Come Costruire Un Tappeto Con La Rafia E Il Cotone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso ci ingegniamo per avere un arredamento per la nostra casa perfetto a costo zero, quindi utilizzando materiali di scarto oppure di riciclo. Ecco, noi in questa guida vogliamo proprio vedere come costruire un qualcosa che vi può essere utile nella casa, come il tappeto, con semplici materiali di scarto o che si possono usare per riciclarli. Chi è creativo, può benissimo prendere ispirazione da questa guida e mettersi all'opera. Tra l'altro non è neppure difficile, quindi anche non avendo grande manualità si può fare questa creazione. Oggi ci imbatteremo nel capire come è possibile arredare e abbellire la nostra casa con semplici tappeti di rafia e cotone. Sicuramente non saranno i costosissimi tappeti persiani, però avranno un tocco personale e molto originale, e lasceranno stupiti chi li vedrà.

25

Occorrente

  • rafia colorata
  • cotone colorato
  • ago grande
  • filo grande
35

Prima di iniziare, assicurati di avere tutto l'occorrente a tua disposizione, in modo tale da non dover lasciare il lavoro per cercarli. Sono material facili da trovare e da procurarsi e hanno un prezzo minimo. Inizia sistemando il cotone e la rafia insieme. Puoi benissimo lavorarli attorcigliandoli l'uno all'altra utilizzando un filo di rafia e uno di cotone, cercando di creare una catena a due fili. Un lavoro noioso, si, ma indispensabile da fare bene per un risultato finale davvero bello.

45

Oppure puoi tentare di creare un tappeto più grande, mettendo un filo di cotone (ovviamente del colore da te scelto) un filo di rafia e un altro filo di cotone. Con i tre fili puoi creare facilmente delle fantastiche trecce. Dopo aver scelto, comunque, il modo di realizzazione, procedi con la creazione di queste catene e trecce. In questo caso si dà libero sfogo alla vostra arte creativa. Potete scegliere il modo di realizzazione che più vi aggrada e più fa per voi, e soprattutto potete lavorare come meglio credete. Siete voi gli artisti!

Continua la lettura
55

Dopo aver creato un vasto numero di trecce e catene, secondo il tuo gusto e la tua fantasia, puoi iniziare a cucire le estremità di ogni treccia o catena l'una accanto all'altra. In modo da creare un telaio. Una volta cuciti i fili tra loro, in modo strettissimo, otterrai un tappeto colorato secondo il tuo gusto, pronto ad abbellire le tue serate più dolci e simpatiche e pronto soprattutto a fare il suo figurone nella nostra casa. Quindi, avete visto? Fare un tappeto con la rafia e il cotone è un lavoro facile, divertente e poco faticoso da fare. Quindi, che aspettate ad iniziare? Non mi resta che augurarvi un buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come intrecciare la rafia

La rafia è una fibra vegetale naturale, proveniente dalle zone tropicali. Vagamente simile alla paglia, viene impiegata nel giardinaggio o per il bricolage creativo. Opportunamente trattata con vernici particolari, è ideale anche per suole di scarpe...
Altri Hobby

Come fare una ghirlanda di rafia

Con la rafia, versatile fibra abbastanza diffusa ottenuta dalla palma africana che porta lo stesso nome, si possono ottenere diversi articoli. Essa, data la sua tenacia, è infatti adoperata (in alternativa alla juta) soprattutto per ottenere prodotti...
Altri Hobby

Come fare dei sottobicchieri con la rafia

La rafia è una fibra resistente, impiegata solitamente nella moda delle calzature e, per alcuni stilisti esosi, anche nella realizzazione di fantasiosi capi di abbigliamento. Negli ultimi periodi questa fibra, particolarmente trattata e tinta con prodotti...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola in rafia

La rafia è un materiale grossolano ma al contempo estremamente resistente. Grazie alle sue caratteristiche, esso si può utilizzare sia per realizzare delle decorazioni che per i lavori di giardinaggio. Inoltre, con la rafia si possono creare tantissimi...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare il filo di rafia

Il filo di rafia è una fibra naturale che deriva da una palma dalla quale prende anche il nome. La palma di rafia è presente in Madagascar e, solitamente, viene essiccata per poi essere trasformata in nastro naturale. In commercio, esiste anche una...
Bricolage

Come realizzare fiori di rafia a mazzetti e come centro tavola

Esiste un'ampia varietà di lavori che si possono eseguire con la rafia. Alcuni esempi sono i cappelli, le borse, le stuoie, i cestini, i sacchetti, le cordicelle e non ultimi, è doveroso citare anche i fiori ed i mazzetti con cui realizzare un favoloso...
Cucito

Come creare dei cuscini di rafia

Il cucito e il ricamo sono degli hobby ancora molto apprezzati, soprattutto per realizzare oggetti che possano abbellire la propria casa. Spesso si ha molta fantasia, ma per mancanza di tempo si lasciano i lavori creativi in disparte. Imparando semplici...
Bricolage

Come realizzare animali con la rafia

Le decorazioni e le creazioni manuali sono di gran moda, ci si diverte a creare ed inventare di tutto, utilizzando i materiali più disparati: carta crespa, carta pesta, fimo, pasta di sale, stoffa e feltro, ed ancora das, vetro e plastica ed innumerevoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.