17

Come costruire una cassapanca in legno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

Può essere sempre utile avere uno spazio in più, all'interno del quale poter raccogliere degli oggetti o riporre gli indumenti che utilizziamo generalmente per il cambio di stagione: l'elemento d'arredamento che maggiormente risponde a queste caratteristiche di spaziosità e comodità è senza alcun dubbio una cassapanca di legno. Essa, infatti, non solo risulta essere molto utile e funzionale dal punto di vista pratico, ma è sicuramente un accessorio elegante anche otto l'aspetto estetico: essendo un bellissimo pezzo di arredamento sarà adatto per completare qualsiasi stanza della vostra casa, dalla camera, ai piedi del letto, al soggiorno, alla cucina. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo proprio di capire come è possibile costruire, in maniera molto semplice e completamente autonoma, una comoda ed elegante cassapanca in legno.

27

Occorrente

  • Pannelli in legno di larice
  • Morsetti
  • Seghetto
  • Colla per legno
37

Acquistare il materiale

Per costruire una cassapanca in legno, come prima cosa occorre procurarsi tutto il materiale necessario. Avrete quindi bisogno di 6 pannelli in legno di Larice, 2 saranno utilizzati per la parte anteriore e posteriore e dovranno essere di 39x104x3cm ed altri 2 serviranno per i fianchi e dovranno, invece, misurare 39x43x3cm. Per il fondo e per la parte superiore basteranno 2 pannelli rispettivamente delle misure 37x98x3cm e 40x110x3 cm1. Non è del materiale difficile da trovare e per acquistarlo potete tranquillamente rivolgervi a un falegname o anche andare in un negozio di bricolage: qui troverete tutto l'occorrente e potrete anche farvelo adattare alle vostre esigenze.

47

Collegare i pannelli

Per collegare tra loro i pannelli della cassapanca dovrete usare l'incastro a coda di rondine. Unite quindi le tavole con i morsetti. Lungo le coste, tracciate con la squadra delle linee equidistanti e parallele. Usate la falsa squadra per disegnare i lati obliqui. Segnate i solchi con il graffietto e prolungate il tracciato sui fianchi delle tavole. Verificate che le sagome dei denti presenti sulla costa del pannello siano perfettamente in corrispondenza delle cave lungo il fianco dell'altra, quindi bloccate il pannello alla morsa verticale, facendo molta attenzione a non inclinare la lama nell'avvio. Infine, utilizzando lo scalpello eliminate accuratamente tutto il materiale in eccesso.

Continua la lettura
57

Levigare le superfici

Arrivati a questo punto del lavoro, levigare i dentelli con della carta vetrata e andate a eliminare le sbavature, quindi trattate anche gli spigoli per eliminarne le irregolarità. Formate le giunzioni e verificate che combacino perfettamente accostando le tavole tra loro: le assi, dovranno incastrarsi tra loro, formando angoli di 90°. Quello che dovrete fare ora è procedere col ricoprire con colla per legno gli incastri e assemblate i pezzi tra loro; infine con un panno asciutto dovrete eliminare la colla che risulterà in eccesso. Tenente unite le parti con i morsetti fino a quando la colla non sarà perfettamente asciutta. Per finire, levigate quindi la superficie e procedete con la decorazione o la verniciatura.

67

Decorare la cassapanca

Per realizzare una decorazione della cassapanca potete optare per decorare le pareti con un motivo ornamentale da incidere con la fresa. Disegnate quindi il motivo sulla tavola e poi ricalcatelo; oppure, nel caso in cui non disponiate dell'utensile, potete cimentarvi con la pittura (ricordandovi che sarà indispensabile acquistare un prodotto che sia sempre specifico per legno). Un'altra soluzione consiste nell'andare ad applicare una cornice pronta, oppure usare altre tecniche, come quella del decoupage. Per concludere il lavoro ricoprite il legno e la decorazione con del flatting lucido o opaco, in maniera tale da proteggere sia la struttura che l'intero lavoro.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni operazione dev'essere svolta con gli appositi occhiali protettivi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Come restaurare una cassapanca

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

L'arte del restauro consiste in un lavoro accurato per il recupero, il ripristino e la conservazione di opere d'arte, monumenti, manufatti, dipinti ed architetture. Con il passare del tempo sia gli affreschi delle chiese che i monumenti esposti alle intemperie e al sole tendono a deteriorarsi e necessitano di particolari cure, se no andrebbero perdute. Stesso ragionamento vale anche per i mobili antichi di legno; la scrostatura della vernice e i tarli contribuiscono senza dubbio ad invecchiare i mobili che obbligatoriamente se vogliamo salvarli hanno bisogno del restauro. Attraverso i passi di questa guida vi saranno dati degli utili suggerimenti su come restaurare una cassapanca.

