Come costruire un fornelletto da campeggio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il campeggio è un'esperienza unica per gli amanti dell'avventura e della natura. Assaporare un bel pasto caldo davanti ad un tramonto spettacolare, non ha prezzo. Si potrebbe optare per un piccolo falò improvvisato o il classico fornello a gas. Entrambi però hanno delle controindicazioni. Il fuoco va sapientemente gestito, mentre il fornello aggiunge chili allo zaino. Per non cibarsi esclusivamente di scatolette, si potrebbe costruire un fornelletto da campeggio. L'impresa è molto semplice ed economica. Ecco come procedere.

26

Occorrente

  • Una latta grande di pelati o di caffè
  • Due viti
  • Cesoia per metallo
  • Apriscatole con apribottiglie
36

La funzionalità

Potrete costruire un fornelletto da campeggio differente, una variante di questo modello. Procuratevi tutto l'occorrente e procedete come nei passaggi precedenti. Tuttavia, al posto dei fori, aprite completamente la scatola sul lato superiore. Ovviamente, togliete il coperchio. Posizionate una piccola griglia quadrata, più larga della circonferenza della latta. Per il funzionamento, procedete come indicato precedentemente. Il vostro fornelletto da campeggio è perfettamente funzionante. In più, non avrete speso nemmeno un centesimo.

46

Fornello del vagabondo

Questo fornelletto da campeggio si definisce anche fornello del vagabondo. Venne inventato dai poveri in cerca di calore e cibo ai tempi della Grande Depressione. Per costruire un esemplare, procuratevi una confezione grande e vuota di pomodori pelati (in alternativa, una latta da caffè). Praticate otto fori sul fondo. Per alimentare la fiamma, aggiungete dell'altra legna. Essendo un fornellino piccolo, bastano alcuni ramoscelli. Si possono tranquillamente reperire ovunque all'aperto. In mancanza di legna, potrete utilizzare del cotone idrofilo e l'alcol.

Continua la lettura
56

Le alternative

Potrete farne anche altri lateralmente, nella parte superiore ed inferiore della latta. I buchi dovranno essere equidistanti tra loro. Da qui uscirà il fumo ed entrerà l'aria. Con l'aiuto delle cesoie per metalli, ritagliate un grande quadrato lateralmente. Esso fungerà da sportellino. Realizzate due fori ai lati del quadrato ed infilate due viti con del filo metallico. In questo modo, lo sportello si aprirà e chiuderà agevolmente. A questo punto, girate il barattolo di latta. I fori dovranno stare nella parte superiore. Quindi caricate la legna dallo sportellino. Accendete un fiammifero e quando la legna inizierà a bruciare il fumo uscirà dai fori ed anche le fiammelle. Con cinquanta grammi di legna avrete fuoco per otto minuti circa (il tempo necessario per cuocere la pasta). Ovviamente, non toccate assolutamente il fornelletto da campeggio rovente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la realizzazione, utilizzate dei guanti di giardinaggio per prevenire ferite varie
  • Il fornelletto funziona perfettamente non solo a legna ma anche con del cotone idrofilo ed alcol
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come conservare i cibi in campeggio

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri appassionati del metodo del fai da te, a capire come e cosa poter conservare i cibi, mentre siamo tranquillamente in gita in campeggio. Con il classico metodo del fai da te,...
Cucito

Come scegliere la tenda da campeggio

Se amiamo stare all'aria aperta ed a contatto con la natura, scegliere di fare le vacanze in campeggio è un'ottima soluzione. Naturalmente ciò comporta l'esigenza di procurarsi la giusta attrezzatura, per fare fronte a tutte le necessità che la mancanza...
Altri Hobby

Errori da evitare durante il montaggio di una tenda da campeggio

Se abbiamo acquistato un tenda da campeggio, con tanto di istruzioni allegate per il montaggio, ci sono tuttavia alcuni errori da evitare, che potrebbero alla fine ripercuotersi su stabilità e forma della struttura, rendendola poco agevole ad entrarvi...
Bricolage

Come fabbricare una doccia da campeggio

Se anche voi siete degli appassionati del campeggio e dell'avventura sicuramente vi piacerà trascorrere dei giorni n mezzo alla natura, lontani da ogni possibile distrazione a cui si è soggetti quotidianamente. Tuttavia la vita da campeggio comporta...
Altri Hobby

Come montare una tenda da campeggio

Stare a contatto con la natura è un'esperienza impagabile. Una delle vie migliori per farlo, è il campeggio. I luoghi da scegliere sono svariati. Si può decidere di stare nei pressi di una baia sul mare, in un campeggio vicino al centro storico o a...
Bricolage

Come Realizzare Un Secchiello Da Campeggio In Rafia Intrecciata

Un secchiello da campeggio è un oggetto utile e colorato, che può essere realizzato in vari materiali (ad esempio: con la plastica, con il cartoncino, con la stoffa con la rafia ecc.) e in qualsiasi modo; può contenere inoltre molti oggetti, tutto...
Bricolage

Come fabbricare una tenda da campeggio d'emergenza

Potrebbe capitare, trovandosi in viaggio, di avere un contrattempo e di trovarsi nella condizione di dover pernottare all'aperto senza essersi adeguatamente attrezzati in precedenza; oppure, semplicemente ci si potrebbe trovare in una zona di campeggio...
Bricolage

Come Fabbricare Un Distillatore Solare In Campeggio

La vita ci mette continuamente in condizione di doverci inventare nuove cose anche le più curiose ma utili, come ad esempio un piccolo distillatore solare. Il distillatore solare non è altro che un sistema utile per realizzare la depurazione dell'acqua,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.