Come costruire un aeroplanino di carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ci sono piccoli intrattenimenti senza età e uno di questi è certamente quello degli aerei pieghevoli di carta, quelli che ci divertivamo a lanciare in classe mentre la professoressa spiegava (o quelli che ci divertiamo ancora oggi a lanciare in ufficio…). In questa guida vi spiegheremo come costruire un aeroplanino di carta perfetto, che riesca a planare a lungo senza cadere dopo meno di un secondo al suolo.

26

Occorrente

  • Carta
36

Prendete un foglio di carta da origami quadrato (per fare in modo che poi il nostro aeroplano sia colorato all’esterno, tenere in questo primo passaggio la parte colorata rivolta verso l’alto). Piegate il foglio lungo le due diagonali, stando bene attenti a tirare bene le pieghe. Riaprite poi il foglio. Avvicinate un angolo a vostra scelta del quadrato al centro, creando una piega centrale. Riaprite ancora il foglio. Avvicinate lo stesso angolo sulla piega centrale fatta precedentemente, creando una piega più piccola. Piegate l’angolo opposto del foglio fino a raggiungere la piega più piccola ricavata prima e tracciate una piega diagonale. Ora girate il foglio in modo da avere il lato bianco verso di voi.

46

Utilizzando come punto di riferimento le pieghe fatte in precedenza, piegate un bordo del foglio verso l’esterno. Fate lo stesso con l’altro bordo ricavando così la punta del vostro aeroplano. Con entrambi i bordi piegati verso di voi (che mostrano il lato colorato del foglio), tirate bene le pieghe del foglio fino ad arrivare alla punta. Riaprite i bordi appena fatti e andate a chiudere i lembi laterali dei bordi stessi che andranno poi a creare le ali dell’aeroplano. Piegate in avanti l’altro lato del foglio (quello senza bordi), tornando a far combaciare il suo angolo con quello su cui avete ricavato la punta dell’aeroplano. Con la punta dell’aeroplano rivolta verso di voi, prendete il lato sinistro del foglio e piegatelo in modo da ottenere un rombo.

Continua la lettura
56

A questo punto avrete ottenuto la sagoma del vostro aeroplanino di carta che necessita però ancora di alcuni dettagli che garantiranno delle splendide piroette. Dovrete aggiungere due alettoni nella parte posteriore delle ali andando a rigirare la punta delle ali in modo tale da ottenere un trapezio su ciascuna ala. Ulteriore accorgimento è uno spoiler posteriore che può essere ottenuto andando a strappare un pezzo della parte terminale inferiore della fusoliera e rialzandolo verso l'alto. Ecco fatto, a questo punto l'aeroplanino di carta è completo. Ora potrete lanciarlo ricordandovi però di inumidire prima bene la punta alitandoci sopra. Buon divertimento!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Segui le istruzioni in modo fedele
  • Inumidisci bene la punta prima di lanciarlo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire aerei di carta

Chi di noi non ha mai costruito un piccolo aeroplano di carta? Sicuramente lo abbiamo fatto tutti, spessoi usando un semplice foglio di quaderno, oppure utilizzando carta di giornale o cartoncini colorati, magari decorando il modellino con matite colorate....
Bricolage

Come costruire un aereoplanino in legno

I giocattoli di legno sono meravigliosi da vedere, divertenti e innocui non soltanto per i bambini, ma talvolta anche per gli adulti. Realizzare degli oggetti con il legno potrebbe essere semplice, gradevole ed educativo per i bimbi. In questo modo, quest'ultimi...
Bricolage

Come fare fiocchi di neve per decorare le finestre

Il Natale è quel periodo in cui si può dare libero sfogo alla propria fantasia. Ogni bambino è pronto a creare le proprie decorazioni natalizie da appendere all'albero. Oltre a questo, ci sono le classiche decorazioni per le finestre, come i fiocchi...
Altri Hobby

Come fare una tigre con gli origami

Gli origami sono una forma decorativa d'arte giapponese e la parola significa "piegare la carta". I disegni variano notevolmente da semplici scatole piegate, fino all'elaborazione di animali che richiedono tantissimi pezzi di carta. Molti negozi ed anche...
Bricolage

Come realizzare i regalini da distribuire a una festa di bambini

Quando si organizza una festa di compleanno, una festa a tema, oppure qualsiasi altro tipo di festicciola, si è soliti preparare dei pensierini da lasciare agli invitati alla fine della cerimonia come ricordino dell'evento trascorso insieme. In particolare...
Bricolage

Come Realizzare Delle Barchette Con Tovaglioli Di Carta

Se si ha in programma una cena speciale o un'entusiasmante festa per bambini, si sarà certamente pensato a come arricchire la tavola non solo preparando ottime pietanze, ma anche decorando il tutto con piccole ma efficaci decorazioni; una di queste decorazioni...
Bricolage

Come realizzare un gamberetto di carta

Come tutti sappiamo, la carta è un materiale davvero molto versatile, infatti, non solo ci permette di poter scrivere qualunque tipo di documento, ma può essere anche utilizzata per realizzare dei lavori creativi, come la carta pesta o gli origami....
Bricolage

Come realizzare un modellino di aeroplano

Tutti da bambini abbiamo provato e riprovato a creare degli aeroplanini di carta da lanciare nel vuoto. In realtà, anche per gli adulti rimane un divertente passatempo e, nei casi più complessi, risulta essere molto soddisfacente per tutti gli appassionati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.