le persone che amano coltivare sono sempre alla ricerca di nuovi tipi di piante da far crescere nel proprio orto, per questo motivo, nei seguenti passaggi, vi daremo dei consigli su come coltivare il luppolo, esso è una pianta rampicante apprezzata per la sua fitta vegetazione capace di creare schermature e coperture. È risaputo che coi suoi fiori si produce la birra e, per chi ha l'hobby di farla in casa, può essere interessante scoprire la facilità con cui si coltiva.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Radici di luppolo
  • Compost
  • Vanga
Come Coltivare Il Luppolo
35

Le piante vanno acquistate a radici nude, prestate bene attenzione al fatto che abbiano un aspetto sano e non avvizzito e che non siano spezzate. Il trapianto deve essere fatto quando sono ancora in riposo vegetativo, alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera. Il sole rende più rigogliosa la pianta, quindi scegliete un posto che sia ben esposto. Prediligete un terreno acido, umido ma drenato e fertile.

Come Coltivare Il Luppolo
45

Scavate una buca di trenta centimetri di profondità e incorporate abbondante compost nel terreno estratto. Nella buca rimettete una parte del terreno ammendato e sistematevi sopra la radice. Riempite compattando bene, annaffiate e mettete un paletto per segnalare la presenza della radice, eviterete così la spiacevole situazione in cui, per errore o disattenzione, qualcuno possa calpestarla. In estate controllate che non venga attaccata dal mal bianco ed in caso utilizzate un fungicida specifico spruzzandolo direttamente sulle foglie.

Come Coltivare Il Luppolo
55

Le piante messe a dimora devono avere una distanza tra loro di circa 2 metri per creare uno schermo abbastanza fitto. Una rete metallica o una cancellata verrà rapidamente ricoperta dai rami e dalle foglie del luppolo, creando una barriera al vento e agli occhi indiscreti. Se lo farete crescere su una pergola, avrete una fresca ombra nel periodo estivo, inoltre i nuovi getti teneri di primavera si possono cucinare come gli asparagi. Come avete potuto leggere nella presente guida, coltivare il luppolo non è un'attività molto complicata e può essere portata a termine con successo anche da tutte quelle persone poco pratiche in agricoltura. Come già scritto nell'introduzione, il luppolo è una pianta fantastica che può essere impiegata in mille ricette e soprattutto nella produzione della birra, che sarà totalmente prodotta in casa grazie all'utilizzo del luppolo coltivato direttamente da voi. Infine vi consigliamo di provare ad utilizzare il luppolo anche in cucina, creando un bel risotto!

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide