Come coltivare le carote sul balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le carote, ortaggi tanto semplici eppure vere e proprie miniere d'oro pe la nostra salute. Le carote hanno infatti un'elevatissima concentrazione di vitamine e sali minerali. Inoltre sono ricche di carotenoidi e flavonoidi. Le carote ci aiutano a ridurre il rischio di contrarre forme tumorali, aiutano il nostro fegato e ci danno una mano a ridurre i problemi legati al colon irritabile. Tutti ottimi motivi per non farle mai mancare sulle nostre tavole. Per averle sempre a portata di mano poi, non occorre possedere grandi spazi, anche un terrazzo sarà perfetto. Scopriamo allora insieme come coltivare le carote sul balcone.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Semi di carota
  • Vaso profondo 20/25 cm
  • Spruzzatore a getto finissimo
  • Telo di plastica
36

Gli strumenti

Diamo inizio alla preparazione degli strumenti adatti per la semina delle nostre carote. Per piantare le nostre carote, scegliamo un vaso circolare o rettangolare. La larghezza non è determinante per la buona riuscita della semina. Diverso invece il discorso per quanto riguarda la profondità. Scegliamo quindi un vaso che sia profondo almeno 20/25 cm, questo per favorire la crescita delle nostre carote. Assicuriamoci poi che sia forato sul fondo per evitare ristagni di acqua. In alternativa possiamo optare per una cassetta di legno. Procuriamoci poi una confezione di terriccio di bosco, possibilmente ricco di compost con pomice piuttosto che perlite. Una confezione di semi di carota e uno spruzzatore a getto finissimo.

46

Il terriccio

Andiamo ora a preparare il terriccio. Assicuriamoci che sia sciolto e ben drenato. Procediamo praticando dei fori distanti 5 cm l'uno dall'altro e che siano distanti dal bordo 5 cm. I fori devono essere profondi 1 cm e contenere 3 semi ciascuno.
Le carote necessitano di mezza giornata di ombra e mezza giornata di sole. Evitiamo di esporre il vaso al sole diretto. Scegliamo quindi una zona del nostro balcone, dove il clima risulti essere temperato. La temperatura ottimale per le carote si aggira intorno ai 10-15 gradi. Cerchiamo di posizionare i nostri vasi verso nord. Nel caso non sia possibile e i nostri vasi puntino veso sud, assicuriamoci che ci sia ombra.
Inumidiamo spesso e volentieri il terriccio per evitare che le carote diventino legnose. In estate possiamo innaffiare sia al mattino presto che alla sera. Nei periodi più freddi, basterà una sola innaffiatura giornaliera.
Una volta germinata di 3-4 cm, selezioniamo la pianta più forte e robusta e lasciamola sola nel buco eliminando gli altri semi. È meglio fare questa operazione a terriccio umido per non sdradicare tutte le carote.

Continua la lettura
56

Il vaso

Per sfruttare appieno la semina in vaso, cerchiamo di seguire alcuni consigli davvero importanti. Per prima cosa, cerchiamo di eliminare eventuali sassolini presenti nel terriccio. In questo modo le carote non si troveranno ostacolate durante la crescita, e potranno svilupparsi perfettamente. Durante l'annaffiatura, lasciamo cadere l'acqua come fosse rugiada. Cerchiamo di non lasciare mai il terriccio fradicio o asciutto. Copriamo il vaso con un telo di plastica, quello comunemente usato dai muratori per proteggere le superfici dalla vernice. In questo modo possiamo mantenere l'umidità del terreno e formare una piccola serra artigianale. Per finire, ricordiamoci che la maturazione è di 60-90 giorni. Passato questo periodo, finalmente le nostre carote sono pronte per essere raccolte.
.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che eventuali parassiti rovinino le nostre carote, piantiamo in ogni vaso un paio di spicchi d'aglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il sedano in balcone

Gli appassionati della cucina amano avere a portata di mano degli ingredienti freschi. Specialmente per quanto riguarda gli aromi, le verdure e gli ortaggi. Spesso ...
Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della ...
Giardinaggio

Come coltivare la calendula in vaso

La natura ci ha donato moltissime meraviglie, una quantità infinita di piante che abitano il nostro pianeta e che lo rendono colorato e profumato. Ognuno ...
Giardinaggio

Mese di ottobre: semina, raccolto e lavori nell'orto

Ottobre è un mese davvero importante per le colture di ortaggi, frutta e verdure. È proprio durante questo mese, nel cuore dell'autunno, che dobbiamo ...
Giardinaggio

Come raccogliere le carote

Le carote sono degli ortaggi ricchi di beta-carotene e facili da coltivare, soprattutto in un giardino con terreno profondo. Imparare come si effettua la coltivazione ...
Giardinaggio

Come fare il terriccio

Il terriccio che si utilizza generalmente per i vasi delle piante che teniamo sul balcone, sul terrazzo e in casa deve essere un po’ diverso ...
Giardinaggio

Orto sul balcone: 5 idee per renderlo speciale

La passione per le piccole coltivazioni casalinghe è sempre più diffusa. Sono ormai in tanti gli appassionati a coltivare dei semplici orti fai da te ...
Giardinaggio

Mese di marzo: lavori nell’orto

Finalmente sentiamo odore di primavera nell'aria: è arrivato il mese di marzo e con esso anche il momento di dedicarci ai lavori nell’orto ...
Giardinaggio

10 ortaggi coltivabili facilmente a casa

Coltivare un orto in casa è un'idea che si può realizzare facilmente. Tuttavia non si parla soltanto di piccole piante come quella aromatiche, Ma ...
Casa

5 consigli per coltivare un girasole

Quando pensiamo a dei fiori, subito ci vengono in mente i colori e i profumi e i vari significati che ogni fiore assume. Il fiore ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.