Come Conservare Gli Orologi Al Quarzo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come ben sappiamo esistono almeno due grandi tipologie di orologi, quelli classici a lancette, che siano automatici o a pila, e quelli "digitali" al quarzo. Sebbene quelli classici a lancette possano sembrare più delicati, in realtà sono quelli al quarzo che, quando si decide di non indossarlo più, hanno bisogno di più attenzione e quindi vanno custoditi accuratamente, meglio se in un luogo asciutto in modo da evitare che si possano ossidare. Per gli orologi al quarzo è bene seguire alcune importanti precauzioni prima di riporli da qualche parte. In questa guida che segue, troverete alcuni pratici consigli su come conservare gli orologi al quarzo.

26

Occorrente

  • Apricasse per orologio
  • Chiave per fondelli a vite
  • Cacciavite piccolo
36

Tipo di orologi al quarzo

Per merito della loro precisione e delle grandi prestazioni, gli orologi al quarzo sono al giorno d'oggi molto diffusi, e soprattutto presentano costi accessibili per tutti. Si va da quelli molto economici che possono essere indossati quotidianamente, a lavoro, per fare sport o nel tempo libero, e poi ne esistono di altri molto preziosi e cari che è consigliabile indossare solo per occasioni particolari e che vanno custoditi in cassaforte quando non indossati. Ed è proprio a questo tipo di orologi "pro" che sono indirizzati i consigli che proponiamo in questa guida.

46

Rimuovere la batteria

Come per tutte le tipologie di batterie, anche quelle di un normalissimo orologio al quarzo, anche se non utilizzate, tendono a scaricarsi. Durante questa fase entra in gioco un processo chimico che può portare alla fuoriuscita di acido, necessario per il normale funzionamento della batteria stessa. Quest'acido essendo molto corrosivo, se entra a contatto con il meccanismo dell'orologio, può danneggiarlo in maniera irreparabile. Per evitare che ciò possa accadere, è consigliabile rimuovere la batteria. Per farlo occorre munirsi di un temperino (apricassa) se il fondello del vostro orologio è a scatto, oppure di un apposito cacciavite per fondelli a vite, se appunto il fondello del vostro orologio è di questo tipo. A questo punto, con un piccolo cacciavite svitiamo il fermo della batteria, estraiamola e riponiamola nella scatola.

Continua la lettura
56

Sostituire la batteria

Se già ipotizziamo per quanto tempo non utilizzeremo l'orologio, è consigliabile segnare su di un pezzetto di carta la data dell'ultima sostituzione della batteria. In questo modo, considerando che normalmente una batteria dura circa 12 mesi, potremmo sapere dopo quanto tempo occorrerà sostituirla di nuovo. Se il tempo residuo per la sostituzione è superiore a quello di conservazione, è possibile evitare di rimuoverla, ma sarà sufficiente tirare la corona in modo da interrompere il contatto e quindi l'alimentazione dell'orologio. Quando deciderete di utilizzare nuovamente l'orologio, sarà sufficiente aggiornare l'ora, spingere la corona e l'orologio sarà di nuovo funzionante!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rimuovere la batteria

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un orologio country

Oggi vi propongo una guida passo dopo passo con la quale impareremo come costruire e personalizzare a nostro piacimento un orologio country rapidamente e in pochi passi. Sarà possibile sbizzarrirsi con la propria fantasia per realizzare un orologio del...
Bricolage

Come riparare gli orologi da polso

Per riparare gli orologi da polso occorre innanzitutto conoscere con estrema precisione tutte le componenti dell'orologio. La riparazione degli orologi meccanici da polso, fatti di piccoli ingranaggi e viti sottilissime, richiede tanta passione e la conoscenza...
Bricolage

Come realizzare un orologio da parete

L'orologio è uno strumento che per quanto possa essere semplice al giorno d'oggi, nonostante la moderna tecnologia, è ancora molto utilizza e presente nella nostra vita quotidiana. Chi di noi non ha in cucina un bell'orologio da parete? Lo scopo di...
Bricolage

Come Fare Un Orologio a nuvola Per La Cameretta Dei Bambini

Se vuoi realizzare un simpatico orologio per la cameretta dei bambini eccoti un'idea... Un orologio a nuvola blu dove a segnare le ore che rimangono ai tuoi bambini per giocare c'è un simpaticissimo corvo sorridente che metterà a tutti il buon umore....
Bricolage

Come Fare Un Orologio Di Cartone Per La Cucina

La creatività che ognuno di noi ha, può essere espressa in diversi modi ed anche riciclando oggetti che apparentemente sembrano inutili e quindi da buttare. Se infatti ad esempio prendiamo del cartone ricavato da imballaggi di qualsiasi genere, può...
Bricolage

Come realizzare un orologio da polso con il legno

L'orologio è uno degli accessori più utilizzati. Molti, infatti, non rinunciano a indossarlo ogni giorno. Ne esistono di svariati modelli e generi, ma il più classico rimane sempre quello realizzato in acciaio. Ovviamente la scelta può anche variare...
Bricolage

Come realizzare un orologio fai da te

Se l'hobby del bricolage e quello della pittura sono le nostre principali passione, allora nulla è precluso ai fini della creazione di oggetti particolari e decorativi per la casa. Se infatti, abbiamo pratica e dimestichezza, in entrambi i casi, possiamo...
Altri Hobby

Come riparare orologi a pendolo

Orologi da parete o a pendolo, sono affascinanti e ci fanno compagnia mentre scandiscono il tempo. Ma quando si danneggiano, spesso non sappiamo dove mettere le mani né capire cosa sia successo. Solitamente quando gli orologi a pendolo si guastano, richiediamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.