Come costruire un divano in pallet

Difficoltà: facile
Come costruire un divano in pallet
lochnessproduction.wordpress.com
16

Introduzione

Con l'attuale crisi che attanaglia il nostro paese ci si deve inventare nuovi modi per fare economia e risparmiare il più possibile. Questa guida si prefigge proprio questo scopo: creare da se il proprio divano con materiali alternativi, come i pallet. Ma cosa sono i pallet? Sono piattaforme di legno, chiamate comunemente bancali, che servono a trasportare più unità di prodotto. È un materiale facilmente reperibile, e soprattutto a costo zero, in qualsiasi azienda di trasporto o di produzione. Passiamo ora ad analizzare in dettaglio come costruire il nostro divano in pallet.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Pallet con misure proporzionate alla dimensione del divano desiderato
  • Pittura acrilica ed eventualmente ad acqua per esterni.
  • Pennello medio
  • Carta vetrata grana 100-180
  • Cuscini
36

Ovviamente dovete procurarvi un pallet della dimensione adeguata in base al divano che desiderate realizzare. Una volta che il pallet è in vostro possesso pulitelo con un panno umido e un po' di ammoniaca, facendo molta attenzione che non vi siano chiodi sporgenti, in quel caso con una tenaglia tirateli o spezzateli in modo che il chiodo non fuoriesca dal legno. Successivamente passate il pallet con la carta vetrata in modo da renderlo il più liscio possibile.

46

A questo punto il pallet va verniciato, con il colore che più vi aggrada, con uno smalto acrilico. Non fermatevi alla prima mano di pittura ma ripetete l'operazione almeno un paio di volte. Volendo potete anche esagerare colorando il pallet con colori diversi o applicandovi adesivi o altro. Infine se il nostro divano dovrà essere posizionato all'esterno è consigliabile anche passare della vernice trasparente all'acqua per renderlo impermeabile.

56

A questo punto il pallet è pronto. Dobbiamo solo decidere se il nostro divano deve avere anche lo schienale, in modo da poter essere posizionato al centro della stanza oppure servirci di un muro come schienale per i cuscini. Se scegliamo la prima opzione sarebbe opportuno avere un altro bancale, da fissare con delle viti robuste, contro il retro del bancale che fungerà da base. Ovviamente il pallet dello schienale dovrà essere più piccolo di quello della seduta. Se invece scegliamo la seconda opzione, perché preferiamo che il divano sia vicino una parete, la parete stessa fungerà da appoggio per i cuscini dello schienale. A questo punto mancano solo i cuscini, dettaglio tutt'altro che trascurabile per un divano. I cuscini dovranno essere di ugual dimensione o di poco inferiori a quella del pallet. Se avete un vecchio materasso potrete anche riutilizzarlo come cuscino. Posizionate quindi i cuscini che avete precedentemente scelto sia sullo schienale che sulla base del bancale, e il gioco è fatto. Ecco il vostro divano, pronto per una bella serata da passare in compagnia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pazienza e un pizzico di manualità

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide