Come Costruire Un Timbro Con Della Corda

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I timbri, si sa, sono oggetti creativi e versatili in grado di dare "ufficialità" a lettere e documenti tanto quanto rendere graziosi e simpatici i disegni dei più piccoli. Riuscire a costruirli da se, però, sulle prime potrebbe sembrare arduo sopratutto se non si hanno valide nozioni di partenza. Nella guida che segue impareremo passo passo come costruire un timbro con della corda in modo facile e veloce, utilizzando al massimo il tempo a disposizione e con l'ausilio di pochissimi materiali "di base". Una volta realizzati potrete poi sbizzarrirvi ad usarli e sfruttarli per molteplici scopi, ma l' effetto decorativo sarà in ogni caso molto particolare e ricercato.

26

Occorrente

  • cartone
  • colla
  • spaghi e corde
36

Come prima cosa procuratevi tutti i materiali necessari e disponeteli davanti a voi, affinché il lavoro risulti più agevole ed intuitivo. Iniziate la vostra creazione preparando dei quadretti in cartone rigido abbastanza pesante affinché non corra il rischio di piegarsi durante la "timbratura". I quadretti potranno avere, a seconda delle vostre egigenze, dimensioni e forme differenti ed anche il materiale, qualora riteneste il cartone poco resistente, potrà essere sostituito con compensato leggero, ugualmente versatile e "malleabile".
Ricavati i quadretti, disegnate sulla superficie di ciascuno il decoro o la lettera che desiderate imprimere, iniziando sempre da sagome lineari e semplici per poi aumentare la difficoltà strada facendo.

46

Prendete la colla e stendetela molto bene e con particolare precisione sulle linee tracciate in precedenza prestando attenzione a non "debordare". Sulle "righe" di colla così create andate a fissare lo spago oppure la corda (a seconda delle preferenze) mettendo sempre bene in rilievo il disegno "elaborato" in precedenza. Tagliate il filo in eccesso e rifinite bene le estremità dello spago con un po' di colla.

Continua la lettura
56

Provvedete ora alla preparazione del colore. Potrete utilizzare indifferentemente sia le tempere che i colori adatti alla pittura su stoffa; tutto dipenderà dalla "destinazione" finale della vostra stampa ossia dall'utilizzo che farete del timbro. Stendete il colore sullo stampo che avete costruito in modo omogeneo quindi effettuate un primo timbro di prova su un pezzo di carta a parte.
Una volta verificata la correttezza del decoro riportato nel timbro nonché l'ottimale "densità" del colore potrete provvedere a timbrare i vostri documenti oppure oggetti da decorare, anche in serie.
Vedrete che, ralizzati i primi timbri, sarà più semplice costruirne varianti sempre più complicate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Coinvolgete i bambini in un lavoro creativo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Dei Timbri In Gommapiuma

I timbri possono essere utilizzati sia per lavoro che per assolvere semplici funzioni di decoro, utili per far giocare i bambini o per disegnare caratterizzando gli oggetti, magari con un simpatico disegno a stampo. Realizzare dei timbri non è molto...
Bricolage

Come Ideare Timbri Di Cartone

Questa guida semplice e veloce, ma anche del tutto pratica aiuterà tutti i nostri cari lettori, con pochi e semplici consigli, ad ideare dei simpatici timbri di cartone, magari a forma di cuore o anche qualsiasi altra forma si desidera. Si avrà così...
Bricolage

10 idee creative per realizzare timbri fai da te

I timbri non sono altro che elementi decorativi facilmente realizzabili in casa a costo zero, utilizzando addirittura oggetti di comune uso che andrebbero altrimenti buttati. Nella seguente guida, in particolare, indicheremo 10 idee creative per realizzare...
Bricolage

Come Decorare Con I Timbri Presine E Guanti Da Forno

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Bricolage

Come fare degli stampini con le patate

Se anche a tuo figlio piace "pocciare" con le tempere, questa guida fa per te. Generalmente è una cosa che diverte anche noi adulti, può essere l'occasione di farti rinnovare alcune magliette vecchie. Immagino che ne abbia provate di ogni tipo con tempere...
Bricolage

Come creare timbri fai da te

I timbri sono davvero degli strumenti utili e divertenti sia per firmare bigliettini di auguri sia per decorare regali, superfici e tessuti. Sono composti da due parti, ossia, la superficie che presenta un rilievo con la figura o la scritta che si desidera...
Bricolage

Come fare dei timbri con la frutta fresca

I timbri realizzati con la frutta fresca sono utili per creare delle magliette personalizzate o semplicemente per decorare degli oggetti a vostro piacimento. Sarà sicuramente molto divertente per i vostri bambini realizzare delle piccole opere in maniera...
Bricolage

Come decorare con la polvere da rilievo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori più appassionati del metodo del fai da te ed anche del metodo del bricolage, per capire come è possibile decorare, con l'utilizzo della polvere da rilievo. Anche grazie al fai da te, saremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.