Come costruire un fischietto di legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Realizzare un fischietto di legno potrebbe sembrarvi inizialmente un'operazione piuttosto complicata, in realtà con un po' di impegno ed attenzione scoprirete che non è affatto cosi. Infatti, per questa specifica lavorazione, non dovrete necessariamente avere delle grosse abilità. Durante questa operazione, potrete coinvolgere anche i vostri bambini, i quali si divertiranno incredibilmente oltre a non vedere l'ora di provare il fischietto una volta realizzato. A questo punto, non vi rimane che continure a leggere le semplici e chiare indicazioni riportate nei successivi passi di questa interessante guida, per imparare in modo utile e veloce come costruire un fischietto di legno.

26

Occorrente

  • Coltello
  • Ramo di frassino o sambuco
  • Acqua (opzionale)
36

Come primo passo scegliete un ramo dallo spessore abbastanza consistente, all'incirca della stessa larghezza del pollice e tagliate un pezzo che sia lungo almeno una ventina di centimetri. Risulta essere consigliato scegliere una pianta che presenti il midollo quali il frassino, il sambuco e che sia verde, non secco. Dopo aver tagliato il pezzo con un taglio obliquo su entrambi i lati, eseguite accuratamente un'incisione a circa 6 centimetri partendo da una delle due estremità, asportando una piccola sezione del pezzo. Per far sì che ciò si verifichi, praticate precisamente due tagli obliqui che arrivati a mezzo centimetro in profondità si intersechino e creino una piccola sezione triangolare, che andrà asportato.

46

Successivamente, praticate un'incisione a circa 4-5 centimetri di distanza dall'incisione eseguita precedentemente; basteranno pochi millimetri di profondità. Posate quindi il pezzo esattamente su di un piano rigido e battete accuratamente l'intera superficie del legno utilizzando il manico del coltello o un altro utensile di legno. Dopo alcuni secondi provate a sfilare la corteccia dalla parte su cui avete operato con tagli ed incisioni, tirando verso l'esterno. Ricordate di non buttare via la corteccia perché vi sarà utile in seguito.

Continua la lettura
56

Dal pezzo a cui avete eliminato precedentemente la corteccia fate in modo da rendere il primo taglio, quello da cui avete precedentemente estratto un "triangolino", precisamente più profondo. Contemporaneamente cominciate a tagliare, dall'interno verso l'esterno partendo da circa 3-4 centimetri prima dell'incisione per poi finire su di essa, scaglie di legno. Lo scopo risulta essere esattamente quello di creare una sorta di "dislivello" di almeno un centimetro e, allo stesso tempo, diminuire l'ampiezza. Una volta finito, infilate nuovamente la corteccia e soffiate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Intagliare sempre da dentro verso fuori, mai da fuori a dentro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un fischietto con un nocciolo d'albicocca

Non sempre sono i giochi più costosi quelli che fanno divertire maggiormente. Anche realizzarli con le proprie mani è una soddisfazione e fa piacere, soprattutto se si usano materiali di nessun valore, che abitualmente abbiamo in casa. Questo era quello...
Bricolage

Come Realizzare Degli Uccelli Fischietto Con La Creta

Modellare la creta non è soltanto un hobby, ma anche un modo per esprimere la propria vena artistica. Tra le tante cose che si possono sviluppare, la creta permette anche di formare degli uccelli con la particolarità del suono, ovvero dandogli le giuste...
Bricolage

Come sopravvivere a un tornado

Nel nostro Paese è un'evenienza piuttosto rara quella di trovarsi alle prese con un tornado, anche se nel meridione e, in particolare in Sicilia le condizioni climatiche sono notevolmente cambiate negli ultimi tempi e, negli anni a venire una situazione...
Bricolage

Come costruire una vuvuzela

Tutti gli appassionati di calcio e non solo, che hanno assistito nel 2010 ai campionati del mondo in Sudafrica, non potranno certo dimenticare il suono squillante e a tratti ossessivo delle mitiche trombette ad aria. Nelle pagine che seguono, sveleremo...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a gemma dormiente

Per tutti coloro che stanno cercando un modo per far rinvigorire le vostre piante, dovete utilizzare la tecnica dell'innesto.L'innesto è una tecnica che viene utilizzata per la propagazione agamica delle piante, che viene realizzata con la fusione di...
Giardinaggio

Come innestare un pesco

Poeti, cantautori e pittori gli hanno dedicato versi e dipinti. Il pesco è un albero da frutto bellissimo e capace di produrre fiori e frutti meravigliosi. L'antica e saggia cultura orientale considerava il pesco un simbolo d'immortalità. Avere un pesco...
Bricolage

Come ingambare la cannella

La cannella è una delle spezie più usate in cucina. Il suo gusto raffinato, a metà tra il dolciastro e l'amarognolo, vieni principalmente usato per arricchire i piatti dolci. Si presenta come un bastoncino di legno. Essa infatti è ricavata dalla corteccia...
Giardinaggio

Come creare un bonsai da un albero adulto

Il bonsai è una pianta in miniatura dalle dimensioni molto più contenute rispetto agli esemplari presenti in natura. Si tratta di esseri viventi delicati, che richiedono grande attenzione e cure quotidiane. La coltivazione dei mini alberelli in vaso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.