Come costruire una casa di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra i tanti giochi da poter fare tra le mura domestiche, la casa di carta è senz'altro un evergreen: un comodo e simpatico rifugio da tenere in cameretta per i più piccoli soprattutto quando in inverno diminuiranno drasticamente le occasioni per stare a giocare all'aria aperta. È possibile realizzarne una a basso costo e con tanto divertimento, ma vi starete chiedendo come? Ecco dunque spiegato in modo semplice e chiaro come costruire una bellissima casa di carta!

25

Occorrente

  • Scatola di cartone capiente (o più cartoni)
  • Forbici e/o taglierino
  • Righello e squadra
  • Pennarelli e/o colori a tempera
  • Colla a caldo
35

Per costruire una simpatica e accogliente casa di carta, oltre allo spazio, l'ingrediente principale è indubbiamente la fantasia. Armatevi dunque di creatività e progettate per filo e per segno il modello della casa-giocattolo che intendete realizzare, compresi tutti i materiali di cui avrete bisogno (che non sono comunque molti). Scegliete ovviamente una scatola di cartone abbastanza grande in base all'altezza e alla corporatura del bambino che dovrà entrarci, e chiedete anche a lui come vorrebbe che fosse la casetta dei suoi sogni per cercare di accontentarlo il più possibile.

45

Procedete in questo modo: innanzitutto, le ali sul fondo del cartone prescelto andranno rimosse, mentre quelle superiori unite in modo da formare un simil-triangolo che andrà a rappresentare il tetto della casa. Per realizzare le finestre e la porta, invece, prendete le giuste misure muniti di righello e squadra e tracciate delle linee, dunque ritagliate le aperture desiderate con delle forbici o con un taglierino. Sempre con del cartone, potreste anche aggiungere delle finte imposte alle finestre per permettere al bambino di aprirle e chiuderle a suo piacimento. E, perché no, anche un finto camino! Le possibilità sono infinite, basterà ispirarsi alle forme di ogni oggetto e trovare il modo di far combaciare tutto.

Continua la lettura
55

Adesso non vi resta che personalizzare la vostra casa di carta nel modo che più preferite, o come desidera il bambino, servendovi di pennarelli oppure di colori a tempera. Conditela di tutti i dettagli necessari, disegnate le maniglie, decorate le imposte, il tetto, aggiungete fiori, immagini o, se volete, attaccate direttamente foto e disegni con della colla a caldo. Potrebbe sembrarvi più difficile di quel che effettivamente è, ma in realtà basta mettervi alla prova per ricredervi! Dipende tutto dalla vostra idea iniziale e dal risultato che intendete ottenere. Sbizzarritevi perciò a creare la "vostra" personalissima e originale casa di carta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

10 consigli per togliere l'odore di pittura da una stanza

Avete appena pitturato casa ma un forte odore di vernice invade ogni stanza rendendo gli ambienti nauseanti. L'aria che respirate, oltre ad essere ipoteticamente nociva (dipende dalla tipologia della pittura. Non tutte le marche producono vernici tossiche)...
Casa

Come neutralizzare i cattivi odori

Spesso, gli interstizi domestici si caratterizzano per la presenza di cattivi odori, autentici grattacapi per i condomini. In molti, desiderano sapere come si può neutralizzare il loro odore sgradevole, a volte davvero persistente. In numerose circostanze,...
Altri Hobby

Come riutilizzare il tappetino da ginnastica

Spesso riutilizzare oggetti vecchi oppure che non servono si rivela una mossa intelligente ed allo stesso tempo economica. Quando si decide di buttare nell'immondizia gli oggetti si ha un comportamento sbagliato in quanto si favorisce l'inquinamento ambientale....
Cucito

Come trasformare la fodera di un cuscino in un vestito

Il riciclo di oggetti ormai inutilizzati è una tra le tematiche più affrontate in questo ultimo periodo, sia per le ristrettezze imposte dalla crisi economica, sia per la voglia di ridare nuova vita agli oggetti. È questo il caso della trasformazione...
Casa

Come montare i cassonetti a scomparsa

Un qualsiasi appartamento deve essere costruito e finito a regola d'arte per evitare che, col tempo, attraverso avvenimenti sismici e sociali, possa difettare, danneggiando cose e persone esistenti all'interno dello stesso. Infatti, ognuno di noi dobbiamo...
Casa

Come togliere l'odore di vernice dai mobili nuovi

Quanti di voi, appena sposati o nel momento di andare a convivere, siete andati ad abitare in una casa nuova di zecca, arredata di tutto punto con i vostri gusti e con mobili nuovissimi? Sicuramente un piacere per gli occhi! Ma per il naso? Spesso l'odore...
Bricolage

Come dipingere i sassi: villaggio di case

In questo articolo vedremo in che modo è possibile dipingere i sassi, che troviamo in campagna o anche sulla riva del mare, durante una bella passeggiata, magari all'ombra del tramonto o perché no anche in montagna, durante una scampagnata? Bene, la...
Casa

Come preparare un cesto regalo per Natale

Durante le festività natalizie il regalo più adatto e formale è sicuramente il cesto. Infatti, quando si è indecisi su cosa regalare ad una persona che si conosce poco "il cesto natalizio" è un must. L'unico dubbio che resta in questo caso è la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.