Come costruire una barca

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Da sempre il mare è la passione di tantissime persone, che in questo modo cominciano a solcare le onde magari con una barca costruita con le proprie mani. Costruire una barca di piccole dimensioni infatti non è così difficile come si crede, e può donare molte più emozioni del semplice acquisto. Ecco quindi una breve ma esaustiva guida su come costruire sa soli una bellissima e funzionale barca di piccole dimensioni.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Legno
  • Ampio spazio
36

La scelta della barca, è risaputo, è qualcosa di per sé molto impegnativo, e lo diventa ancor di più se si è orientati verso l'idea di costruirla con le proprie mani. Le capacità e l'esperienza richieste per la costruzione di una barca non sono poi così straordinarie come invece si crede. Con un po' di buona volontà, tempo libero e dedizione, tutti possono riuscire a portare al termine la costruzione senza enormi problemi. Elemento importante però, e per alcuni proibitivo, è quello di disporre di una certa quantità di spazio, possibilmente all'aperto. Una volta presa quindi la decisione, non resta che procurarsi il materiale richiesto e avere un progetto ben definito.

46

Nella gran parte dei casi, una barca di dimensioni non superiori agli 8 metri come quella che vogliamo costruire richiede il legno come materiale principale. Il ferro e l'alluminio infatti difficilmente si prestano alle imbarcazioni di piccole dimensioni, in quanto richiedono tecniche di lavorazione molto sofisticate che un dilettante non possiede. Uno degli aspetti sicuramente meno piacevoli dell'auto-costruzione è l'esigenza di impiegare molto tempo ed energie alla lavorazione accurata dello scafo, perché possa essere così pronto a ricevere la vernice. Il materiale utilizzato solitamente è il compensato marino, in quanto è tra i più semplici da lavorare, si taglia molto facilmente e soprattutto non richiede enormi conoscenze del settore.

56

Se non disponete già di un piano di costruzione per la vostra barca, potete agevolmente trovarne uno tra i cosiddetti "stock plans", che i progettisti vendono su internet o sui cataloghi. Molti sono infatti i cataloghi americani reperibili in rete, in quanto proprio negli Stati Uniti è più frequente oltre che tradizionale l'idea di costruire da soli la propria barca. Negli ultimi anni poi sono nate tantissime riviste per appassionati, soprattutto in Inghilterra e in Francia, che insegnano e danno vari consigli utili su come costruire una barca. Tra queste spiccano riviste del calibro di "Classic Boat", "Loisirs nautiques" e "De grand vagabondage ocèaniquè". Inoltre, sfogliando queste riviste, potrete anche trovare elencati i nomi dei più famosi progettisti e ordinare qualsiasi catalogo che rispecchi le esigenze e i vostri desideri.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munirsi di tanta dedizione e volontà

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti