Come coltivare le cipolle

Difficoltà: media
Come coltivare le cipolle
17

Introduzione

Ricche di sostanze nutritive e dalle proprietà terapeutiche, le cipolle sono tra gli alimenti più utilizzati in cucina.
Vitamina C, fermenti e sali minerali non sono il solo motivo di apprezzamento: grazie al famoso bulbo, si possono preparare ottime ricette. Salse, ragù, focacce, torte salate... Non ci sono limiti all'utilizzo, che va dai primi ai secondi, fino ai contorni!
Inutile a dire il vantaggio, in termini di costi e qualità, di coltivare la cipolla nel proprio orticello. La coltivazione è facile e non necessita di molto spazio. Se non avete un terreno, potete organizzarvi sul balcone di casa. Vediamo con questa semplice guida come coltivare le cipolle.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • terreno o vaso
  • terriccio
  • bulbilli
  • concime
  • acqua
37

Ci avviciniamo al momento ideale per la semina dei bulbilli, che è il mese di aprile. È possibile coltivare le cipolle a partire da quelle germogliate conservate in casa, o ancora dai semi. Il modo più semplice resta però acquistare i bulbilli in un negozio di piante o in un supermercato ben fornito. Fate attenzione alla qualità del prodotto, e magari optate per il biologico. Soddisfatti della qualità, potrete utilizzare i germogli delle vostre stesse cipolle per le coltivazioni future, senza spendere un euro.

47

Per la coltivazione in balcone, procuratevi dei vasi profondi almeno 30 cm e, prima del terriccio, disponete uno strato di argilla espansa alla base del vaso, utile ad arginare i ristagni d'acqua. Se siete creativi, potete organizzate lo spazio con il 'fai da te', costruendo un orto su misura.
Per favorire il corretto sviluppo del bulbo ed evitare che lo stesso si danneggi, è preferibile un terreno non argilloso e compatto. Prima di piantare i bulbilli, lavorate il terreno con vanga e zappa, per sminuzzare eventuali zolle.

57

Concimate la terra, preferibilmente con concime naturale. La soluzione migliore è il letame, ideale per nutrire ogni pianta. In alternativa, usate del compost o acquistate appositi fertilizzanti.
Scavate piccole cavità nel terreno per inserire i bulbilli. Per un posizionamento corretto, prendete il bulbo dalla parte della testa e conficcatelo in verticale ad una profondità di circa il doppio della sua grandezza. Le distanze da osservare tra una cipolla e l'altra variano di specie in specie. Per cipolle di media è sufficiente lasciare circa 20 cm tra le file e 15 cm sulla stessa fila.

67

Annaffiate con regolarità, ma senza abbondare. Diminuite progressivamente l'apporto d'acqua, fino ad interromperlo quando vedrete afflosciare il fogliame. Questa condizione si verifica dopo circa 60 giorni dall'interramento. Aspettate ancora una decina di giorni e procedete alla raccolta.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per risultato ottimale, considerate le caratteristiche della specie coltivata

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide