Come costruire un cavallino in compensato

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida vi illustrerò come costruire un cavallino in compensato, questa operazione si rende necessaria, quando vogliamo abbellire la nostra casa, magari con un cavallino posto sulla nostra mensola in bella vista. Oppure se si vuole fare un dono originale a qualcuno di speciale per noi.
Per costruire il cavallino sarà necessario prima di tutto procurarsi i materiali.

28

Occorrente

  • Compensato a tre strati
  • Carta vetrata
  • Levigatrice
  • Seghetto alternativo
  • Cementite
  • Vernice per legno
38

Il primo materiale di cui avremmo bisogno per costruire il nostro cavallino in compensato è un pezzo di legno, di dimensioni adatte per la costruzione di un cavallino, a tre strati di compensato. Questo è reperibile in tutti i negozi fai da te, come ad esempio il brico.

48

La creazione del cavallino non avviene subito sul pezzo di compensato, ma prima di ciò vengono eseguiti dei disegni, di eventuali bozze o schizzi di ciò che si vuole realizzare. Una volta messa giù l'idea, questa dovrà essere disegnata su un foglio lucido bello da cui si andrà a ricalcare il disegno sul pezzo, così da formare il nostro cavallino. Durante questa operazione bisogna essere molto attenti, in tal modo che il nostro disegno sul legno sia il più possibile fedele al disegno sul lucido.

Continua la lettura
58

Per tagliare il legno in eccesso ci dovremo munire di un seghetto alternativo o almeno di uno strumento che ci permetta di tagliare il legno con facilità. Una volta ottenuto bisognerà praticare un foro col trapano, al centro della parte eccedente.
Così facendo si avrà modo di infilare la lama del seghetto alternativo e andare a puntare verso i contorni del nostro cavallo, tagliando i pezzi di legno in eccesso.

68

Una volta che si sono definiti i contorni del nostro cavallino in compensato, bisognerà andare a smussare, quindi a levigare tutte le parti in cui è stato eseguito un taglio. Quest'operazione si rende necessaria, perché da la possibilità di togliere delle imperfezioni al nostro cavallino. Una volta che si sono levigati i punti di contorno del taglio, l'operazione da compiere è la scartavetratura per quando riguarda la parte in piano.

78

Nella parte finale della creazione del nostro cavallino, a questo verrà applicato della cementite che è un composto per il trattamento del legno. Poi verrano date varie mani di verniciatura, cos' da renderlo più bello e più sfavillante. Una volta che la vernice sarà asciutta, il nostro cavallino potrà essere decorato con l'utilizzo di brillanti di diversi colori oppure con l'utilizzo di gadget tipo una sella di carta oppure di un materiale setoso tipo il fimo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si ricalca dal lucido sul legno è possibile attaccare questi due con dello scotch di carta, per tenere il lucido fisso sul legno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un cavallo a dondolo

Il cavallo a dondolo è uno dei giocattoli per bambini più conosciuti e più antichi. Realizzare uno di questi seguendo questa guida sarà un'esperienza divertente anche grazie alla sua facilità. Il cavalluccio che vi sarà proposto nella seguente guida...
Bricolage

Come costruire un cavalluccio a bastone

All'interno di questo articolo, voglio aiutarvi a capire in che modo costruire un cavalluccio a bastone. Sicuramente, quante volte il vostro bambino avrà espresso il desiderio di avere un bel cavallino? Un cavallo in carne ossa, si sa, non è alla portata...
Bricolage

Come decorare con le stamperie un cavallo a dondolo di legno

I vecchi giochi ormai logorati dal tempo e relegati in scatoloni abbandonati nella cantine, oggi sembrano essere diventati oggetti ricercati da moltissimi collezionisti. Bambole, giochi da tavola e cavalli a dondolo tornano ad essere apprezzati e collezionati....
Materiali e Attrezzi

Come riutilizzare una vecchia scopa

Il riciclo è senza dubbio la soluzione migliore per tutti gli oggetti che non possiedono più le caratteristiche adeguate per una pulizia efficace. Le setole della scopa, ad esempio, specialmente quelle di paglia, sono ottime per creare tantissimi oggetti...
Bricolage

Come realizzare una pignata a forma di animale

Organizzare una festa per il proprio bambino, dove ci siano divertimenti di ogni tipo e amichetti pronti a giocare, alcune volte può risultare ardua. Ma fortunatamente i bambini riescono a divertirsi con poco, e tra i momenti più belli ed interessanti...
Bricolage

Come lavorare il compensato

Il compensato è un particolare tipo di legno multistrato formato in genere da almeno cinque strati. La realizzazione di un pannello di compensato si basa sullo "sfogliare" un tronco di albero creando dei sottili strati di legno con un spessore compreso...
Bricolage

Come realizzare un albero di Natale in compensato

Ogni anno arriva Natale e con esso la corsa ai regali e alle decorazioni festive tra le quali, senza dubbio, l'albero di Natale riveste un posto in prima fila. Se ne trovano ormai di tutti i tipi per materiali, colori e dimensioni e la voglia di rinnovamento...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il compensato o la faesite/masonite con un cutter

Quando si vogliono tagliare dei pannelli di compensato o faesite/masonite, solitamente si utilizza una sega circolare oppure un seghetto alternativo. In mancanza di questi strumenti però è possibile anche adoperare un cutter (o taglierino). Eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.