Come costruire gazebo in ferro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Costruire un gazebo in ferro non è cosa semplice e richiede conoscenze di base e ottima manualità: è necessario che infatti sapere saldare e/o bucare il metallo con trapano e punta idonea allo scopo. Prestate attenzione: il gazebo è una struttura architettonica mobile aperta sui lati e con una copertura leggera, che deve fare i conti con i vari regolamenti edilizi e non per ultimo con i regolamenti condominiali e con le regole di buon vicinato. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come costruire un gazebo in ferro.

26

Acquistare l'occorrente

Per prima cosa procuratevi delle barre di ferro. Le dimensioni del gazebo saranno: 3 x 3 m di base e 2 m per l'altezza. Avrete bisogno di 8 elementi con sezione rettangolare cava di circa 120x80 mm (sarebbe ideale, prima dell'acquisto, farsi aiutare nel dimensionamento da un amico ingegnere, architetto o geometra). Come primo passo bisogna creare due "portali" saldati, che chiamiamo qui, per comodità, telai. Se non siete buoni saldatore, è consigliabile, anzi indispensabile, che ve li facciate preparare da un fabbro così da trovarli già pronti. Questi due telai andranno incastrati al terreno, alla distanza di 3 metri l'uno dall'altro.

36

Procedere alla costruzione

I due telai andranno collegati tra loro con almeno altri due profili metallici di sezione analoga a quella dei profili precedentemente utilizzati e di lunghezza di circa 3 metri, posizionati uno a destra e l'altro a sinistra. Il fissaggio di questi due elementi può avvenire attraverso una bullonatura: in tal caso dovrete preventivamente realizzare i fori giusti volti ad accogliere una piattina a L, anch'essa forata, che farà da giunto. Tale soluzione bullonata vi permetterà lo smontaggio e un sommario accantonamento. Ancora meglio sarebbe collegare tra loro i telai anche alla base, con lo stesso metodo sopra descritto e con altri due profili. Una volta terminata questa operazione date almeno una mano di vernice antiruggine opaca.

Continua la lettura
46

Coprire il gazebo

L'ultimo passo è coprire il gazebo. Per reggere la copertura si possono utilizzare dei listelli in legno (o delle canne di bamboo) disposti orizzontalmente sul telaio in ferro, distanziati tra loro di circa 20 cm e fermati con del fil di ferro. In alternativa potete disporre "a x", lungo le diagonali del piano d'appoggio orizzontale, un filo d'acciaio che faccia da supporto alla copertura. La soluzione migliore per la copertura è un incannucciato, sia strutturalmente che termicamente. Trovate degli incannucciati già pronti da srotolare in qualsiasi negozio di bricolage. Sarebbero da preferire, in ogni caso, incannucciati costituiti da canne di diametro non troppo piccolo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come montare un gazebo confezionato

L'estate è la stagione più attesa e apprezzata, per questo è fondamentale per godersi le giornate estive in giardino, montare una struttura che ci possa proteggere dal sole e che allo stesso tempo ci fornisca ombra e riparo come per esempio un gazebo....
Bricolage

Come montare un gazebo

In questa guida spiegheremo come montare un gazebo. A prima vista può sembrare difficile ma basterà seguire punto per punto le istruzioni e il vostro gazebo sarà pronto in poco tempo. I gazebo in kit prefabbricati sono disponibili in vari centri Fai...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un gazebo quadrato

Se abbiamo un giardino o uno spazio aperto, non esitiamo a crearci un angolo dove rilassarci durante le belle giornate. Leggere, lavorare e accogliere ospiti ed amici sarà un piacere. A questo scopo, in commercio si trovano i gazebo, strutture fatte...
Giardinaggio

Come realizzare un gazebo smontabile

Con l'arrivo dell'estate chiunque abbia una casa con un giardino o una semplice veranda desidera poter stare all'aria aperta ma non sotto il sole cocente. Niente paura: è arrivata la soluzione ai vostri problemi. In questa guida vi spiegheremo come realizzare...
Altri Hobby

Come verniciare un gazebo in plastica

Chi ha la fortuna di avere un giardino o un cortile fuori dalla propria abitazione spesso dispone in questi spazi aperti un gazebo, struttura architettonica utilizzata come corredo e riparo da vento, sole e pioggia. Durante la bella stagione può essere...
Giardinaggio

10 piante per abbellire un gazebo

Non c'è nulla di più romantico e rilassante di passare delle serate o pomeriggi ventilati sotto un bel gazebo. Ancor più se questo è adornato da splendide piante e fiori, che donano un tocco ancor più delicato e profumato. Vediamo per questo insieme...
Altri Hobby

Come allestire un gazebo per le nozze

Idea che sta prendendo piede è quella di allestire un gazebo quando avvengono ricevimenti importanti come quello delle nozze. Le nozze sono sicuramente uno degli avvenimenti più importanti della vita e quindi si pensa sempre come poterlo organizzare...
Giardinaggio

Come costruire un gazebo con il bambù

L'arte del fai da te se ben eseguita regala enormi soddisfazioni specie quando si tratta di realizzare delle strutture utili come ad esempio un gazebo. In questo caso di fondamentale importanza è sapere come maneggiare il materiale; infatti, a seconda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.