26

Occorrente

  • carta vetrata fine
  • panno carta
  • colori acrilici
  • matita
  • pennelli
  • venice trasparente
36

Riportare all'originario splendore una vecchia cassapanca dalla quale proprio non riusciamo a separarci è la missione di questo tutorial. Vediamo cosa occorre per procedere al restauro. Innanzitutto cerchiamo un posto di lavoro ben arieggiato e poi, carteggiamo con la carta vetrata tutta la superficie della cassapanca e, successivamente con un panno inumidito provvediamo ad eliminare ogni sorta di residuo lasciato dal raschiamento. Qualora sulla superficie siano presenti delle incisioni profonde o dei tagli applichiamo con una spatola un leggero strato di stucco e poi lasciamo asciugare, dopo carteggiamo nuovamente in maniera più lieve.

46

Adesso verifichiamo che la superficie sia perfettamente asciutta e levigata, quindi spalmiamo una mano di colore neutro. Ripetiamo l'operazione dopo l'asciugatura e levighiamo con della carta abrasiva in modo che l'intera superficie risulti assolutamente liscia e priva di imperfezioni. Per preparare il colore diluiamo con acqua un colore acrilico che gradiamo di più e distribuiamolo in modo uniforme su tutta la cassapanca utilizzando un pennello di media grandezza. Oggi, con particolari accorgimenti è possibile ottenere anche un effetto sfumato. A questo punto schiariamo la parte frontale ed i pannelli laterali della cassapanca poi, con un pennello angolare rifiniamo tutti i bordi e, lasciamo asciugare in base ai tempi di essiccazione.

Continua la lettura
56

Terminata tutta la procedura, se vogliamo, possiamo decorare a piacimento la nostra cassapanca: sul mercato sono presenti innumerevoli stencil da colorare in grado di soddisfare le esigenze più particolari. Tuttavia è possibile anche decorare la superficie scegliendo delle composizioni da realizzare a mano libera. Un consiglio pratico è quello di disegnare prima i contorni della raffigurazione da eseguire con una matita e poi delinearne i contorni con dei colori acrilici.
A lavoro ultimato applichiamo una protezione sulla superficie legnosa passando con un pennello una mano o due di vernice trasparente. Lasciamo asciugare lentamente, anche per più di un giorno.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:
17

Come decorare una cassapanca di legno

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Oggigiorno è difficile avere in casa una cassapanca. Oggetto di grande utilità, usato fino a qualche decennio fà per conservare capi di abbigliamento, la cassapanca ha poi visto un graduale decadimento. Tuttavia questo particolare mobile non è complicato da trovare, e se ne possedete uno in casa e volete renderlo moderno e al passo coi tempi questa guida fa per voi. In questa guida infatti illustreremo come decorare una cassapanca di legno. È un compito semplice, se si conoscono alcuni trucchetti. Vediamo di fare chiarezza.

27

Occorrente

  • Pennelli di varie misure
  • Vernice per stencil
  • Stencil
  • Adesivi per decoupage
  • Carta vetrata
37

Che tu sia un amante del fai da te e vuoi cimentarti con questo progetto o che tu abbia una cassapanca da ringiovanire per poterla esporre in casa, decorare una cassapanca può rivelarsi molto divertente e soddisfacente. Prima di tutto bisogna scegliere lo stile con cui decorare la cassapanca. Possiamo decidere di farla shabby chic oppure con gli stencil, o ancora con la tecnica del decoupage.

47

Iniziamo con l'analizzare la tecnica shabby chic. Questo tipo di decorazione fornirà alla cassapanca un aspetto vissuto, vecchio. Molto usato sia in Francia che in Inghilterra, lo stile shabby chic è sempre più usato negli arredamenti moderni data la facilità con la quale si realizza. Non occorre infatti essere dei professionisti del settore per realizzare un'ottima decorazione shabby chic. La prima cosa da fare è valutare lo stato della cassapanca. Assicuratevi di scartavetrare le superfici prima di iniziare il lavoro, in modo da eliminare bozzi che vanificherebbero il lavoro, e per permettere alla pittura di attecchire meglio. Scegliete la vernice che volete usare per la decorazione. Per questo stile sono consigliate vernici come rosa, menta, bianco sporco o un giallo molto chiaro. Vi consiglio di usare uno strato di vernice bianca, prima di verniciare con il colore scelto. Questo in modo da coprire tutte le venature del legno, anche le più scure. Assicuratevi che il pezzo che state trattando non contenga parti metalliche. Questa tecnica va effettuata sul legno nudo. Applicate quindi il colore che desiderate, effettuando, se necessario, anche due mani di verniciatura. Ora non vi resta che scartavetrare un po' la cassapanca per avere uno strato di vernice non uniforme, questo farà sembrare la cassapanca molto vecchia ed usurata.

