Come Coltivare La Stapelia

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

La stapelia è un genere di piante succulente che comprende circa 50 specie, tutte originarie dell'Africa meridionale. Gli steli a quattro angolazioni senza foglie hanno dei bordi dentati e possono essere pubescenti, mentre i fusti crescono eretti e si ramificano principalmente dalla base, assumendo un colore rossastro alla luce solare. La stapelia ha dei fiori insoliti, spesso grossi e a cinque lobi, che possono essere rossi, viola o giallo con delle fantasie particolari; la superficie può essere brillantemente lucidata o ricoperta di peli. Premesso questo, vediamo come coltivare la stapelia.

24

Temperatura e innaffiatura

La particolarità della stapelia sta nei suoi fiori a forma di stella, che di solito si formano alla base della pianta nelle specie più grandi, mentre in quelle più piccole sono localizzati ad altezza variabile lungo i fusti. Siccome la pianta ama tantissimo il sole, questa è una condizione indispensabile per stimolare la sua fioritura. Durante la primavera e l'estate, la stapelia va annaffiata abbondantemente in modo che il terreno possa essere costantemente umido. In autunno-inverno, le annaffiature vanno invece ridotte

34

Rinvaso

La stapelia va rinvasata ogni anno in primavera, utilizzando man mano che cresce dei vasi di dimensioni sempre maggiori, in maniera tale da favorire lo sviluppo in larghezza, la quale può raggiungere anche i 30 cm di diametro. Quando la pianta ha bisogno di essere rinvasata, noterete i fusti ammassati ai bordi del vaso. Per eseguire questa operazione, dovrete usare un terreno composto da terriccio per cactacee e sabbia grossolana, sistemando sul fondo del vaso dei pezzi di coccio per favorire un buon drenaggio dell'acqua.

Continua la lettura
44

Concimazione e potatura

Le concimazioni si effettuano durante tutto il periodo primaverile ed estivo, aggiungendo all'acqua di irrigazione del buon fertilizzante liquido ogni tre settimane, diminuendo leggermente le dosi rispetto a quanto riportato nella confezione. Una buona idea è di inserire nel terriccio della torba sminuzzata per massimizzarne il drenaggio. I principali componenti indispensabili per curare al meglio la stapelia sono fondamentalmente tre ovvero l'azoto, il fosforo e il potassio; tutti si rivelano indispensabili per la fioritura, che avviene durante il periodo estivo. La stapelia infine è una pianta che non richiede potature e nemmeno cimature, e nel caso vanno soltanto eliminate le foglie secche, in modo da evitare che possano proliferare dei parassiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare l'Hatiora Salicornioides

Se state cercando una pianta grassa decisamente inusuale, avente una forma particolare, e che riesca a donare anche dei colori brillanti e molto vivaci, ecco allora che potete optare per l 'Hatiora Salicornioides. Seguendo i passi successivi della...
Giardinaggio

Come coltivare la peonia

Le peonie sono delle favolose piante che crescono bene all'aperto, e riconoscerle è molto facile poiché presentano dei grandi fiori, ideali anche da recidere e creare delle fantastiche composizioni in casa. Nello specifico i suddetti fiori crescono...
Giardinaggio

Come coltivare la petunia

Bellissima e coloratissima, la petunia è una pianta adatta sia alla coltivazione in vaso che in fioriera. Originaria del Sud America, se ne conoscono circa quaranta specie, sia annuali che perenni. Si sviluppano in cespugli molto ampi, le cui ramificazioni...
Giardinaggio

Come coltivare la campanula isophylla

Se si è in cerca di qualcosa di veramente speciale per poter abbellire al meglio la propria casa questo tutorial è molto indicato. Infatti, esso dà alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile coltivare una bellissima piantina...
Giardinaggio

Come coltivare e prendersi cura di una Pilea Cardierei

La voglia di creare un angolo verde in casa o sul terrazzo, interessa la maggior parte di noi, in quanto, piante e fiori, oltre ad essere ottimi complementi d'arredo, trasmettono tranquillità e pace nelle nostre giornate all'insegna dello stress. Nel...
Giardinaggio

Come coltivare una crassula falcata

La crassula falcata è una pianta conosciuta in tutto il mondo, appartenente al genere delle succulenti ed originaria delle zone aride del'Africa meridionale. Il nome deriva dal latino "crassus" che significa grasso: infatti, sia i fusti che le foglie,...
Giardinaggio

Come coltivare la columnea crassifolia

La columea crassifolia è una delle numerose specie del genere Columnia. Ha fiori di colore rosso-arancio e steli carnosi.È originaria del sud del Messico, quindi abituata a vivere nello stabile clima tropicale caratterizzato da alte temperature, forte...
Giardinaggio

Come coltivare il pentas lanceolato

Il pentas lanceolato è una pianta proveniente dall'Africa che è chiamata anche stella egiziana. Essa è piuttosto diffusa e molto apprezzata soprattutto grazie alla particolarità dei suoi coloratissimi fiori che la rendono unica. Se siete degli appassionati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.