Come Coltivare Il Luppolo

di Paola Tolaini difficoltà: facile

Come Coltivare Il LuppoloLeggi Il luppolo è una pianta rampicante apprezzato per la sua fitta vegetazione capace di creare schermature e coperture. E' risaputo che coi suoi fiori si produce la birra e per chi ha l'hobby di farla in casa può essere interessante scoprire la facilità con cui si coltiva.

Assicurati di avere a portata di mano: radici di luppolo, compost, vanga

1 Le piante vanno acquistate a radici nude badando che abbiano un aspetto sano e non avvizzito e che non siano spezzate. Trapiantale quando sono ancora in riposo vegetativo, alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera. Il sole rende più rigogliosa la pianta, quindi scegli un posto che sia ben esposto. Predilige un terreno acido, umido ma drenato e fertile.

2 Scava una buca di trenta centimetri di profondità e incorpora abbondante compost nel terreno estratto. Nella buca rimetti una parte del terreno ammendato e sistemaci sopra la radice. Riempi, compatta bene, annaffia e metti un paletto per segnalare la presenza della radice. In estate controlla che non venga attaccata dal mal bianco. Nel caso spruzza le foglie con un fungicida specifico.

Continua la lettura

3 Le piante messe a dimora devono avere una distanza tra loro di circa 2 metri per creare uno schermo abbastanza fitto.  Una rete metallica o una cancellata verrà rapidamente ricoperta dai rami e dalle foglie del luppolo creando una barriera al vento e agli occhi indiscreti Approfondimento Come Migliorare la qualità del terreno di un Orto In Terra (clicca qui) Se lo fai crescere su una pergola avrai una fresca ombra nel periodo estivo, inoltre i nuovi getti teneri di primavera si possono cucinare come gli asparagi.. 

Come riconoscere le caratteristiche del terreno e migliorarlo Come seminare e coltivare i meloni Come misurare i componenti e la permeabilità di un terreno Come preparare il terreno alla coltura

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili