Come combattere gli acari delle piante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Generalmente, i parassiti delle piante e dei fiori sono dei fastidiosi animaletti che attaccano le aree verdi delle nostre città e, le piccole oasi di natura create nei nostri giardini e sui balconi, per chi vive in città. Tuttavia, quando attaccano le piante che danno frutti, o le erbe aromatiche, il danno provocato è maggiore rispetto a quello estetico, perché rendono vano il lavoro di mesi. Leggete attentamente i passi di questa guida che vi spiegheranno nei dettagli come combattere gli acari delle piante.

27

Occorrente

  • cannella
  • zolfo
  • macerati vegetali
  • rame
37

Gli acari delle piante possono essere diversi, e col tempo sono diventati sempre più forti poiché l'uomo, trattando le piante con i pesticidi, ha in questa modo "abituato" anche i parassiti a sopravvivere ai trattamenti chimici. Fra le tipologie più comuni di parassiti troviamo: gli afidi e le cocciniglie, le lumache, i ragnetti europei che abitano le piante da frutto, il ragnetto rosso, il ragnetto giallo che attacca la vite e, se non viene combattuto, può distruggere da solo interi vigneti. Sconfiggere questi piccoli insetti è possibile, magari senza ricorrere necessariamente a pesticidi e metodi industriali ma, adottando dei metodi del tutto naturali.

47

Tuttavia, mescolando poche gocce di olio essenziale di cannella, insieme all'acqua dell'innaffiatura aiuterà a tenere lontani i pidocchi. Prima però la pianta andrà lavata accuratamente per eliminare la maggior parte degli animaletti e ripulire la fumaggine, facendo ben attenzione a non utilizzare una pressione dell'acqua troppo forte che potrebbe danneggiare le foglie. Successivamente si passa all'innaffiatura, con una soluzione composta al 99% di acqua e solo 1% di olio di cannella, per evitare di bruciare le foglie. È importante utilizzare macerati vegetali che, in commercio si trovano già pronti e, facilmente reperibili, atti a stimolare la pianta e, soprattutto a farla crescere più forte e resistente, col vantaggio di essere assolutamente innocui per l'uomo e per l'ambiente.

Continua la lettura
57

Alcune sostanze possono essere utilizzate sulle piante a scopo preventivo, pretrattandole, per evitare attacchi indesiderati. Fra questi lo zolfo è efficace contro lo oidio; l'ortica (disponibile sotto forma di polvere) è efficace contro il ragnetto rosso; il rame combatte pronospera, fumaggine, cercospora, bolla, monilia e ticchiolatura. Piccoli accorgimenti possono aiutare a migliorare la salute del nostro orto o delle piantagioni in aperta campagna. Ad esempio: coltivare aglio in mezzo alle rose o alle fragole funziona come fungicida; il tanaceto, se piantato ai bordi delle aiuole, tiene lontane le formiche; la cipolla, alternata con la carota, allontana le mosche; la lavanda tiene a bada farfalline, pidocchi e formiche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 consigli per coltivare il rododendro

Il rododendro è una pianta bella ed elegante: l'ideale per abbellire balconi e giardini. Il nome ''rododendro'' deriva dal greco. Significa ''albero di rosa''. Questo nome ne descrive bene le caratteristiche distintive. Sui rami di questa pianta crescono...
Giardinaggio

Come riconoscere i parassiti e i funghi delle piante d'interni

Le piante da interni e da esterni non sempre godono di ottima salute in quanto possono essere colpite da malattie anticrittogamiche e da parassiti. In questi casi le piante possono subire dei danni e nei casi estremi anche morire. I funghi e i parassiti...
Giardinaggio

Rose: guida ai trattamenti antiparassitari

Le rose sono piante meravigliose esse si suddividono in numerose specie ed hanno anche diverse e svariate caratteristiche. I colori delle rose sono splendidi e numerosi, tuttavia, come per tutte le piante, per poter godere della fioritura dovrà essere...
Giardinaggio

Come avere cura della Salvia Splendens

Avete da sempre la passione per il giardinaggio? Avete deciso di cercare un nuovo hobby ma non sapete quale scegliere? Non abbiate nessun timore, questa guida è tutto ciò di cui avete bisogno. Infatti, con pochi e semplici passaggi vi spiegherò nella...
Giardinaggio

Come combattere i parassiti del giardino

Chi possiede un giardino, sa come sia difficile combattere i parassiti dei giardini che si annidano nelle piante, rovinano nuove gemme e devastano piante già sviluppate. La risposta più semplice, ma non la migliore in ogni situazione, a questi attacchi...
Giardinaggio

Antiparassitari naturali: come sceglierli

Gli antiparassitari naturali, utili per la salvaguardia delle piante, non presentano alcun tipo di sostanze chimiche e tossiche; pertanto, il loro utilizzo non reca alcuno danno né al fogliame né alle radici dei vegetali. Gli antiparassitari possono...
Giardinaggio

Come proteggere le piante con i rimedi naturali

Mantenere un giardino in perfetta salute è una missione non da poco. Amministrare una spazio con delle piante è un'operazione che richiede tempo ed amore per la natura. Molto spesso è utile proteggere le piante da acari, batteri ed impurità dell'aria...
Giardinaggio

Come identificare e curare le malattie degli alberi

Gli alberi e le piante del nostro giardino possono essere affette da molteplici malattie. Determinate condizioni ambientali, facilitano la diffusione delle malattie degli alberi e il loro contagio. Inoltre anche la carenza di alcuni nutrienti minerali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.