Come costruire un palchetto in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un palchetto in giardino può essere utile in diversi modi. Può servire come superficie resistente per appoggiare oggetti pesanti, che stando a contatto diretto con il terreno sprofonderebbero. Oppure semplicemente per avere uno spazio su cui rilassarsi, in giardino, senza sporcarsi, anche il giorno seguente ad una pioggia estiva. Nella guida "come costruire un palchetto in giardino" vedremo quali sono i passaggi per realizzarne uno, senza troppe difficoltà.

26

Occorrente

  • Pali di legno
  • Tavole di legno
  • Staffe angolari
  • Viti
  • Vernice impregnante
  • Carta vetrata a grana fine
  • Pennello
  • Sega circolare
  • Avvitatore
36

Prepariamo l'occorrente per costruire un palchetto

Per costruire un palchetto in giardino, dobbiamo acquistare il materiale occorrente in un qualsiasi negozio di bricolage. Abbiamo bisogno di pali di legno a sezione quadrata, di almeno 10 centimetri di larghezza, adatti a realizzare il telaio del palchetto. Poi dobbiamo prendere delle tavole, abbastanza larghe e con uno spessore di circa 1,5 centimetri. Inoltre, è necessario l'acquisto di viti, staffe angolari, carta vetrata a grana fine e vernice impregnante.

46

Costruiamo il telaio del palchetto

La prima cosa da costruire, per realizzare un palchetto in giardino, è il telaio dello stesso. Il telaio deve essere reticolato, in modo tale da far guadagnare robustezza alle tavole che costituiscono la superficie calpestabile del palchetto. Per farlo dobbiamo inizialmente tagliare il legno, usando una sega circolare, con le estremità a 45°. Due pezzi lunghi e due corti. Accoppiamo le quattro parti con le staffe e le viti in modo da ricavare un rettangolo. Le staffe vanno posizionate negli angoli all'interno del rettangolo. Una volta eseguito questo lavoro, dobbiamo costruire il reticolato all'interno del perimetro, dividendo l'area in parti uguali. La quantità di spazi varia in base alle dimensioni del palchetto, tenendo presente di non superare i 50 centimetri di vuoto. Fatto ciò, il telaio è concluso.

Continua la lettura
56

Montiamo la superficie calpestabile

Prima di montare le tavole sul telaio, dobbiamo, innanzitutto, tagliarle a misura. La misura da prendere in considerazione è quella del lato corto del rettangolo del telaio. Dopo averle tagliate, passiamo alla fase di montaggio. Le avvitiamo al telaio reticolato, creando tre o quattro file, precisamente parallele, di viti. Le viti devono essere messe su ogni zona in cui le tavole s'incrociano al telaio. Questo, perché, stando alle intemperie, è possibile che le tavola prenda forme curvilinee. Indi per cui, è necessario che siano bloccate al meglio.

66

Rifiniamo il palchetto

Per rifinire il palchetto in giardino, non dobbiamo fare altro che levigare, con la carta vetrata, gli angoli, le zone dei tagli e i posti in cui sono presenti le viti. Ci serve per togliere eventuali schegge che potrebbero farci male. Inoltre, diamo tre mani di vernice impregnante, aiutando, così, il legno a proteggersi da umidità e tutto ciò che potrebbe rovinarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un palco in giardino

Un palco in giardino è utile per creare una superficie rigida su cui appoggiare oggetti come tavoli, sedie e altre cose da giardino. Questo perché, nel caso in cui ci sia umidità, i mobili da giardino, col peso, potrebbero sprofondare. La guida "come...
Bricolage

Come costruire una voliera per allevare polli

Se vivete in campagna, o comunque in una casa circondata da un sufficiente appezzamento di terreno e state valutando l'idea di cominciare ad allevare del pollame, dovete ovviamente pensare alla tipologia di gabbie in cui poterli ricoverare. In commercio,...
Casa

Come montare una pavimentazione decking

Il termine decking indica alcune speciali tipologie di pavimentazioni in legno da installare e montare negli ambienti esterni, come giardini, terrazzi e balconi. La classica pavimentazione in legno naturale, più adatta agli ambienti domestici, protetti...
Bricolage

Come fare un tavolo fai da te con i pallet

I pallet non sono altro che piattaforme di legno per stoccaggio di merci nei magazzini, trasportabili da carrelli elevatori. Sono molto resistenti perché devono reggere diversi quintali di articoli. Se per caso ne avessimo qualcuno, in cantina o nel...
Giardinaggio

Come fare un reticolo per le piante

Disporre di un giardino in una casa, è l'ideale per poter coltivare qualsiasi tipo di pianta. Alcuni tipi di piante si possono piantare direttamente nel terreno. Creando aiuole, bordure e piccoli cespugli colorati. Inoltre, alcune tipi di piante si possono...
Cucito

Come Preparare Un Disegno Da Ricamare

L'arte del ricamo vive oggi un nuovo momento di "splendore" complice la voglia di creare oggetti sempre diversi ed interamente "home-made". Una delle maggiori difficoltà che può incontrare una ricamatrice, alle prime armi è rappresentata, senza dubbio,...
Bricolage

Decorare un vassoio con effetto finto mosaico

È facile trovare nelle case vassoi in legno che vengono accantonati perché non ci piacciono. Essi, però, possono diventare oggetti romantici e delicati se siamo in grado di decorarli. Lo possiamo fare dando loro un finto effetto mosaico e se lo rifiniamo...
Cucito

Come si esegue il punto Hardanger

Se siamo amanti del ricamo e ci piacerebbe riuscire a realizzare alcuni lavori con le nostre mani ma non abbiamo mai avuto modo di imparare tutte le tecniche necessarie per riuscire ad ottenere un lavoro perfetto. Su internet potremo facilmente trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.