Come coltivare l'alisso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quella del giardinaggio è una passione che richiede non solo spazio da dedicare alla coltivazione delle proprie piante, ma anche soprattutto una conoscenza molto specifica e approfondita. Esistono tantissime tipologie e varietà di piante che possiamo prendere in considerazione per coltivarle in maniera ottimale ed efficace. Ovviamente in questa guida focalizzeremo la nostra attenzione principalmente sulla coltivazione di una specifica pianta, che ci potrà regalare tantissimi fiori. Questi potranno così ornare in maniera elegante il nostro terrazzo o il nostro giardino. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come coltivare l'alisso.

25

Scegliere un luogo soleggiato

L'ambiente ottimale per l'alisso è un luogo soleggiato, che favorisca la crescita dei fiori; anche la semi ombra va bene per questa pianta, ma in queste condizioni la fioritura sarà ridotta perché in questo processo la luce del sole ha un notevole peso. Sono da evitare le temperature troppo basse che posso arrecare danni. Il terreno non costituisce un problema, può crescere anche in luoghi aridi ma di certo il terreno ricco di sostanza nutritive è più indicato se si desidera una pianta sana che fiorisca al massimo delle sue possibilità.

35

Effettuare la messa a dimora o rinvaso

I mesi migliori per la messa a dimora sono Aprile e Maggio: con attenzione e cautela si estrae dal vaso senza rovinare in alcun modo le radici, quindi si toglie la terra in eccesso e si posiziona in una buca abbastanza profonda scavata in precedenza, si ricopre con abbondante terra che va prima compressa e poi annaffiata. Se invece la vostra intenzione è di tenere la pianta in vaso, dovete procedere con il rinvaso se e quando il recipiente diventa inidoneo per le dimensioni raggiunte dalla pianta, e va sostituito con un vaso più grande e capiente; tuttavia evitate vasi troppo grandi che consentirebbero lo sviluppo delle radici ma non dei fiori.

Continua la lettura
45

Procedere all'annaffiatura e concimazione

Per quanto riguarda l'annaffiatura, queste piante non necessitano di troppa acqua. Annaffiate con acqua a temperatura ambiente quando risulta necessario, e aumentate la frequenza nei periodi più caldi. Per la concimazione, si consiglia un miscuglio tra acqua e fertilizzante liquido, da somministrare ogni 20/30 giorni mentre la potuta non è necessaria, vanno eliminate solo le foglie e i fiori secchi con delle forbici. La riproduzione avviene tramite seme: basta mettere i semi direttamente nel luogo dove avete deciso di piantarli, possibilmente tra Maggio e Giugno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare una cascata floreale in giardino

I fortunati che possiedono un giardino, anche solo un pezzetto, si sbizzarriranno a cercare di rendere quel fazzoletto di terra il più possibile fruttuoso e bello da vedere. Con la stagione primaverile sale il desiderio di riordinare e rimettere a nuovo...
Giardinaggio

Come costruire un giardino roccioso

Versatile e variopinto, il giardino roccioso è perfetto per donare all'outdoor una nota di colore. Il rock garden - come lo chiamano gli inglesi - è infatti un mix di rocce e vegetali che lascia spazio a gusto e fantasia personali. Per realizzarlo...
Giardinaggio

Come gestire l'orto in maggio

In questo articolo che stiamo per proporre, vogliamo parlare di un argomento del tutto attuale come tempo stagionale e cioè nello specifico, vogliamo capire meglio come fare, per poter gestire al meglio, l’orto in Maggio.  Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Orto sul balcone: cosa seminare a Maggio

Con l'arrivo delle belle stagioni primaverili ed estive viene sempre più voglia di dedicarsi completamente al giardinaggio, specialmente per tutti quelli che hanno il pollice verde. Ci sono infatti tantissime persone che hanno come hobby principale quello...
Giardinaggio

Consigli per gestire l'orto in maggio

Se abbiamo intenzione di allestire un orto e coltivarlo seguendo delle semplici ma importati linee guida, occorre adottare delle tecniche professionali in grado di massimizzare il risultato. Il mese di maggio, ovvero quello centrale dell'anno solare è...
Giardinaggio

Ortaggi da balcone per il mese di maggio

A chi non piacerebbe avere a disposizione sempre verdure fresche, coltivate da soli, da mangiare cotte o crude in tutta sicurezza? E se non c'è un orto?. Non per questo ci dobbiamo rinunciare, basta un semplice balcone, le nozioni giuste e in poco tempo...
Giardinaggio

Fiori di maggio: quali fioriscono e quali coltivare

La primavera si sa è la stagione dei fiori, con l'aria sempre più mite e le giornate sempre più lunghe, si risvegliano i sensi, gli animali e la natura si riempie di colori con i fiori. Nell'aria iniziano a sentirsi dei profumi molto dolci e coinvolgenti,...
Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della città si sta sviluppando sotto forma di numerose alternative che introducono il verde anche lì dove il mondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.