Continua la lettura
57

Un metodo alternativo e meno radicale per decorare una cassapanca è la tecnica stencil. Lo stencil è generalmente usato per decorare le pareti, ma si presta bene anche per il legno. Questa tecnica consiste nel creare dei disegni sulla cassapanca tramite delle maschere. Le maschere sono acquistabili nei centri bricolage o è possibile crearle da sé in modo da avere il disegno che vogliamo. Una volta creata o acquistata la maschera si procede con l'attaccarla, tramite del nastro gommato, alla superficie da decorare. Usate una livella per compiere questa operazione, in modo da avere il disegno perfettamente in linea. Fatto ciò non vi resta che scegliere il colore della decorazione. Usando un pennello o un rullo ripassate sulla parte vuota della maschera per lasciare l'impronta sulla cassapanca. Togliete la maschera prima che la vernice si asciughi per ottenere dei contorni definiti. È possibile verniciare anche con della vernice spray. In questo caso assicuratevi di aver ricoperto la parte circostante la maschera, per evitare di sporcare la superficie.

67

Un'altra tecnica molto semplice è quella del decoupage. Consiste nell'attaccare alla nostra cassapanca delle figure come fiori, animali o altro. Anche in questo caso è possibile trovare le figure nei centri di bricolage. Procedete con la pulizia della superficie da decorare. Assicuratevi che non ci siano crepe nel legno. È consigliabile scartavetrare il legno prima di applicare gli adesivi. Dopodiché procedete alla pulizia con un panno umido. La superficie non deve presentare polvere. Attaccate quindi gli adesivi nella posizione che più vi piace facendo attenzione che non si creino bolle di aria. Potete aiutarvi usando un righello per attaccare uniformemente gli adesivi. Insomma, le tecniche che potete usare per decorare una cassapanca sono moltissime. Usando un po' di fantasia riuscirete a concludere un buon lavoro.

77

Guarda il video

15

Come realizzare una cassapanca country

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

La cassapanca è un oggetto quasi sempre presente nelle nostre case, molti la posseggono ancora per via della comodità che offre, mettendo dentro degli oggetti o indumenti che vogliamo conservare con cura. Oltre a fornire un tocco in più all'arredamento, il suo utilizzo è molto pratico, perché riesce a custodire molto materiale ed offre un piano di appoggio dove sedersi. Molto spesso, però, le loro condizioni non sono ottimali, soprattutto se è da molto tempo che vengono utilizzate. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come realizzare una cassapanca in stile country. La realizzazione forse richiede una buona manualità, ma il risultato sarà senz'altro sorprendente. Inoltre, non costa molto questo lavoro e quindi vale la pena la sua idealizzazione. Vediamo quindi come procedere.

25

Occorrente

  • Cassapanca in legno
  • Carta abrasiva fine
  • Panno di carta
  • Pennelli
  • Acrilico avorio
  • Colori acrilici
  • Spazzolino
  • Righello
  • Matita
  • Vernice trasparente
  • Carta grafite
35

Scegliete una cassapanca da decorare in stile country tra quelle che più si adattano al vostro stile di arredamento. Le vecchie cassapanche in legno, ad esempio, si prestano molto a questo tipo di look e possono essere trovate alle svendite immobiliari, ai mercatini delle pulci o nei negozi di antiquariato. Iniziate con l'aiuto della carta abrasiva a carteggiare lungo tutta la superficie della cassapanca mentre con un panno umido, pulite i residui. In seguito, mescolate il colore avorio, e disponetelo in due passate, alternando l'asciugatura. Intingete il pennello utilizzato per gli stencil, nel color panna ed una volta scaricato tutto il colore, applicate il colore sui pannelli della cassapanca, mentre con il marrone scuro diluito con l'acqua, ombreggiate i bordi della parte centrale, i pannelli laterali ed altri lati della cassapanca.

45

Diluite il marrone scuro con molta acqua ed intingete lo spazzolino da denti, scaricate il colore in eccesso su un panno di carta e premete l'indice su di esso facendo in modo da formare tante piccole gocce, distribuendole su tutta la superficie superiore della cassapanca. Successivamente, con il colore rosso, invece, tracciate delle righe alternandole e lasciando asciugare, e procedete nello stesso modo, nella parte inferiore della panca.

Continua la lettura
55

Con la matita ricopiate tutto il disegno sulla carta da lucido e trasferitela sullo schienale della panca con la carta grafite. Con il pennello a secco, lumeggiate l'interno del cuore e create una sorta di linee verticali all'interno, utilizzando il colore rosso. Con il pennello sottile, dipingete rami e boccioli di rosa: non esiste uno schema ben preciso da seguire, basta creare una decorazione armoniosa. Al termine del decoro, proteggete il lavoro con due passate di vernice trasparente, lasciando asciugare tra una mano e l'altra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.